Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 10 agosto 2020 | aggiornato alle 08:19| 67145 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     PROFESSIONI     PIZZAIOLI

Pizza da primato a Malta
con tartufo e foglie d’oro

Pizza da primato a Malta con tartufo e foglie d’oro
Pizza da primato a Malta con tartufo e foglie d’oro
Pubblicato il 16 gennaio 2011 | 12:33

Mozzarella di bufala, tartufo bianco e foglie d’oro purissimo da 24 carati: ecco tutti gli ingredienti della pizza che soddisfa tutti e cinque i sensi, ma soprattutto per expensive taste: prezzo 1.800 €. La pizza dei primati è stata realizzata dal pizzaiolo Giovanni Staiano del Margo’s di Malta

Chi dice che la pizza è uno dei piatti più economici? Immaginate di sedervi al tavolo per gustarvene una, buona, calda, croccante. Superate il vostro limite di immaginazione mentre scorrete il dito sulla carta del menu, perché vi imbatterete in una pizza fuori dall'ordinario. Non solo per gli ingredienti. 'Pizza con tartufo bianco e foglie d'oro 24 carati, unitamente a mozzarella di bufala su uno strato di pasta sottile. Prezzo: 1.800 €”.

Uno scherzo? Assolutamente no, anzi, una creazione praticamente divina. Vi trovate a Malta, seduti nella Pizzeria Margo's, una delle più prestigiose al mondo. Chic, per palati da gourmand, si trova nel cuore della capitale, La Valletta. Claude Camilleri, il titolare di Margo's, racconta che l'idea gli venne lo scorso inverno insieme al pizzaiolo Giovanni Staiano, realizzatore di fatto della preziosa pizza. «Annusando entusiasta il profumo inebriante di un tartufo da Mistra a Palazzo Santa Rosa (altro ristorante di Camilleri, ndr) ci venne l'illuminazione di farne una pizza speciale che fosse in grado di esaltarne tutte le proprietà organolettiche!»

L'idea di una pizza che soddisfacesse quattro sensi non poteva però essere completa senza coinvolgere anche il quinto, la vista. Da qui l'idea folgorante di ricoprirla d'oro. «Questa visione che avemmo, non intendeva dar vita alla migliore pizza del mondo - continua Camilleri - ma semplicemente creare il miglior peccato di gola, tutto in una pizza!».

Niente pomodoro, la cui acidità copre la delicatezza del tartufo, fa di questa pizza un nuovo Guinness dei primati per prezzo ed è già stata ordinata ben due volte da un noto proprietario alberghiero maltese. Questo nuovo record batte di gran lunga la pizza del Maze di Londra, il celebre ristorante dello chef-star Gordon Ramsay: la sua pizza venduta a £100 (circa 120€) è ricoperta da scaglie di una preziosa qualità di tartufo bianco italiano.

«Non ho voluto creare questa pizza per un ritorno economico - tiene a precisare Claude Camilleri sul quotidiano Times of Malta - anzi, intendo darne in beneficenza i ricavi. L'abbiamo pensata a puro scopo di immagine.»

Ricordatevi solo che la 'pizza d'oro” di Margo's dev'essere ordinata con una settimana d'anticipo in quanto, per realizzarla, il tartufo viene consegnato appositamente via corriere espresso.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


pizza malta tartufo cibo Italia a tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

13/10/2014 10:26:06
2) le fantasie italiane
Noi Italiani, abbiamo molteplici fantasie in cucina. Guardate il mio sito, quante prelibatezze produciamo per voi....
LIVIO BARRA
impremditore/ristoratore
26/11/2013 11:03:19
1) lavorerei con voi
siete dei grandi.............. vorrei venire a lavorare li con voi.................
guido mazzeo
pizzaiolo
--------------------

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®