Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 11 dicembre 2019 | aggiornato alle 02:19| 62496 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     LOCALI     ENOTECHE

Per le enoteche una guida di giovani
Andrea Terraneo presidente Vinarius

Per le enoteche una guida di giovani 
Andrea Terraneo presidente Vinarius
Per le enoteche una guida di giovani Andrea Terraneo presidente Vinarius
Primo Piano del 16 gennaio 2013 | 11:27

Il nuovo presidente, classe 1973, gestisce l’Enoteca La Barrique di Cantù (Como). La maggior parte dei consiglieri ha dai 30 ai 35 anni, una scelta per un ruolo dell’enotecario in una veste più giovane e dinamica. Due vicepresidenti: Mauro Lorenzon (confermato) e Alessandra De Candia



Anno nuovo, e rinnovato Consiglio di amministrazione per Vinarius, l’associazione di enoteche italiane che riunisce circa 100 fra bottiglierie e punti vendita di vino a mescita in tutto il territorio italiano e all’estero.

Per la società costituita nel 1981 il nuovo presidente è Andrea Terraneo (nella foto) dell’Enoteca La Barrique di Cantù (Como), classe ’73, che va a sostituire dopo 7 anni di presidenza Francesco Bonfio (leggi l'intervista), titolare dell'Enoteca Palazzo Piccolomini di Siena.

Andrea TerraneoUn passaggio di testimone che punta sul rinnovamento. La maggior parte dei consiglieri ha infatti in media dai 30 ai 35 anni, per dimostrare che tra le priorità di Vinarius c’è quello di trovare nei giovani la spinta giusta per il vino di qualità e al tempo stesso sancire il ruolo dell’enotecario in una veste più giovane e dinamica.

A fianco di Terraneo due vicepresidenti: Mauro Lorenzon dell’Enoteca Mascareta di Venezia (confermato) per la sezione Enoiteche e una donna Alessandra De Candia (nuova) dell’Enoteca De Candia di Bari per la sezione Enoteche.

Il nuovo Consiglio di amministrazione, nella riunione tenutasi ieri a Roma presso la sede dell’Unione Italiana Vini ha poi eletto: Fabrizio Fucile dell’Enoteca Vino Vino di Terni, nuovo consigliere con incarico di Tesoriere e Luca Sarais dell’Enoiteca Cantine Isola di Milano, membro del Direttivo.

Gli altri consiglieri sono Toni Lercher (confermato) dell’Enoteca dell’Orologiaio di San Candido BZ per la sezione enoiteche e poi tutti per la sezione enoteche Filippo Gastaldi (nuovo) Un Mondo di Vino di Orzinuovi BS, Luigina Toso (nuova) dell’Enoteca Toso di Rivignano UD, Pierluigi Pipoli (nuovo) dell’Enoteca Il Tralcio di Monopoli BA, Andrea Gaviglio (confermato) dell’Enoteca Vino Vino di Milano e Alfredo Pinto (nuovo) dell’Enoteca 13 Gradi di Roma.

La Vinarius, l’Associazione delle Enoteche Italiane, ha lo con lo scopo di promuovere e valorizzare l’enoteca come luogo dove si esercita il commercio specializzato del vino di qualità e al tempo stesso di tutelare il ruolo dell’enotecario come professionista e divulgatore del vino e del mondo che ad esso sta intorno. Ad oggi l’associazione conta su un centinaio di enoteche sparse in tutt’Italia, e annovera anche una decina di enoteche in tutto il mondo.

La Vinarius, Associazione delle Enoteche Italiane, viene costituita nel 1981 con lo scopo di promuovere e valorizzare l’enoteca come luogo dove si esercita il commercio specializzato del vino di qualità e al tempo stesso di tutelare il ruolo dell’enotecario come professionista e divulgatore del vino e del mondo che ad esso sta intorno.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Vinarius Andrea Terraneo rinnovamento enoteca Francesco Bonfio Mauro Lorenzon Alessandra De Candia

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).