Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 29 luglio 2021 | aggiornato alle 07:28 | 76862 articoli in archivio

Il gusto medievale del giardino nella giornata torinese dedicata agli orti

Il 1° giugno a Torino “Gli orti smart city”, evento finalizzato alla scoperta dell’hortus conclusus, con mostra d’arte contemporanea e presentazione del nuovo libro di Alessandro Allocco con lo chef Giorgio Trovato

30 maggio 2013 | 10:19

Il gusto medievale del giardino nella giornata torinese dedicata agli orti

Il 1° giugno a Torino “Gli orti smart city”, evento finalizzato alla scoperta dell’hortus conclusus, con mostra d’arte contemporanea e presentazione del nuovo libro di Alessandro Allocco con lo chef Giorgio Trovato

30 maggio 2013 | 10:19

Nell’ambito di Torino Smart City days, si svolgerà sabato 1° giugno 2013 la manifestazione “Gli orti smart city”. L’evento, ideato dalla città di Torino Circoscrizione IV, Comitato Parco Dora e cooperativa Miraorti con il patrocinio di UnPoxExPo, Aikal associazione internazionale cultura ambiente e lavoro solidale, il supporto di Dora Parco Commerciale, Aitmart servizi per l’arte e la cultura e Sezione soci IperCoop Torino, si terrà presso il vecchio capannone di via Nole fronte civico 55 a Torino.

Dalle 10 alle 18 si potranno visitare gli spazi dell’hortus conclusus scoprendone la sorprendente struttura, osservare le piante gli arbusti e le essenze particolari dei piccoli orti contenuti al suo interno. La giornata aperta a tutti seguirà un serrato programma culturale accompagnati dagli ortolani impegnati nel progetto, laboratori di giardinaggio in collaborazione con la cooperativa Miraorti.

La mostra d’arte contemporanea con opere di artisti torinesi “Gusti dell’orto”, che presenterà produzioni pittoriche e scultoree su giardini, fiori e piante, farà da sfondo alle ore 16.00 alla presentazione del libro “Erbe orto e cucina, il verde gusto medievale del giardino”, a cura di Alessandro Allocco con la collaborazione dello chef internazionale Giorgio Trovato. Lo studio, primo di un progetto editoriale che vedrà la sua conclusione nel 2015 in concomitanza con il progetto UnPoxExPo, tratta attraverso curiosità e aneddoti, il tema degli orti partendo da quelli medievali pre americani concludendo con una interessante parte dedicata alla cucina storica italiana curata dallo chef Giorgio Trovato presidente dell’associazione italiana personal chef.

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Consorzio Vini Abruzzo