Rotari
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 29 marzo 2020 | aggiornato alle 20:01| 64445 articoli in archivio

Nuovi talenti dalla scuola di Marchesi
65 giovani neodiplomati per Alma

Nuovi talenti dalla scuola di Marchesi 
65 giovani neodiplomati per Alma
Nuovi talenti dalla scuola di Marchesi 65 giovani neodiplomati per Alma
Pubblicato il 28 luglio 2010 | 17:17

La Scuola internazionale di cucina italiana di Gualtiero Marchesi ha battezzato 65 neodiplomati, pronti ad entrare nel mondo della cucina e a divenire ambasciatori della cultura enogastronomica italiana. Tra questi spicca il nome di Davide Larise, che ha ottenuto il punteggio più alto del corso

Le nuove eccellenze della cucina italiana sono pronte a spiccare il volo: sono infatti 65 i neo diplomati del Corso Superiore di Cucina Italiana di Alma, la Scuola Internazionale di Cucina italiana di cui Gualtiero Marchesi (nella foto sotto, a sinistra) è rettore. Cinque mesi di lezioni e cinque di stage presso i più rinomati ristoranti italiani di tutta la penisola, lavorando al fianco di grandi nomi della ristorazione italiana. Ora sono pronti a entrare da professionisti nel mondo della cucina e a essere ambasciatori della nostra cultura enogastronomica nel mondo.



In prevalenza uomini (55 maschi contro 10 femmine), i diplomati hanno per la maggior parte un'età compresa tra i 18 e i 24 anni. Due i diciannovenni: Giovanni Luigi Facchinetti, di Brigano, Bergamo, che ha dimostrato grandi capacità e conseguito uno tra i migliori risultati d'esame (90/100) preparando nella prova libera ravioli di Roccaverano pere e nocciole, coniglio ai peperoni e omaggio al Roero e Gabriele Menichini di Roma, che ha presentato vitello tonnato, agnello in crosta di nocciole con fritto dolce e tortino al cioccolato e amaretto con mousse gianduia.

Gualtiero Marchesi e Davide LariseDavide Larise (nella foto, a destra), 29 anni di Spilimbergo, Pordenone, ha ottenuto il punteggio più alto del corso (98/100). Iscrittosi nel giugno 2009 al corso di tecniche di base di Alma, che consente di sviluppare le capacità fondamentali necessarie per iniziare un percorso professionale nella cucina, Davide ha deciso di completare il suo percorso formativo frequentando il Corso Superiore di Cucina Italiana.

I nuovi diplomati di Alma provengono da 15 regioni: le più rappresentate sono Lombardia e Campania, rispettivamente con 11 e 10 allievi, seguono Emilia-Romagna (6), Sicilia (5), Marche (4) e Veneto (4). 13 complessivamente gli allievi di origine straniera, tra residenti in Italia e non: la Turchia è in vetta alle presenza con 5 allievi mentre il Brasile ha eccelso con Diogo Barboza De Brito, che ha avuto il secondo miglior voto ottenendo 90/100, e con Bianca Azevedo Silva.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


gualtiero marchesi alma corso professionisti cucina scuola parma colorno Albergo cibo gastronomia Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®