Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 06 aprile 2020 | aggiornato alle 04:19| 64652 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     PASTICCERI

Miglior piatto alle nocciole d’Italia

Marco Di Lorenzi trionfa a Cortemilia

Miglior piatto alle nocciole d’Italia 

Marco Di Lorenzi trionfa a Cortemilia
Miglior piatto alle nocciole d’Italia Marco Di Lorenzi trionfa a Cortemilia
Pubblicato il 24 aprile 2012 | 10:58

È il cuoco Marco Di Lorenzi del ristorante “Manico-mio” di Pesaro (Pu) ad essersi aggiudicato il premio assoluto per il “Miglior piatto alle nocciole d’Italia”, una gara che ha visto un trionfo di gusto a base di nocciola Piemonte Igp negli antipasti, nei primi, nei secondi di carne e di pesce

Marco Di Lorenzi, terzo da sinistra, col suo staffDopo la premiazione per il 'Best dolce alle nocciole in the world”, a Cortemilia (Cn) si conoscono i risultati dell'altro importante concorso dedicato alla Nocciola del Piemonte Igp, 'Il miglior piatto alle nocciole d'Italia”. Vincitore assoluto, lo chef Marco Di Lorenzidel ristorante 'Manico-mio” di Pesaro (Pu), che ha meritato il titolo di 'Miglior piatto alle nocciole d'Italia”, con un turbante di spigola su risotto alle vongole con Nocciole Piemonte Igp, gelatina di Nocciole e gelato alla Nocciola Piemonte Igp.

«è stata una vittoria inaspettata - dice Di Lorenzi - anche se con il mio staff di cucina e di collaboratori, ci siamo molto preparati per questo evento e abbiamo studiato molto bene il piatto da presentare. Non immaginavamo di poter addirittura vincere il primo premio assoluto. Un sentito grazie agli organizzatori piemontesi per l'opportunità che ci hanno dato. Ci sentiamo moralmente 'Ambasciatori della Nocciola Piemonte Igp” che da oggi non mancherà mai nei nostri menu».

L'intento era quello di valorizzare, promuovere e divulgare la Nocciola Piemonte Igp anche come ingrediente ottimale per la preparazione di piatti salati. Protagonisti del concorso cortemiliese, 10 tra i migliori cuochi d'Italia a cui il comitato organizzatore ha riconosciuto la nomination in una delle 5 categorie in cui è suddiviso il premio.

Per la categoria del miglior Antipasto alle nocciole d'Italia ha vinto Gianluca Bigero de 'Il Birichin” di Torino con un tuorlo d'uovo in crosta di Nocciole Piemonte Igp su patata violetta e crema di caprino fresco; a seguire Walter Ferretto de 'Il Cascinale Nuovo” di Isola d'Asti (At) con un petto d'Anatra ripieno di foie gras, fico caramellato e Nocciole Piemonte Igp.

Per il miglior Antipasto di pesce alle nocciole d'Italia, a trionfare è stato Fabio Neziri del ristorante La Filanda di Asola (Mn), che ha cucinato polpa di capesante al cremoso di Nocciola Piemonte Igp affumicata al tabacco toscano e aceto balsamico di Modena, in competizione col bravo Claudio Tifanini dell' A Sporcacciun-a di Savona (Sv) con una 'smorfia” di capesante alle Nocciole Piemonte Igp.

Il miglior Primo piatto alle nocciole d'Italia è stato quello di Patrizia Grossi de 'La Torre” di Casale Monferrato (Al), un risotto con carciofi di Albenga e ragù di animelle dorate alle NocciolePiemonte Igp; il suo avversario, Romano Rossi del Da Crudo a Cotto di Ferrara ha presentato dei cappellacci di zuppa inglese, burro fuso e Nocciole Piemonte Igp.

Il miglior Secondo piatto di pesce alle nocciole d'Italia è stato quello del vincitore assoluto, Marco Di Lorenzi del 'Manico-mio” di Pesaro (Pu), che ha sfidato i gamberi di San Remo impanati nelle Nocciole Piemonte Igp di Maurilio Garola (nella foto, a destra) del ristorante La Ciau del Tornavento, Treiso (Cn).

