Rotari
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 25 gennaio 2020 | aggiornato alle 13:18| 63136 articoli in archivio
HOME     VINO     CONSORZI

Vini marchigiani sempre più amati
A Vinitaly oltre 6mila degustazioni

Vini marchigiani sempre più amati
A Vinitaly oltre 6mila degustazioni
Vini marchigiani sempre più amati A Vinitaly oltre 6mila degustazioni
Pubblicato il 19 aprile 2013 | 15:40

I produttori di vino marchigiani, riuniti sotto l’egida del consorzio “Istituto marchigiano di tutela vini”, hanno chiuso il 47° Vinitaly con un bilancio positivo, che fa intravedere nuove possibilità per l’export

Qualità, cultura e un grande potenziale: i vini delle Marche si affermano sempre più come un’eccellenza nazionale e internazionale. A conclusione del Vinitaly 2013 i produttori marchigiani conquistano nuovi consensi di pubblico, di operatori qualificati e buyer esteri, soprattutto provenienti da Nord Europa, Cina, Giappone e Brasile. La 47ª edizione della più importante rassegna enologica internazionale lascia soddisfatti gli 87 produttori vitivinicoli marchigiani che fanno capo al consorzio Imt (Istituto marchigiano di tutela vini), i quali hanno visto incrementare quest’anno l’interesse per i propri vini, grazie anche ad un approccio social all’insegna del claim 2013 #destinazioneMarche, dove il vino si trasforma in uno strumento in grado di promuovere il mare, la terra, la storia, la musica e la cultura di questa splendida regione.



Al padiglione 7 di Vinitaly nei quattro giorni della fiera si sono conteggiate oltre 6mila degustazioni da parte di wine-lovers, professionisti italiani e buyer stranieri. Ogni giorno in degustazione alla Terrazza Live oltre 200 etichette tra le più rappresentative il Verdicchio, il Pecorino, la Passerina, la Lacrima e il Rosso Conero. Numerosi gli importatori cinesi che hanno visitato gli stand dei produttori, giunti anche grazie alle trattative che la Regione Marche ha intrapreso con la Cina, mercato che pone in primo piano la qualità e dimostra interesse per i vitigni autoctoni marchigiani.

Ottima performance anche per il metodo Classico, con il Verdicchio spumante a fare da protagonista, che attesta un trend positivo nelle vendite di oltre il 15% nell’ultimo anno, soprattutto all’estero e in paesi come Stati Uniti, Europa, Inghilterra, Germania e Giappone.

«C’è stato un grandissimo afflusso di pubblico - afferma Alberto Mazzoni (nella foto sotto, a destra), direttore dell’Istituto marchigiano di tutela vini - con tanti addetti ai lavori. Abbiamo lavorato in tutti e quattro i giorni e con un notevole apporto di stranieri. Un successo anche per i nostri spumanti. Oggi la produzione coinvolge oltre 50 cantine, per oltre 2 milioni di bottiglie di cui il 60% nei mercati esteri».

È stato anche un Vinitaly con numerosi riconoscimenti, come il premio Cangrande assegnato ai grandi interpreti del mondo enologico e attribuito quest’anno all’azienda agricola Vicari di Morro d’Alba, una piccola realtà, che produce vini di qualità e di eccellenza con dedizione e sapienza, a ritirare il premio i giovanissimi Valentina e Vico, testimoni del passaggio generazionale che con successo ha coinvolto di recente numerosi produttori marchigiani. Mentre il Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Riserva Docg Vigna Novali 2010 della cantina Moncaro di Montecarotto, ha vinto la Gran Medaglia d’Oro al 20° Concorso enologico internazionale, massimo riconoscimento della competizione di Vinitaly che ogni anno premia i migliori vini al mondo.

Alberto Mazzoni, a destra, ad una degustazione con dei buyers esteri

In un momento di crisi diffusa in ogni comparto dell’economia, quello del vino registra nelle Marche un incremento delle esportazioni del 10% nell’ultimo anno, con un’incoraggiante crescita di un +3,5% nel primo trimestre 2013: un punto non di arrivo ma di partenza per promuovere tutto il comparto e il territorio marchigiano soprattutto attraverso il vino. I produttori marchigiani hanno saputo fare una scelta intelligente quella di lavorare in squadra, mettendosi assieme, andando oltre gli individualismi e vincendo le sfide dei mercati.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


vino marchigiano Vinitaly

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).