Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 03 aprile 2020 | aggiornato alle 19:13| 64607 articoli in archivio
Rotari
Rational
HOME     BIRRA    

Dagli abbinamenti ai cocktail
Tanti spunti e novità alla Gastronobirra

Dagli abbinamenti ai cocktail Tanti spunti e novità alla Gastronobirra
Dagli abbinamenti ai cocktail Tanti spunti e novità alla Gastronobirra
Pubblicato il 01 novembre 2012 | 14:10

La 6ª edizione della ormai rinomata Gastronobirra, evento organizzato ogni due anni dalla 4R di Torre de' Roveri (Bg), si è conclusa con successo. Tante le occasioni di aggiornamento per i professionisti dell'Horeca. Grande interesse ha suscitato il tema degli abbinamenti gastronomici con la birra

Non si poteva festeggiare meglio il 30° anniversario dalla fondazione della 4R di Torre de' Roveri (Bg). La sesta edizione della ormai rinomata Gastronobirra è stata lo scenario perfetto di questo importante anniversario per i fratelli Rota, titolari dell'azienda. La rassegna, rinnovata pur garantendo il format collaudato, oltre a rappresentare l'atteso appuntamento per l'intero settore della ristorazione è stato un momento prezioso d'incontro con gli operatori per celebrare insieme i primi trent'anni di attività.



Come sempre, non sono mancati degli spunti di confronto. La formula biennale si è rivelata nuovamente vincente, trasformando il focus birrario in un atteso appuntamento con due intense giornate che hanno toccato gli argomenti di maggior interesse per i professionisti.

Il programma della manifestazione ha proposto ancora una volta numerosi convegni, con la possibilità di seguire un percorso personalizzato. Durante le due giornate, infatti, è stata attiva una grande sala di degustazione, dove le birre alla spina e in bottiglia sono state il punto fermo di tutta la kermesse. Due sono state le grandi anteprime: la 'Cuvèe Riserva 2012”, birra doppio malto artigianale italiana firmata dal Birrificio Nazionale e la 'Ommegang”, birra chiara celebrativa belga.

La birra in cucina
La cucina, interpretata quest'anno dagli chef dell'Associazione cuochi bergamaschi, è riuscita a dare la giusta definizione del prodotto birra sia come ingrediente che come compagna in abbinamento alle ricette presentate. Il 'Magatello di manzo alla birra weizen” di Fabiano Sanga, il 'Risotto Carnaroli con trevisano appassito nella birra rossa mantecato al formaggio di monte” di Franco Lazzaroni, il 'Cosciotto di maialino stufato alla birra con patate” di Roberto Benussi e i dessert 'Velluto al mascarpone e cardamomo” e 'Biscotto salato al sale di piano e mandorle e gel di birra” di Antonio Cuomo sono state delle semplici ma essenziali dimostrazioni di come e quanto la birra possa essere la regina indiscussa della cucina.



Beer cocktail
Ancora una volta, poi, i beer cocktail sono stati un'interessante alternativa, permettendo alla birra di presentarsi in una veste diversa grazie alla particolare reinterpretazione di Sebastiano Garbellini, che ha intrattenuto tutti gli ospiti presso il suo beer bar presentando i seguenti miscelati in esclusiva per la rassegna: 'La stout e la falsa ostrica”, 'Aperitivo in Provenza”, 'After in red”, 'Aged, but sweet”, 'Rum flip”, 'Coloniale”, 'Porter & cigarette” e 'Caffè corretto”.

Birra e miele
Il presidente dell'Associazione produttori apistici di Bergamo, Marco Mazzucconi, apicoltore, durante le due tavole rotonde del mattino, ha raccontato il miele partendo dalla sua produzione, arrivando alle varie tipologie presenti sul territorio. Il giornalista, bartender e mixologist Sebastiano Garbellini, quale trait d'union tra il miele e la birra, ha evidenziato durante tali sessioni la valenza di questo prodotto così originale.

Gastronobirra 2012 ha quindi accompagnato gli ospiti in un particolare viaggio che lega il mondo del dolce a quello birrario. è così che Quattroerre è convinta di aver dato un contributo valido e professionale a tutti gli operatori che hanno voglia di crescere e di confrontarsi.

Abbinamenti gastronomici con la birra
La sesta edizione ha riproposto una nuova visione del concetto di abbinamento birra e gastronomia. Infatti, tutto è ruotato attorno a quegli ingredienti che solitamente non vengono associati, sia idealmente che gustativamente, alla luppolata bevanda. Già, perché il suo carattere tendenzialmente amaro per molti male si sposa con alcuni sapori, ma la conoscenza e scoperta del variegato mondo brassicolo offre molte opportunità e rivela molte sorprese.

Ed è proprio da questa potenzialità birraria che è nato il tema principale della kermesse: 'gli ingredienti che amano la birra”. Giampietro Rota, presidente dell'azienda, nel ringraziare tutti coloro che hanno partecipato e dato vita a questa sesta edizione, ha voluto sottolineare: «La nostra filosofia mira a valorizzare la qualità dei prodotti e vuole contribuire ad accrescere le competenze degli operatori del nostro settore. Da trent'anni, attraverso i nostri uomini e le nostre strutture, ci adoperiamo per favorire e diffondere la cultura del prodotto birra».

I numeri della Gstronobirra 2012
  • Sfiorati i mille visitatori nell'arco delle due giornate, in rappresentanza di oltre 300 operatori
  • 22 birrifici presenti (di cui 8 per il mondo legato alla spina)
  • 3 birrifici nazionali presenti: Birrificio Nazionale, Manerba Brewery e La Cascinazza
  • Birre in degustazione: 16 tipologie alla spina, 32 tipologie in bottiglia in rappresentanza di Italia, Belgio, Germania, Svizzera, Inghilterra e Francia
  • Oltre 3mila gli assaggi effettuati
  • Spazi della manifestazione: 400 mq area conviviale + 120 mq area formativa + 180 mq area servizi


Articoli correlati:
Torna la Gastronobirra 4R Ancora più degustazioni e incontri
Le birre alla spina in degustazione alla Gastronobirra 2012
Alla Gastronobirra 2012 protagonisti cuochi, barman e apicoltori
Quattroerre di Torre de' Roveri Sempre in-formazione

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


gastronobirra quattroerre rota 4r torre de' roveri bergamo manifestazione arte brassicola birra gastronomia miele cuochi barman cocktail Italia a Tavola beverage birra

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®