Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 13 agosto 2020 | aggiornato alle 19:27| 67215 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO

Cala il sipario sullo Sherbeth Festival
...in un mare di gelato e di visitatori

Cala il sipario sullo Sherbeth Festival ...in un mare di gelato e di visitatori
Cala il sipario sullo Sherbeth Festival ...in un mare di gelato e di visitatori
Pubblicato il 10 settembre 2012 | 15:36

Ottimo il bilancio della 6ª edizione dello Sherbeth Festival a Cefalù (Pa), con picco di presenze per oltre 90mila kg di gelato, 300mila coni, 300mila palettine, 200mila coppette nei quattro giorni di evento. Presenti da Argentina, Canada, Giappone, Germania, Israele, Italia, Marocco e Portogallo

Grandi numeri a Cefalù (Pa) per lo Sherbeth Festival. In occasione della sesta edizione, ricca di novità, un folto pubblico ha affollato la cittadina madonita. Dal lungomare al molo nello Sherbeth Village due nuove aree hanno accolto i turisti con gelati, spettacoli e concerti: il molo con gli stand e il circolo dei golosi, dove degustare tranquillamente tutti i gelati in riva al mare, e piazza Cristoforo Colombo, dove oltre a stand e intrattenimento venerdì e sabato la disco music di Mirko Coppola con le ragazze del Billionaire di Porto Cervo hanno animato le serate dello Sherbeth. E ogni sera tre palchi nello Sherbeth Village dal 6 al 9 settembre: Tony Carbone (Cabaret), Piepaolo Petta Entojazz Trio, Roberta Gulisano quartet, Frequenze Retrò, Synacria Symphony, Nkantu D'aziz, Bossa Nova quartet, Giovanni Cangialosi (Cabaret), Duo Jazz (Nicolas Vella & Volker Stegmann), Akkura, Manfredi di Liberto (Cabaret), Gaia Biondo Trio, Serio Sisters, Debora Rizzo Trio, Kaiorda, Neon Flux, Lasciate libero lo scarrozzo e Chiara Minaldi quartet.

Ottimo il bilancio della sesta edizione: «è una grande soddisfazione per Iris Communication e tutto lo staff che lavora con noi, vedere Sherbeth crescere sempre più. Quest'anno abbiamo avuto un picco di presenze per oltre 90mila kg di gelato prodotto, 300 mila coni, 300 mila palettine, 200 mila coppette nei quattro giorni di evento» ha detto Davide Alamia, organizzatore del Festival internazionale del gelato artigianale.

Oltre 40 gusti allo Sherbeth Festival. Tra questi anche quelli per celiaci della gelateria Azzura di Palermo, quello al parmigiano delle terre terremotate della gelateria Gaia Gelato Ecobiologico dell'Emilia Romagna e quello al miele di Libera Terra prodotto in terre confiscate alla mafia. E con Libera Terra, in occasione del ventennale delle stragi di Falcone e Borsellino, si è parlato di consumo critico, turismo enogastronomico, sviluppo e legalità, alla presenza dei candidati alla presidenza della Regione Sicilia: Rosario Crocetta, Claudio Fava, Gianfranco Miccichè,Nello Musumeci, Massimo Ferro, Davide Giacalone e Giancarlo Cancelleri. A introdurre il dibattito, il maestro gelatiere Antonio Cappadonia, direttore tecnico di Sherbeth che ha sottolineato l'importanza e la qualità dei nostri prodotti, dello sviluppo e della legalità e ha presentato il gelato 'miele, gusto della legalità” prodotto con miele coltivato in terre confiscate alla mafia. A precedere il dibattito sono stati gli interventi di Valentina Fiore di Libera Terra e di Lucio Guarino del Consorzio sviluppo e legalità con i saluti del Sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina.

Mezzo di destagionalizzazione turistica e meltingpot di varie culture, Sherbeth, si pone, al centro del Mediterraneo, come luogo e momento di celebrazione del Gelato Artigianale e offre a professionisti e curiosi una occasione di confronto e di formazione sulle tematiche del gusto, passando dall'economia al turismo e dalla legislazione alla medicina, coinvolgendo grandi icone del settore e confermandosi Festival di rinomata notorietà nel settore e uno dei Festival più attesi in Sicilia.

«L'amministrazione comunale si è impegnata attivamente per ospitare al meglio gli ospiti di Cefalù. Sono stati, infatti, messi a disposizione dello staff e dei turisti 3 parcheggi gratuiti. Quelli più lontani sono anche muniti di servizio navetta – ha aggiunto il sindaco – è stata sollecitata e controllata costantemente la pulizia dei viali, il gelato è stato distribuito con mezzi elettrici per non inquinare e non disturbare il transito. Piccole accortezze di una manifestazione che cresce sempre più. Obiettivo futuro – ha concluso - è quello di proporre in Consiglio Comunale una sede per la scuola e per il museo del gelato».

