Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 16 dicembre 2019 | aggiornato alle 12:56| 62580 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli

Bara sostituisce Buizza alla guida
degli agronomi e forestali lombardi

Bara sostituisce Buizza alla guida
degli agronomi e forestali lombardi
Bara sostituisce Buizza alla guida degli agronomi e forestali lombardi
Pubblicato il 06 novembre 2013 | 09:42

Gianpietro Bara è stato eletto alla guida della Federazione dottori agronomi e dottori forestali lombardi. Annunciati progetti di carattere organizzativo e l'impegno a favore della formazione e innovazione professionale

Gianpietro BaraIl bresciano Gianpietro Bara (nella foto) alla guida della Federazione dei dottori agronomi e dottori forestali lombardi. Annunciati progetti di carattere organizzativo e un forte impegno a favore della formazione e dell’innovazione nell’esercizio della professione. Nei giorni scorsi il bresciano Gianpietro Bara, classe 1964, è stato eletto all’unanimità alla guida della Federazione dei dottori agronomi e dottori forestali della Lombardia, dopo che nello scorso mese di settembre era stato confermato alla presidenza dell’Ordine di Brescia.

Bara, dottore agronomo di Rovato (Bs), vanta una lunga esperienza professionale in materia di progettazione del paesaggio, recupero ambientale, pianificazione territoriale e gestione del verde. «Ho accolto la recente nomina con entusiasmo - ha dichiarato il neo presidente - e sono certo che la compagine del nuovo consiglio saprà operare con determinazione per dare ulteriore impulso alle attività della Federazione».

Bara, che ha espresso i più vivi ringraziamenti al presidente uscente Giorgio Buizza per il prezioso lavoro svolto nel mandato appena concluso, ha manifestato l’intenzione di dare corso ad una revisione organizzativa interna. «Al fine di realizzare un’efficace azione della Federazione - ha reso noto Bara - valuteremo l’adozione di una struttura basata sul lavoro di dipartimenti coordinati ciascuno da un consigliere regionale o da un consigliere di un ordine territoriale».

È stato, altresì, annunciato un preciso impegno nell’ambito della formazione al fine di attuare una serie di percorsi di aggiornamento necessari ai dottori agronomi e ai dottori forestali per l’affermazione professionale e per l’assolvimento degli obblighi di legge.

«Consci che oggigiorno il futuro professionale passa soprattutto attraverso processi d’innovazione e organizzazione - ha aggiunto Bara - intendiamo promuovere azioni strategiche riguardanti l’incentivazione di nuove strutture professionali tra colleghi e di start-up professionali in collaborazione con gli incubatori d’impresa presenti sul territorio regionale». È stato annunciato anche un progetto dal titolo provvisorio “La Fabbrica delle idee”, i cui contenuti saranno resi noti nelle prossime settimane. Bara ha infine dedicato una significativa riflessione in vista della prossima Esposizione universale di Milano.

«Garantiamo fin d’ora - ha assicurato il presidente - il nostro convinto appoggio al Consiglio nazionale della categoria nell’organizzazione di alcuni eventi legati a Expo 2015, fra i quali il Congresso mondiale degli ingegneri agronomi. Quella che si svolgerà a Milano dal 1° maggio al 31 ottobre 2015 sarà, infatti, una delle più importanti manifestazioni internazionali che l’Italia abbia mai ospitato e un’occasione irrinunciabile per richiamare l’attenzione dell’intera opinione pubblica su concetti quali la sostenibilità ambientale e la biodiversità».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Gianpietro Bara agronomi e forestali Giorgio Buizza

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky_Business_Natale_DIC19_No_Prezzo
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).