Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 19 gennaio 2020 | aggiornato alle 15:21| 63004 articoli in archivio
HOME     VINO     CONSORZI

Chianti Classico revolution
Il Gallo Nero si rifà il look

Chianti Classico revolution
Il Gallo Nero si rifà il look
Chianti Classico revolution Il Gallo Nero si rifà il look
Pubblicato il 15 febbraio 2013 | 09:52

Il Consorzio investe in una nuova brillante comunicazione. Verrà svelata il 19 febbraio la nuova linea del Chianti Classico e il nuovo design del Gallo Nero, con un evento speciale presso Stazione Leopolda a Firenze

Novità in vista per la Docg "Chianti Classico", compreso il restyling dello storico marchio del Gallo Nero. Il nuovo marchio di uno dei vini italiani più famosi sarà svelato il 19 febbraio alla "Chianti Classico Collection" a Firenze o in diretta streaming su www.chianticlassico.com/collectionstreaming.

È il protagonista di un'antica leggenda di Toscana, il simbolo della storica "Lega del Chianti" ritratto dal Vasari nel Salone dei '500 a Firenze. Proprio per il suo legame storico-culturale con il territorio di produzione è da sempre il marchio distintivo del Chianti Classico, che nei prossimi giorni presenterà alla Stazione Leopolda di Firenze le ultime novità sulla Denominazione nell'ambito della prossima Chianti Classico Collection (18-20 febbraio).

Tra le tante novità che fanno parte di un vero e proprio "riassetto" della Denominazione è coinvolto anche il famoso Gallo di Toscana. Il Chianti Classico, infatti, rifà il look al suo storico marchio, assecondando una precisa strategia dettata dal cda del Consorzio che prevede di puntare sempre di piu' nel simbolo della denominazione come criterio distintivo non solo di un vino ma di un intero territorio, della sua storia e della sua unicità.

La nuova immagine del Gallo Nero sarà svelata il 19 febbraio alla "Chianti Classico Collection", l'anteprima delle annate 2012, 2011 e della Riserva 2010 del Chianti Classico alla Stazione Leopolda a Firenze.

Zingarelli Sergio«È una novità a cui lavoriamo da tempo, per rinvigorire e modernizzare il nostro marchio, che diventa più "fiero" - spiega Sergio Zingarelli (nella foto), presidente del Consorzio Vino Chianti Classico - anche in un'ottica di strategia sul Gallo Nero che è cambiata nel tempo: nato come sigillo di qualità, oggi è un simbolo di appartenenza alla denominazione per il vino e al territorio per le aziende».

«Per questo uscirà dalla fascetta di Stato per posizionarsi con dimensioni decisamente più visibili sul collo della bottiglia o in etichetta. Sarà sempre più il centro della nostra comunicazione, come segno che ci distingue e rende unica l'immagine del Chianti Classico».

Il restyling del Gallo Nero, uno dei marchi del vino italiano e del made in Italy più conosciuti al mondo - firmato da Robilant & Associati - è solo una delle novità della "Chianti Classico revolution", il riassetto della denominazione voluto dal Consorzio, all'insegna dell'innalzamento qualitativo e della competitività.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


chianti firenze leopolda restyle chianti collection

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).