Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 03 aprile 2020 | aggiornato alle 18:39| 64603 articoli in archivio
Rotari
Rational
HOME     BIRRA    

Il Birrificio Angelo Poretti
incontra la gastronomia di Alma

Il Birrificio Angelo Poretti incontra la gastronomia di Alma
Il Birrificio Angelo Poretti incontra la gastronomia di Alma
Pubblicato il 18 giugno 2011 | 15:51

La nuova famiglia del Birrificio Angelo Poretti incontra l’eccellenza della gastronomia “Made in Italy” firmata Alma, la scuola di Cucina di Gualtiero Marchesi, per dar vita a oltre 100 ricette. Una partnership storica all’insegna della tradizione, dell’esaltazione dei gusti e della creatività

Una partnership storica, all'insegna della tradizione gastronomica, dell'esaltazione dei gusti tipici e della creatività: un ricco e inedito ricettario che testimonia il ruolo centrale che la birra sempre di più ricopre sulla nostra tavola, mostrandosi come la perfetta compagna di grandi piatti d'autore e ricette d'alta cucina.



I mastri birrai del Birrificio Angelo Poretti si sono infatti confrontati con gli chef Alma, la Scuola internazionale di Cucina Italiana, per ideare e offrire agli intenditori, e non solo, matrimoni d'eccellenza tra la birra italiana di qualità e le raffinatezze culinarie che esaltano le tipicità Dop, Igp e i Presidi Slow Food italiani.

Dall'Albicocca di Valleggia al Lardo di Colonnata, dal Fagiolo di Controne al Radicchio Rosso di Treviso sono (al momento) 39 i prodotti tipici regionali che si sposano in una nuova ricetta e che sono esaltati da un abbinamento speciale con una delle quattro birre Angelo Poretti, 'Splügen 3 luppoli”, 'Originale Chiara 4 luppoli”, 'Bock Chiara 5 luppoli” e 'Bock Rossa 5 luppoli”.

«La birra è un prodotto versatile, le cui proprietà gustative si adattano a ingredienti spesso difficilmente abbinabili ad altre bevande e dove il luppolo gioca un ruolo chiave nel meccanismo che presiede la scelta di un accostamento: l'intensità della luppolatura determina infatti un crescendo di insolite sensazioni, una complessità di note aromatiche, di interessanti bouquet che rendono più intensa la degustazione anche con cibi complessi e per questo affascinanti dal punto di vista sensoriale« – commenta Giorgio Molinari, Marketing&Trade Marketing Director di Carlsberg Italia.
Nascono così piatti realizzati con tutta la cura, il rispetto e la conoscenza che meritano i prodotti del nostro territorio e che rendono quella italiana una tradizione d'eccellenza in tutto il mondo.

«Ingredienti delicati e condimenti leggeri si accostano perfettamente a birre chiare, poco luppolate, a bassa fermentazione e tasso alcolico - come la Splügen - mentre birre più strutturate e impegnative a livello aromatico  - come la Bock Rossa 5 luppoli - sono adatte per esaltare piatti particolarmente sapidi, grassi o speziati. Il loro sapore deciso accostato a piatti particolari come sono, ad esempio, i frutti di mare, sanno inoltre dar vita ad abbinamenti intriganti e unici capaci di soddisfare anche i palati più esigenti» - aggiunge Molinari.

La Splügen 3 luppoli, chiara e leggera, accompagna egregiamente i piatti mediterranei come i classici spaghetti al pomodoro e basilico ed è ottima da abbinare ad un formaggio semistagionato come la toma di montagna o il pecorino al fieno. Una delle più sfiziose ricette che gli chef Alma hanno ideato per accostarsi alla birra Splügen è il Timballo di maccheroni, pomodorini del Piennolo e crema di bufala (nella foto a sinistra), con cui si onora la tradizione gastronomica napoletana.

La Originale Chiara 4 luppoli si sposa invece perfettamente con piatti più marcati e salsati, così come con formaggi di grande affinatura come quello di fossa. Fra le eccellenti creazioni nate per accompagnare la Originale Chiara, Alma e Birrificio Angelo Poretti offrono il pollo ai 4 sapori con tortino caldo di carote e cardamomo (nella foto a destra), ricetta che trae origine dalla carota dell'Altopiano del Fucino.

