Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 25 settembre 2021 | aggiornato alle 18:33 | 78148 articoli in archivio

Fuoco e fiamme a Siracusa Cucina flambé all’Antico mercato

Venerdì 21 gennaio all’Antico mercato d'Ortigia i migliori maestri di sala del comprensorio Val di Noto si esibiranno in una performance creando le leggendarie crepes “Sospiro di Pizia”, seducendo e deliziando i palati dei presenti. Saranno coadiuvati da un team tutto al femminile di collaboratrici

19 gennaio 2011 | 10:38

Fuoco e fiamme a Siracusa Cucina flambé all’Antico mercato

Venerdì 21 gennaio all’Antico mercato d'Ortigia i migliori maestri di sala del comprensorio Val di Noto si esibiranno in una performance creando le leggendarie crepes “Sospiro di Pizia”, seducendo e deliziando i palati dei presenti. Saranno coadiuvati da un team tutto al femminile di collaboratrici

19 gennaio 2011 | 10:38

All'Antico mercato di Ortigia, a Siracusa, i maestri di sala Sergio Manenti ed Emilio Scibilia, coadiuvati da un team tutto in rosa, elaboreranno le leggendarie crepes al flambé 'Sospiro di Pizia”, protagoniste dell'evento enogastronomico con le dolci note musicali dei migliori maestri de 'Il di vino in canto”. I due maitre coordineranno la prima equipe al femminile, composta dalle collaboratrici di sala: Raffaella Cristaudo, Jessica Prolettini, Gioi Bordonaro, Marilù Alcamo, Elisa Leotta, Martina Lopes, Lucia Zappulla, Michela Galioto e con la preziosa collaborazione del maitre Salvatore Cristaudo.

Venerdì 21 gennaio alle ore 21 all'Antico mercato di Ortigia i migliori maestri di sala del comprensorio Val di Noto si esibiranno dunque in una performance creando le leggendarie crepes 'Sospiro di Pizia”, seducendo e deliziando i palati degli ospiti presenti all'evento. Siracusa è solo la prima tappa di un tour enogastronomico che toccherà i principali paesi del Siracusano a forte vocazione turistica. L'equipe, creata e fortemente voluta dal maitre Manenti, opera nel campo dell'enogastronomia a livello sia regionale che nazionale, portando avanti quella che è la professionalità della nobile arte dei maestri di sala, la figura cardine dell'hotellerie: il maitre d'hotel.

Il progetto del mercato coperto nell'isola d'Ortigia, centro storico di Siracusa, risale al 1899. L'unico firmatario risulta essere l'ingegner Edoardo Troja, che ne ideò la struttura prendendo ad esempio quella del mercato coperto di Ravenna. I lavori iniziarono nel settembre 1899, per poi essere consegnati nei primi del ‘900. Rimase attivo fino a metà degli anni '80 e, per tutto il periodo della sua apertura, è rimasto uno dei tre esempi di mercato 'Levantino” in Sicilia, uno dei perni d'attrazione turistica della città. Oggi, grazie al piano Urban, è tornato a nuova vita e con una nuova destinazione d'uso: 'polo dei servizi per il turista”.


Antico mercato d'Ortigia
via Trento 2, 96100 Siracusa
Tel 0931 449201 - Fax 0931 449205
info@anticomercato.it

Fuoco e fiamme all'Antico mercato d'Ortigia

All'Antico mercato di Ortigia, a Siracusa, i maestri di sala Sergio Manenti ed Emilio Scibilia, coadiuvati da un team tutto in rosa, elaboreranno le leggendarie crepes al flambé 'Sospiro di Pizia”, protagoniste dell'evento enogastronomico con le dolci note musicali dei migliori maestri de 'Il di vino in canto”. I due maitre coordineranno la prima equipe al femminile, composta dalle collaboratrici di sala: Raffaella Cristaudo, Jessica Prolettini, Gioi Bordonaro, Marilù Alcamo, Elisa Leotta, Martina Lopes, Lucia Zappulla, Michela Galioto e con la preziosa collaborazione del maitre Salvatore Cristaudo.

Venerdì 21 gennaio alle ore 21 all'Antico mercato di Ortigia i migliori maestri di sala del comprensorio Val di Noto si esibiranno dunque in una performance creando le leggendarie crepes 'Sospiro di Pizia”, seducendo e deliziando i palati degli ospiti presenti all'evento. Siracusa è solo la prima tappa di un tour enogastronomico che toccherà i principali paesi del Siracusano a forte vocazione turistica. L'equipe, creata e fortemente voluta dal maitre Manenti, opera nel campo dell'enogastronomia a livello sia regionale che nazionale, portando avanti quella che è la professionalità della nobile arte dei maestri di sala, la figura cardine dell'hotellerie: il maitre d'hotel.

Il progetto del mercato coperto nell'isola d'Ortigia, centro storico di Siracusa, risale al 1899. L'unico firmatario risulta essere l'ingegner Edoardo Troja, che ne ideò la struttura prendendo ad esempio quella del mercato coperto di Ravenna. I lavori iniziarono nel settembre 1899, per poi essere consegnati nei primi del ‘900. Rimase attivo fino a metà degli anni '80 e, per tutto il periodo della sua apertura, è rimasto uno dei tre esempi di mercato 'Levantino” in Sicilia, uno dei perni d'attrazione turistica della città. Oggi, grazie al piano Urban, è tornato a nuova vita e con una nuova destinazione d'uso: 'polo dei servizi per il turista”.


Antico mercato d'Ortigia

via Trento 2, 96100 Siracusa

Tel 0931 449201 - Fax 0931 449205

info@anticomercato.it

www.anticomercato.it

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali