Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 08 agosto 2020 | aggiornato alle 14:25| 67139 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO

Le Busette, “ricordini” golosi a Torino
L’altra faccia del Gianduiotto

Le Busette, “ricordini” golosi a Torino 
L’altra faccia del Gianduiotto
Le Busette, “ricordini” golosi a Torino L’altra faccia del Gianduiotto
Pubblicato il 25 ottobre 2010 | 11:18

Dal sodalizio creativo del copywriter Filippo D'Arino, del grafico Sergio Reyneri e del cioccolatiere Francesco Ciocatto, della pasticceria Gerla, sono nate le Busette. Cioccolato fondente fuori e pasta di nocciole dentro, l’ironico cioccolatino evoca i “ricordini” delle mucche in montagna

Cioccolato fondente fuori e pasta di nocciole all'interno. Fin qui niente di starno per un cioccolatino. Ma se la forma è di quelle che in montagna chiamano 'torte” o 'girelle” la faccenda si fa 'grossa”. Per chi non avesse capito, senza giri di parole, si tratta di un cioccolatino che evoca i 'ricordini” delle mucche nei prati. Le 'buse” in piemontese.

Sì, perché l'idea è nata proprio a Torino, città nell'Olimpo della cioccolateria e dell'arte gelatiera e patria del Gianduiotto.



A 'farla grossa” si sono messi in tre: il copywriter pubblicitario Filippo D'Arino, il grafico Sergio Reyneri e il cioccolatiere Francesco Ciocatto, dal 1987 titolare di una delle pasticcerie più rinomate di Torino, Gerla.

«L'idea - spiega D'Arino - mi è venuta nel Natale scorso: volevo regalare dei cioccolatini simpatici, dalla forma strana. Ho provato a farli da me. Avevo un'idea. Le ho dato prima un nome e poi un'immagine: Le Busette sono nate così. L'idea è piaciuta subito. Il cioccolatino però era ancora tutto da inventare».

«Unire alla tradizione del cioccolato piemontese la forza dissacrante dell'ironia - dice Reyneri - è diventato poco per volta un progetto. Ma per dare vita a un vero prodotto, quello che serviva era l'incontro con una grande esperienza nell'arte del cioccolato».

Per passare dalla 'teoria” alla pratica servivano, dunque, le mani esperte di Ciocatto. Aggiunge D'Arino: «L'insolito omaggio è piaciuto a tutti e così mi sono deciso a proporre all'amico cioccolatiere Ciocatto, di Gerla, di produrli in serie. Con mio grande stupore, lui ha accettato in modo entusiastico».

«Ho sposato subito l'idea - spiega Ciocatto -. Era il pretesto ideale per 'destrutturare” il classico Gianduiotto e riproporlo da un punto di vista completamente nuovo. Cioccolata fondente fuori e pasta di nocciola dentro. Il tutto tenuto insieme con gusto e ironia». E aggiunge divertito: «Non avrei mai pensato di provare a far soldi anche vendendo delle... busette».



Ciocatto, che ha già dimostrato di saper fare bene il Gianduiotto (a mano, stampato, mini, maxi), con ironia ne ha ribaltato la composizione, la forma e, soprattutto, l'identità. Ed ecco le Busette: l'atra faccia del Gianduiotto. Un prodotto divertente che saprà "sciogliere" anche i più intransigenti palati del sabaudo mix di cacao e nocciole.

Del resto la gastronomia piemontese non è nuova a giochi di parole e ammiccamenti nel suo dialetto, ironico e tagliente. A "farne le spese" sopratutto i dolci. Le praline, ad esempio. Il primo cioccolatino autenticamente piemontese di cui abbiamo notizia si chiamava 'givu”, che in dialetto significa 'cicca”. E che dire dei 'berlin ‘d crava” (le cosiddette 'palline di capra”)?

Quel che è certo è che «non importa da dove escono le idee... l'importante è che siano buone», come ha detto un primo fan delle Busette. E poi, come resistere alla mucca che sorride?

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


dolci busette gerla torino gianduiotto cibo Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®