Il miglior Secondo di carne alle nocciole d'Italia è stato il coniglio alle Nocciole Piemonte Igp di Piermassimo Cirio del ristorante 'Madonna della neve” di Cessole (At), sguito dalla sottopaletta al sugo di Nocciole Piemonte Igp di Emilio Banchero de 'Il Bunet” di Bergfolo (Cn).

La giuria di alto profilo, che ha espresso i propri giudizi con voti decimali era composta da giornalisti, esperti dell'enogastronomia e della ristorazione e da personalità nazionali, nominate dal Comitato organizzatore del concorso, quali: Paolo Becarelli, giornalista esperto di enogastronomia già caporedattore de 'La cucina Italiana” come presidente di giuria, Barbara Amati, direttore della rivista 'Food&Beverage”, Manuela Arami, giornalista de 'La Stampa”, Flavio Borgna, presidente de 'Ente fiera della nocciola”, Monica Viani, giornalista della rivista 'Dolcesalato”, Diego Pongibove, rappresentante della Confraternita della nocciola, Diego Bruno Zarri, esperto gastronomo, Patrizia Rognoni, giornalista di www.idee-on-line.it, Roberto Bodrito, vicesindaco di Cortemilia.

La giuria stessa, sottolineando l'elevatissimo livello qualitativo e di tecnica dei piatti, e le piccolissime differenze nei punteggi ottenute dai partecipanti al concorso, ha voluto anche assegnare un premio speciale a Maurilio Garola del ristorante 'La Ciau del Tornavento” di Treiso (Cn) che ha presentato i gamberoni di Liguria in crosta di Nocciole Piemonte Igp. «Il premio conferitomi - afferma Garola - è un grosso piacere ed onore. è da oltre 13 anni che ho questo piatto in carta ed il riscontro da parte della clientela è sempre molto alto. Ringrazio l'organizzazione per questa possibilità e per tutto il lavoro di valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti».

Gruppo degli chef con nomination nazionale

Lo stesso presidente, Paolo Becarelli ha dichiarato: «è stato un concorso di altissimo livello e per certi aspetti inaspettato. Abbiamo riscontrato un gruppo di chef che hanno messo in difficoltà tutta la giuria per la qualità e la tecnica di cucina impiegata nella preparazione e nella presentazione dei piatti. è stato difficile decretare il vincitore assoluto in quanto gli scarti di voto erano veramente minimi. Aggiungo anche che siamo stati stupiti dalle preparazioni per nulla banali e per la creatività e la ricerca che i protagonisti hanno messo nelle loro preparazioni».

Dal canto suo, invece, il comitato organizzatore ha voluto riconoscere una menzione speciale alla Pizzeria 'En Cantun d'Langa” di Torre Bormida (Cn) che si era candidata al premio proponendo un'innovativa pizza di farina di nocciole con lardo, tuma e nocciole. Un concorso che ha incentivato la creatività dei cuochi e valorizzato un intero territorio, come non manca di sottolineare Roberto Bodrito, il vicesindaco di Cortemilia, secondo cui l'evento ha giovato non solo al prodotto 'Nocciola” ma a tutta la filiera agricola.

Tirando le somme «Durante questo weekend - dice Flavio Borgna, presidente dell'Ente fiera della nocciola - con i concorsi 'Il Miglior Dolce alle Nocciole del Mondo” e 'Il Miglior Piatto alle Nocciole d'Italia” dall'Alta Langa è partito un forte e deciso messaggio a tutto il mondo enogastronomico e ribadito il ruolo di eccellenza del nostro prodotto Regina. Stiamo studiando la possibilità di raccogliere foto, ricette e segreti venuti alla luce con questi due manifestazioni e di pubblicarli per meglio rimarcare le peculiarità della Nocciola Piemonte Igp».


Articoli correlati:
Giuseppe Manilia re delle nocciole A Cortemilia vince nella categoria dolci
Le nocciole piemontesi protagoniste Un weekend goloso a Cortemilia

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


cortemilia piemonte nocciole borgna di lorenzi gastronomia Italia a Tavola aggiornamenti cuoco chef

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®