Argentina, Canada, Giappone, Germania, Israele, Italia, Marocco e Portogallo con ben 40 gelatieri tra cui i 3 vincitori della selezione popolare effettuata dal 31 agosto al 2 settembre in occasione di Sherbeth Talent Show sul lungomare di Cefalù. Susine di Monreale, pesca di Leonforte e mandorla pizzuta di Avola sono i 3 gusti vincitori che troverete in piazza Duomo nell'I Sherbeth, preparati rispettivamente dai talent di Carpigiani Gelato University Francesca Silvestrini, Pierluigi d'Ambrosio e Giorgio Barassi, vincitori ex equo.



A far da cornice all'evento, artisti e artigiani che hanno esibito il loro talento nel villaggio del gelato e, per la prima volta, aree ludiche per bambini al lungomare e nella villa comunale con artisti di strada e concorsi di disegno. Oltre 3mila corsisti ai laboratori di Carpigiani Gelato University sul lungomare che hanno fatto vivere al pubblico un giorno da gelatieri scoprendo gli ingredienti che stanno dentro al gelato artigianale, le sane e saporite proprietà dei sorbetti, le origini e l'evoluzione del "dolce ghiacciato" e le nozioni base per una bilanciatura, mantecazione e conservazione di successo. E sempre sul lungomare, tutto esaurito per i laboratori Ifi che ha spiegato agli interessati come aprire una strat up del gelato, segreti e normative per una nuova gelateria di successo.

«Quest'anno - ha detto Achille Sassoli, event manager Carpigiani – alla Corte delle Stelle, abbiamo allestito il laboratorio di produzione con oltre 40 macchine del valore di un milione di euro. Per la produzione di oltre 40 gusti di gelato abbiamo portato 10 mantecatori, 10 pastorizzatori, 1 macchina soft EVD, una macchina per il gelato su stecco Fantastich, 5 turbomix, armadi abbattitori. Grande successo per i corsi start up Ifi e per Carpigiani Gelato University dove ogni giorno si registra il tutto esaurito per imparare a fare il gelato e provare la nuova macchina freez & go».

Altra grande novità quest'anno a Sherbeth, il tanto auspicato Museo siciliano del gelato. Il Gelato Museum Carpigiani, che aprirà ad Anzola dell'Emilia (Bo) il 27 settembre offrendo una 'casa” a storia, cultura e tecnologia del gelato, darà all'Ottagono di Santa Caterina un'anteprima speciale su 'La storia del Sherbeth in Sicilia”. In primo piano rare immagini storiche, video-interviste e preziosi utensili artigianali donati eccezionalmente dai gelatieri di tradizione siciliana.

Ottimo risultato anche per gli itinerari culturali di Cefalù che, con la collaborazione delle associazioni locali, hanno dato l'occasione ai turisti di conoscere più a fondo la cittadina madonita e le sue tante bellezze. Dal Duomo al Museo Museo Mandralisca, porta Pescara, il lavatoio medievale, Sant'Ambrogio. Questo e altro nei itinerari culturali che oggi hanno avuto al centro del tour anche un appuntamento al laboratorio di produzione che Carpigiani ha allestito a Corte delle Stelle in occasione di Sherbeth. Tre maestri gelatieri d'eccezione hanno guidato il lavoro dei 40 partecipanti nel laboratorio di produzione allestito da Carpigiani nella Corte delle Stelle: Arnaldo Conforto, Roberto Fiorino e Corrado Sanelli con il direttore tecnico di Sherbeth Festival, Antonio Cappadonia, a cui il Gelatiere Italiano, rivista di settore ha dedicato una targa per l'innovazione e promozione del gelato gastronomico.

Tutto esaurito per l'officina gastronomica con prodotti Dop preparata dallo chef e attore Andy Luotto con i maestri gelatieri Antonio Cappadonia e Sergio Colalucci che hanno preparato 10 gelati gastronomici deliziando i palati dei presenti cin una serata di brio e divertimento. Con l'aiuto degli studenti della scuola alberghiera di Cefalù e la spiegazione dei relatori, il pubblico ha potuto degustare creme e sorbetti al gusto di pesca, fico, limone, pane nero di Tumminia, olive nere, ricotta salata, cioccolato, pistacchio e per finire, babaco, un frutto ecuadoriano e miele profumo di libertà.


