Ros Forniture Alberghiere
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
lunedì 27 maggio 2019 | aggiornato alle 09:58| 59238 articoli in archivio
HOME     ALIMENTI     SEQUESTRI e FRODI

Finanziamenti illeciti in Campania
Truffa all’Ue per 300mila euro

Pubblicato il 06 giugno 2012 | 16:16

Due imprenditori agricoli presentavano domande di finanziamento all'Agea e dichiaravano la conduzione di terreni nelle province di Salerno e Brindisi usando falsi contratti di fitto, percependo illecitamente contributi comunitari pari a circa 300mila euro e tentando di percepirne ulteriori 70mila

Un'operazione del Nucleo antifrodi Carabinieri di Salerno del Comando politiche agricole e alimentari ha individuato una truffa ai danni dell'Unione europea per circa 300mila euro. La frode è stata perpetrata da due soggetti originari della Provincia di Napoli che sono riusciti a ottenere illeciti finanziamenti comunitari, dichiarando la conduzione di terreni agricoli  mediante la registrazione di falsi contratti di fitto presso l'Agenzia dell'Entrate.

In particolare i due titolari di aziende agricole, di cui uno ritenuto legato in passato a clan camorristici, presentavano domande di finanziamento all'Agenzia per le erogazioni in agricoltura (Agea) dichiarando la conduzione di terreni, ubicati nelle province di Salerno e Brindisi, che di fatto non erano nella loro disponibilità, utilizzando  falsi contratti di fitto, così percependo illecitamente contributi comunitari pari a circa 300mila euro e tentando di percepirne ulteriori 70mila.

«Il contrasto alle frodi ai danni dell'Unione europea – ha commentato il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania - è d'importanza vitale per la corretta ripartizione delle risorse e per il sostegno al nostro comparto agricolo. Per questo esprimo soddisfazione per l'attività dei Nac dei Carabinieri, che con professionalità tutelano ogni giorno questo bene comune, come dimostra l'operazione dei giorni scorsi. L'illecito ottenimento dei finanziamenti comunitari danneggia gravemente i produttori onesti, creando squilibri all'interno del mercato e minando ancora di più la redditività delle imprese agricole, il cui incremento resta per noi una priorità assoluta».

agricoltura frode truffa stato ue

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)