Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 15 dicembre 2019 | aggiornato alle 23:10| 62568 articoli in archivio

Al Congresso nazionale del Conaf
in primo piano il ruolo degli agronomi

Al Congresso nazionale del Conaf
in primo piano il ruolo degli agronomi
Al Congresso nazionale del Conaf in primo piano il ruolo degli agronomi
Pubblicato il 17 maggio 2013 | 17:16

Presenza di una delegazione lombarda di dottori agronomi e dottori forestali al Congresso nazionale del Conaf a Riva del Garda. L’assessore Gianni Fava: «Ruolo fondamentale della categoria nel settore agricolo»

Una nutrita delegazione lombarda ha preso parte al 15° Congresso nazionale del Conaf, il Consiglio dell’Ordine nazionale dei dottori agronomi e dottori forestali, che si sta svolgendo in questi giorni presso il Palazzo dei Congressi di Riva del Garda (Tn). Diversi gli argomenti oggetto di dibattito: dal tema della responsabilità professionale, declinata nelle sue varie forme, al ruolo della società tra professionisti come nuovo modello organizzativo.

Tra le personalità di spicco che sono intervenute c’è anche l’assessore lombardo all’Agricoltura, Gianni Fava, che ha parlato di una apertura di credito nei confronti della categoria dei dottori agronomi e dottori forestali, dal momento che il loro ruolo è fondamentale per il settore agricolo. Particolare apprezzamento per l’intervento dell’assessore è stato espresso da Giorgio Buizza (nella foto a destra), presidente della Federazione regionale degli Ordini dei dottori agronomi e dottori forestali lombardi, il quale ha definito questa apertura di credito come un richiamo forte ai professionisti a fare la propria parte per migliorare lo scenario agricolo lombardo.

Giorgio Buizza«Da parte nostra - ha osservato Buizza - ci siamo preparati per fornire un contributo concreto e propositivo alle tesi che verranno discusse durante la tre giorni di lavori. Tra i temi sui quali abbiamo incentrato la nostra attività nei mesi scorsi rientra indubbiamente quello della formazione continua, intesa come strumento atto a supportare le attività di consulenza e assistenza tecnica in vista di un costante miglioramento della qualità delle prestazioni che la nostra categoria fornisce a imprese ed enti pubblici. A prescindere dagli obblighi formali che si vanno codificando, nell’ambito professionale, chi non si aggiorna finisce su un binario morto».

Di particolare interesse la sessione dedicata alla deontologia e alla centralità che riveste la presenza di un codice di comportamento cui gli iscritti devono attenersi scrupolosamente nell’esercizio della professione. «Sotto questo profilo - ha sottolineato Buizza - la delegazione lombarda illustrerà le risultanze della recente assemblea regionale, durante la quale ha trovato spazio un’approfondita analisi del ruolo dei nostri professionisti in un settore primario che sta cambiando molto più rapidamente che in passato. Un tema che s’inquadra peraltro nello scenario di un più generale processo di trasformazione nel mondo delle professioni, che è già stato avviato e che ora occorre governare adeguatamente attraverso un impegno condiviso dalle istituzioni, dalle strutture ordinistiche e dai singoli iscritti».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Conaf dottori agronomi dottori forestali congresso

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).