Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 10 dicembre 2019 | aggiornato alle 18:12| 62494 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     BEVANDE     TENDENZE e MERCATO

Consumi fuori casa, su il beverage Aperitivi il trend del momento

Consumi fuori casa, su il beverage Aperitivi il trend del momento
Consumi fuori casa, su il beverage Aperitivi il trend del momento
Primo Piano del 20 ottobre 2011 | 11:34

Le acque e le bibite, nonostante la stagione estiva altalenante, hanno tenuto bene, così come le birre, che sviluppano ancora oggi circa il 40% del fatturato consortile, e che registrano un leggero aumento rispetto al 2010. Il ready to drink è la categoria in maggiore sofferenza con un -20,8%

Un'estate bizzarra dal punto di vista meteorologico e uno scenario economico contingente caratterizzato da una prudenza nei consumi, che hanno coinvolto sia il canale moderno che il canale Horeca, hanno contribuito nell'estate 2011 a una sostanziale staticità del mercato del beverage, con un progressivo annuo che si attesta al 31 agosto a +1,50% a volume e +3,2% a valore per il totale Merceologie Bevande (fonte Cda Datawarehouse).


 
è quanto emerge dalla periodica indagine realizzata da Cda (Consorzio distributori alimentari) - il più importante gruppo indipendente italiano di distributori di bevande, che da solo rappresenta oltre l'11% del mercato italiano della distribuzione di liquidi alimentari. Cda, attraverso il proprio Data Warehouse consortile (strumento di   gestione della raccolta e normalizzazione dei dati provenienti dalle aziende associate) è in grado di tracciare periodicamente un quadro preciso e dettagliato dei consumi fuori casa, rilevati su un campione di oltre 16mila pubblici esercizi.
 
In particolare la stagione estiva per il canale Horeca è stata influenzata nel 2011 da un mix di fattori: una situazione economica instabile, con un aumento dell'inflazione dovuto al recento incremento dell'iva e al conseguente rincaro del carburante,  del PET e delle materie prime, soprattutto dello zucchero, che causano un anticipato aumento di prezzi sui listini rispetto agli anni passati e di conseguenza causano una prudenza alla spesa.

Di rilevante importanza anche le condizioni climatiche eccezionali che hanno influenzato i consumi in modo sensibile, passando da un giugno in linea con la media (+3,4% a volume) a un luglio pessimo (-12,4%), come confermano anche i dati di Iri relativi al mercato Grossisti, compensato solo in parte da un agosto positivo (+11%) ma recuperato da un settembre eccezionale (si stima +10/15%).
 
In un contesto così complesso, il Gruppo Cda ha chiuso la stagione con un segno positivo, anche se lieve, sostenuto principalmente ancora una volta dal comparto apertivi (in aumento a volume del +13,2%) e vini speciali quali il prosecco (+5,9%), che conferma il trend in aumento del rito dell'aperitivo nel mercato italiano.
 
Le acque e le bibite, nonostante la stagione estiva altalenante, hanno tenuto bene, così come le birre, che sviluppano ancora oggi circa il 40% del fatturato consortile, che registrano un leggero aumento rispetto al 2010 (+2,5% a volume).
 
Il ready to drink è la categoria in maggiore sofferenza, con una diminuzione del consumo a volume al termine della stagione pari a -20,8%. In leggero calo anche le bibite gassate (-2,3%), le bibite piatte (1,69%) e i succhi di frutta (-1,04%). Riprendono quota invece gli energy drink, che chiudono la stagione a +2,48%.  
 
Il canale serale è quello che risente di più ed è l'unico a chiudere la stagione estiva con un lieve segno negativo (-1,7% a volume), ma nel complesso i risultati sono stati abbastanza soddisfacenti.
 
«L'estate 2011 è stata influenzata da vari fattori – dichiara Mario Carbone, responsabile commerciale & marketing di Cda -. A luglio, considerato il mese più importante dell'anno per i grossisti, abbiamo temuto che la stagione si rivelasse pessima, ma per fortuna l'andamento di agosto e l'eccezionale risultato raggiunto in settembre e protrattosi fino a oggi, grazie alla complicità del bel tempo, ha riportato la situazione ad un livello di stabilità.”
 
«Nonostante la situazione economica insicura – commenta Lucio Roncoroni, direttore di Cda – che si ripercuote per forza di cose anche sui consumi fuori casa, spingendo la popolazione a una prudenza alla spesa, il nostro Consorzio si rivela ancora una volta solido e in salute e non possiamo che guardare con ottimismo alla chiusura dell'anno».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


bibite fuori casa acqua caffè estate birra alimenti consumi Italia a Tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).