Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 10 aprile 2020 | aggiornato alle 20:30| 64796 articoli in archivio
HOME     BIRRA    

Carlo V, le birre dell'Impero su cui il sole non tramonta mai

Carlo V, le birre dell'Impero su cui il sole non tramonta mai
Carlo V, le birre dell'Impero su cui il sole non tramonta mai
Pubblicato il 06 novembre 2010 | 14:00

Sono due birre ad alta fermentazione e di stile Ale a lui intitolate: la “Blonde Dorée” e la “Rouge Rubis”, disponibili in bottiglia e in barili. In tutta Europa Carlo V è famoso per le sue citazioni: “Sono padrone di un Impero su cui il sole non tramonta mai” ha ispirato proprio la “Blonde Dorée”

Ben sappiamo quale valore e storia ci possono oggi trasmettere molte birrerie belghe. Una di queste è assai intrigante grazie ai natali generati da una modesta taverna nata sulle sponde del fiume Dyle nel Brabante fiammingo, tra Lovanio e Mechelen. Stiamo parlando della locanda-birreria "Paradijsvogel" (uccello del paradiso) del comune di Haacht, che verso la fine del XVI secolo era un punto di riferimento per i viandanti e produceva birra molto apprezzata. Poco più tardi dalla sua apertura, darà i natali alla omonima birreria Haacht, oggi quarta fabbrica di birra in Belgio per produzione.

è il 14 giugno 1898 una data importante per questa fabbrica: l'ingegnere Eugène De Ro inizia a produrre qui le sue birre. Nel 1902 decide di iniziare a produrre anche a bassa fermentazione, caso raro e veramente insolito per il Belgio. Nel 1924 il tram a vapore che correva tra Bruxelles e Haacht fu elettrificato e grazie a questa innovazione, fu più facile servire tutta Bruxelles ed espandere la propria presenza.

Pochi anni dopo la Seconda Guerra mondiale, Alfred van der Kelen, figlio di De Ro assume la gestione della birreria e con lui la crescita aziendale diviene vertiginosa grazie alle importanti acquisizioni come la Brasserie de Marchienne, la Brasserie de Wasmes Centrale, e la Brasserie de La Bassée (Francia). La birreria oggi produce diverse specialità tra cui le birre dedicate all'ultimo imperatore del Sacro Romano Impero incoronato dalla chiesa: Carlo V.

Sono due birre ad alta fermentazione e di stile Ale a lui intitolate: la 'Blonde Dorée” (chiara) e la 'Rouge Rubis”, disponibili sia in bottiglia da 33 e 75 cl che in barili di acciaio da 20 litri. Carlo V rimane una delle figure più importanti della storia europea, carismatico ed estroverso dalle citazioni facili e molto generose come 'Parlo spagnolo a Dio, italiano alle donne, francese agli uomini e tedesco al mio cavallo” oppure, viste le dimensioni del sua egemonia, «Sono padrone di un Impero su cui il sole non tramonta mai». Proprio da quest'ultima citazione è nato lo spunto per produrre la 'Blonde Dorée”. Dal colore giallo dorato, offre una schiuma cremosa e il suo perlage è fine, al naso si sentono forti sentori di malto tendente all'erbaceo, al palato è leggermente dolce, raffinata con sentori di malto e luppolo corposa, e con un retrogusto amarognolo.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


enrico rota quatroerre birra belga carlo V cibo Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®