La Bock Chiara 5 luppoli doppio malto, stupenda per la sua versatilità, si lega al gusto forte di piatti di carne selvatica ma sa accostarsi bene anche a formaggi a pasta dura di media stagionatura e a dessert. Uno degli esempi più originali di accostamento si riscontra nel tortino al cioccolato, ricotta e gelato (nella foto a sinistra).

La Bock Rossa 5 luppoli doppio malto, dal gusto deciso e intenso, accompagna in modo ottimale le carni grigliate, i formaggi erborinati o della famiglia dei blu e i dessert al cioccolato di cui ne è un sublime esempio il cheesecake ideato dagli chef Alma (nella foto a destra).

Oltre 150 abbinamenti aspettano gli appassionati della birra e della cucina d'eccellenza sul sito www.birrificioporetti.it che offre la possibilità di scegliere la ricetta preferita per ogni occasione, a partire dalla birra, dall'ingrediente o dal tempo di preparazione che si preferisce. Ognuno, nella sua unicità, pronto a rappresentare a testa alta l'eccellenza del made in Italy, distinguendosi, regione per regione, per tradizione e natura.


Da oltre 130 anni sinonimo di autenticità
La storia del Birrificio Angelo Poretti inizia ufficialmente in Valganna il 26 dicembre 1877, data della prima 'cotta” che segnò l'avvio di un amore lungo più di 130 anni.Angelo Poretti partì giovane da Varese, girò l'Europa e scoprì la birra, imparò le ricette e i segreti del mestiere dai migliori mastri birrai di Austria, Boemia e Baviera e poi decise di importarla e diffonderla in Italia, riadattandola al gusto nazionale. Costruì il suo birrificio in Valganna, scelta per l'acqua purissima delle sue fonti, elemento indispensabile per una vera birra di qualità.

Angelo Poretti non aveva figli e, alla sua morte, il birrificio passò nelle mani dei nipoti Angelo Magnani ed Edoardo Chiesa che realizzarono l'edificio che ancora oggi ospita le unità produttive dell'azienda. Dopo i nipoti arrivò un'altra generazione di imprenditori lombardi, i Bassetti, che acquistarono l'azienda e ne rilanciarono l'attività.

Nel 1975 l'azienda firmò un importante accordo con la United Breweries di Copenaghen per la produzione e commercializzazione in Italia dei marchi danesi Tuborg e Carlsberg. Da quel momento si avviò una partnership che si rafforzò nel 1982 col passaggio del 50% delle azioni dell'azienda al gruppo danese. Nel 1998, con la cessione di un ulteriore  25% del capitale, la ragione sociale cambiò definitivamente in Carlsberg Italia sino ad arrivare alla completa acquisizione nel 2002.

Oggi Carlsberg Italia esalta la tradizione centenaria della birra italiana rilanciando 'La nuova famiglia Birrificio Angelo Poretti”, con i suoi diversi prodotti rigorosamente ispirati per ricetta, materie prime e metodi produttivi ai valori fondanti dell'esperienza umana e imprenditoriale della famiglia.

La lunga storia Poretti viene onorata con una nuova personalità in cui i valori di autenticità, passione e tradizione che la contraddistinguono vengono interpretati in un logo e una veste grafica innovativi e accattivanti. Il nuovo look valorizza il legame con la figura del fondatore attraverso un logo che contiene la firma di Angelo Poretti in un lettering che riprende i caratteri tipografici in voga tra la fine dell'800 e i primi del ‘900.
Amore per la qualità, cura dei particolari e rispetto per la tradizione birraria rappresentano dunque il sapore delle birre del Birrificio Angelo Poretti.

Un'altra importante novità che riguarda il Birrificio Angelo Poretti è data dall'arrivo di birra Splügen nella grande famiglia: una delle icone principali della grande tradizione birraria italiana abbandona il suo brand autonomo per entrare a far parte della grande famiglia Poretti, divenendo una delle quattro specialità del birrificio.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


birrificio poretti alma scuola di cucina ricette Italia a Tavola beverage birra

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®