Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 07 agosto 2020 | aggiornato alle 19:40| 67135 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     PROFESSIONI     MAÎTRES e SALA

Al ristorante Villa Manzoni di Cologno
il premio Cravattino d'oro Amira

Al ristorante Villa Manzoni di Cologno il premio Cravattino d'oro Amira
Al ristorante Villa Manzoni di Cologno il premio Cravattino d'oro Amira
Pubblicato il 31 ottobre 2011 | 16:21

La delegazione di Bergamo ha ritenuto giusto assegnare il “cravattino d’oro” al ristorante Villa Manzoni di Cologno al Serio, in provincia di Bergamo. In Lombardia sono solo due i locali che hanno raggiunto questo importante riconoscimento: oltre al Villa Manzoni, Il Calabrone di Milano

L'Amira è la sigla che riunisce, in Italia, i professionisti del settore ristorazione, che in francese sono chiamati 'maitres”. In lingua italiana sarebbero i 'direttori di sala”. Il loro logo-distintivo è il 'cravattino d'oro”, cravattino che faceva e fa ancora parte della loro divisa in locali di un certo tono che ancora si avvalgono di direttori di sala elegantemente vestiti. Il 'cravattino d'oro” è il riconoscimento che l'Amira attribuisce a ristoranti dove i titolari si distinguono per professionalità e amore al loro lavoro.



Da sinistra: Piero e Mariella Cancarini, Maurizio Risi, Leonardo Pasolini, Franco Tassi, Claudio Parimbelli, Roberto Aglio, Franco Rainoldi e Maria Pianzoli

L'Amira (Associazione maîtres italiani ristoranti e alberghi) raccoglie sotto questa insegna i locali che pongono alla base della loro  proposta l'accoglienza e l'attenzione nei confronti del cliente, offrendo un giusto rapporto tra qualità della ristorazione, servizio e prezzo.

La delegazione di Bergamo, diretta dal fiduciario Claudio Parimbelli (presenti anche il vice-fiduciario Leonardo Pasolini e il tesoriere Franco Tassi) ha ritenuto giusto assegnare il 'cravattino d'oro” al ristorante Villa Manzoni di Cologno al Serio (Bg), in provincia di Bergamo. In Lombardia sono solo due i locali che hanno raggiunto questo importante riconoscimento: oltre a Villa Manzoni, Il Calabrone di Milano.

Il 'cravattino d'oro” viene a premiare la professionalità di Roberto Aglio e dei suoi soci nella conduzione della struttura: Piero Cancarini, Maria Pianzoli e Franco Rainoldi.  Un saper fare costruito  attraverso molteplici esperienze, tutte tese al continuo miglioramento e alla costante crescita professionale.

Aperto da una ventina d'anni, l'albergo-ristorante Villa Manzoni è un bell'esempio di architettura del '600 rimodellata per creare ospitalità. Solo 12 le camere, mentre le sale di varie dimensioni ed ambientazione possono ospitare fino a 150 coperti. Più ristorante che albergo quindi, eppure proprio la cucina ha vissuto periodi di alterna fortuna con gestioni che non hanno saputo fidelizzare la clientela. Da alcuni mesi l'aria è cambiata grazie all'intervento di Roberto Aglio e soci e della loro filosofia di servizio già ampiamente collaudata alla Trattoria il Battello di Verdello e che consiste fondamentalmente nella proposta di una serie di menu tutto compreso a prezzo prestabilito: sui 10 euro a mezzogiorno e 25 euro la sera.


© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


villa manzoni cravattino d'oro Amira Italia a Tavola aggiornamenti maître sala

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®