Un pubblico attento ha riempito l'Ottagono Santa Caterina in occasione di Saggi e Assaggi sabato sera. Stefania Blandeburgo, con il commento di Luciana Polliotti e Nino Aiello ha letto alcuni passi di brani da Italo Calvino ad Andrea Camilleri accostando gelati preparati dal maestro Antonio Cappadonia.

Domenica il concorso internazionale Gelato del Mediterraneo 'Procopio de' Coltelli”, giunto alla quarta edizione ha premiato il campano Raffaele Del Verme, Gelateria Di Matteo da Torchiara (Sa) con il gusto fichi al cioccolato che ha ottenuto 245 punti. Secondo Santo Musumeci della gelateria Musumeci da Randazzo (Ct) con il gusto viva la nonna, la crostata fatta gelato, per 236 punti e terzo Alberto Marchetti da Torino con nocciola del Piemonte che ha ottenuto 232 punti.

Il concorso, dedicato a Francesco Procopio Cutò, maestro gelatiere palermitano che esportò il gelato in Francia aprendo il Cafè Le Procope, conta su una giuria d'eccezione composta da grandi firme e professionisti del settore: Faith Willinger (La Cunina Usa), Gina Marques (Rede Globo, Brasile), Silvia Donini (TiGuido, Italia), Emanuela Balestrino (Il gelatiere, Italia), Francesca Ciancio (Gambero Rosso), Sergio Colalucci (campione del mondo della gelateria), Nino Aiello (I Love Sicilia). Quest'anno il vincitore della terza edizione, il portoghese Claudio Guerreiro, non è potuto essere presente per motivi familiari e non ha potuto svolgere il ruolo di presidente di giuria. Al siciliano Santo Musumeci anche il premio della giuria popolare. Il gusto pistacchio realizzato raffinando e tostando in laboratorio il Pistacchio di Bronte con le macchine da frutta secca della Selmi. Secondo posto per stracciatella al pistacchio del gelatiere dell'Antica Porta Terra di Cefalù, Maurizio Calabrese e terzo per pesca e basilico di Luigi Tirabassi della gelateria Gelato e Cioccolato da Subiaco (Rm).

A presentare gli spettacoli il siciliano Massimo Minutella, che ogni pomeriggio ha raccontato in diretta su Rgs lo Sherbeth Village e i suoi protagonisti. Diretta radio e streaming anche su CRM Happy Radio.

Sherbeth Festival inserito tra le manifestazioni di grande richiamo turistico della Regione Sicilia dal 2010, è un'idea di Iris Communication S.R.L. organizzata in ATS con il Comune di Cefalù. La kermesse nasce in Sicilia dove si conservano le origini del gelato e prende il nome da 'Sherbeth”, un termine arabo con cui venne definito il primo 'sorbetto granito” prodotto proprio in Sicilia durante la dominazione del IX secolo.

«Sherbeth è una grande macchina e come tale richiede tanto impegno. E grande impegno hanno dimostrato ii gelatieri che come in una grande famiglia hanno prodotto quotidianamente gelato anche più volte al giorno per rispondere alla grande richiesta dei presenti cogliendo l'occasione per un confronto tra gelatieri di grande livello. – ha detto Antonio Cappadonia, direttore Tecnico Sherbeth – Un ringraziamento va a loro, agli sponsor, gli studenti dell'alberghiero che hanno coadiuvato i gelatieri e l'organizzazione, allo staff tecnico, alla sicurezza, allo staff organizzativo e di comunicazione di Iris Communication, ideatrice e organizzatrice dell'evento e a Cefalù e ai suoi cittadini».

Sherbeth vi da appuntamento alla prossima edizione, nel 2013, la prima settimana di settembre.


Articoli correlati:
Il miglior gelato del Mediterraneo è quello del campano Del Verme
Sherbeth Talent Show Due lombardi e un friulano sul podio
Sherbeth Festival 2012 Il meglio del gelato a Cefalù

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


gelato gusti sherbet alimenti dolce dessert gelato torta Italia a Tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

12/09/2012 15:47:00
1) Non dimentichiamo chi sta dietro le quinte
1) Lo Sherbeth è una delle vetrine più importanti a livello internazionale per quanto riguarda il gelato artigianale, ma non dimentichiamo di chi si occupa dello Sherbeth, tutti coloro che con fatica ogni giorno di questa manifestazione, organizzano, producono, trasportano, puliscono. Senza ombra di dubbio la gente che sta dietro le quinte e che non si vede rende tutto più facile a chi degusta questa specialità che è il gelato artigianale.



ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®