ABBONAMENTI
 
Rational
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 18 settembre 2020 | aggiornato alle 22:50 | 67838 articoli in archivio
Castel Firmian
Ros Forniture Alberghiere

Doccia fredda per gli hotel Presenze -2,7% a dicembre 2010

Doccia fredda per gli hotel Presenze -2,7% a dicembre 2010
Doccia fredda per gli hotel Presenze -2,7% a dicembre 2010
Primo Piano del 14 gennaio 2011 | 15:03

I numeri di Federalberghi indicano un decremento del 2,7% di pernottamenti nel mese di dicembre, tra italiani e stranieri (rispetto al dicembre 2009) che in ragione d’anno porta il risultato complessivo da gennaio a dicembre (rispetto a gennaio-dicembre 2009) ad un modestissimo +0,4% di presenze



Il 2010 si è concluso per il comparto alberghiero con una doccia fredda. «L'ulteriore calo delle presenze turistico-alberghere registrato nel mese di dicembre (-2,7%), rispetto allo stesso periodo del 2009, - sostiene Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi-Confturismo- rappresenta per le imprese ricettive italiane l'ennesimo campanello d'allarme di una annata che ha visto una stagnazione complessiva del mercato per numero di arrivi e presenze, un drastico calo di lavoratori ed un preoccupante calo del giro d'affari».

I risultati emergono dai dati relativi al monitoraggio mensile effettuato dalla Federalberghi (l'inchiesta è stata svolta dal 3 al 7 gennaio, intervistando con metodologia internet 1.185 imprese ricettive, distribuite a campione sull'intero territorio nazionale).

I numeri indicano un decremento del 2,7% di pernottamenti nel mese di dicembre, tra italiani e stranieri (rispetto al dicembre 2009) che in ragione d'anno porta il risultato complessivo da gennaio a dicembre (rispetto a gennaio/dicembre 2009) ad un modestissimo +0,4% di presenze.

Guardando infine ai risultati del nostro osservatorio relativi ai lavoratori, verifichiamo come l'occupazione tra i nostri collaboratori abbia subito sempre a dicembre un calo del 3,9% per quelli a tempo indeterminato ed invece un +3,9% tra quelli a tempo determinato, generando da gennaio a dicembre comunque una perdita complessiva del 2,4% (rispetto a gennaio/dicembre 2009), in ragione di un -3,6% di lavoratori a tempo indeterminato ed un -0,7% di lavoratori a tempo determinato.

«Di fronte a uno scenario così difficile, - conclude Bocca - peraltro penalizzato da un 2009 più che negativo, è impensabile l'introduzione di una tassa di soggiorno che pesi esclusivamente sulle strutture ricettive italiane, che rischierebbero il collasso di fronte a qualsiasi ogni ipotetico aggravio fiscale».


I risultati del monitoraggio

  • GENNAIO: -2,1% di presenze (e il -3% di lavoratori occupati di cui -4% a tempo indeterminato e +0,1% a tempo determinato)
  • FEBBRAIO: +1,5% di presenze (e il -0,8% di lavoratori occupati di cui -2,5% a tempo indeterminato e +3,2% a tempo determinato)
  • MARZO: +4,4% di presenze (e il -3,7% di lavoratori occupati di cui -4,6% a tempo indeterminato e -2,1% a tempo determinato)
  • APRILE: -1,7% di presenze (e il -3,8% di lavoratori occupati di cui -5,1% a tempo indeterminato e -1,9% a tempo determinato)
  • MAGGIO: -1,4% di presenze (e il -3,9% di lavoratori occupati di cui -2,9% a tempo indeterminato e -5,3% a tempo determinato)
  • GIUGNO: +1,3% di presenze (e il -2,4% di lavoratori occupati di cui -2,9% a tempo indeterminato e -1,8% a tempo determinato)
  • LUGLIO: -3% di presenze (e il -1,4% di lavoratori occupati di cui -2,4% a tempo indeterminato e -0,5% a tempo determinato)
  • AGOSTO: +1,8% di presenze (e il -2% di lavoratori occupati di cui -3,9% a tempo indeterminato e -0,5% a tempo determinato)
  • SETTEMBRE: +2% di presenze (e il -2,4% di lavoratori occupati di cui -4,3% a tempo indeterminato e -0,6% a tempo determinato)
  • OTTOBRE: +3,7% di presenze (e il -0,8% di lavoratori occupati di cui -2,5% a tempo indeterminato e +2,1% a tempo determinato)
  • NOVEMBRE: +0,6% di presenze (e il -3,6% di lavoratori occupati di cui -4% a tempo indeterminato e -1,9% a tempo determinato)
  • DICEMBRE: -2,7% di presenze (e il -1,7% di lavoratori occupati di cui -3,9% a tempo indeterminato e +3,9% a tempo determinato)

GENNAIO-DICEMBRE: +0,4% di presenze (e il -2,4% di lavoratori di cui -3,6% a tempo indeterminato e -0,7% a tempo determinato)

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


hotel ospitalità presenze 2010 cibo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®