Allegrini
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 09 luglio 2020 | aggiornato alle 23:31| 66643 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

L'Antitrust con il ministro Brambilla Sì ai congressi medici negli hotel

L'Antitrust con il ministro Brambilla Sì ai congressi medici negli hotel
L'Antitrust con il ministro Brambilla Sì ai congressi medici negli hotel
Pubblicato il 27 maggio 2011 | 11:15

Escludere dall'organizzazione di eventi congressuali gli hotel a cinque stelle in quanto tali può produrre effetti distorsivi della libera concorrenza. Soddisfazione per la posizione assunta dall'Autorità garante della concorrenza è stata espressa dal ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla

L'Autorità garante della concorrenza e del Mercato dà ragione al ministero del Turismo: escludere dall'organizzazione di eventi congressuali gli hotel a cinque stelle, in quanto tali, può produrre effetti distorsivi della libera concorrenza. A queste conclusioni l'Autorità è giunta prendendo in esame, su segnalazione del ministro del Turismo, on. Michela Vittoria Brambilla, sia il Codice etico di Assobiomedica, la federazione nazionale tra le imprese operanti nei settori dei dispositivi medici e delle tecnologie biomediche e diagnostiche, sia il Codice deontologico di Farmindustria, l'associazione delle imprese del farmaco aderente a Confindustria.

I codici delle due associazioni, se pur con il lodevole intento di cercare di neutralizzare il conflitto di interessi in area medica, escludono tassativamente, per quanto riguarda la scelta del luogo dove tenere 'conferenze informative” e 'manifestazioni congressuali” finanziate dalle imprese, le strutture di categoria cinque stelle, 'indipendentemente dalla tipologia tariffaria o dalle agevolazioni offerte” imponendo pertanto il soggiorno 'in alberghi con un massimo di quattro stelle”.

Di tutt'altro avviso è stata l'Autorità, nell'adunanza del 24 maggio. «Le disposizioni esaminate – osserva in due distinte comunicazioni il presidente Antonio Catricalà – escludendo 'tout court, a prescindere dal prezzo effettivamente offerto”, le strutture a cinque stelle da quelle abilitate ad ospitare gli eventi congressuali finanziati dai soci delle due associazioni appaiono 'restrittive della concorrenza, in quanto idonee a conferire un ingiustificato vantaggio competitivo alle strutture alberghiere di categoria differente».

Tali previsioni, «in quanto slegate da qualunque valutazione relativa alla tipologia tariffaria offerta o alle agevolazioni proposte dalla struttura alberghiera interessata», possono determinare «l'ingiustificata esclusione degli alberghi a cinque stelle che potrebbero, peraltro, praticare prezzi uguali o inferiori a quelli degli alberghi di categorie inferiori». Di qui l'invito ad Assobiomedica e a Farmindustria a prevedere, piuttosto, «tetti massimi di spesa» per ciascun professionista partecipante alle attività congressuali.
 
'Soddisfazione” per la posizione assunta dall'Autorità è stata espressa dal ministro del Turismo, on. Michela Vittoria Brambilla. «Il giusto obiettivo di neutralizzare possibili conflitti d'interesse in campo medico – ricorda il ministro – va perseguito senza creare distorsioni, limitazioni ed ingerenze nel mercato.  I testi in questione, a mio avviso, introducevano una discriminazione ingiustificata tra le diverse tipologie di strutture ricettive. Per questo motivo, il ministero del Turismo si è rivolto all'Autorità, che ci ha dato ragione».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


michela vittoria brambilla congresso medico antitrust Italia a Tavola turismo Tendenze servizi

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®