Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 09 luglio 2020 | aggiornato alle 02:50| 66616 articoli in archivio
Allegrini
Molino Quaglia
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI
di Armanda Capeder
Armanda Capeder
Armanda Capeder
di Armanda Capeder

Alla scoperta dei veri cristalli Swarovski
e del paesaggio del Tirolo austriaco

Alla scoperta dei veri cristalli Swarovski
e del paesaggio del Tirolo austriaco
Alla scoperta dei veri cristalli Swarovski e del paesaggio del Tirolo austriaco
Pubblicato il 17 dicembre 2013 | 14:28

Entrare nel magico mondo di Swarovski è possibile, grazie a “Il Mondo di Cristallo” Swarovski, il museo immerso nella natura, che offre anche dei pacchetti turistici, che includono sport e gastronomia tipica

Il nome Swarovski ha raggiunto soltanto da mezzo secolo notorietà mondiale, mentre da oltre un secolo era già apprezzato nelle alte sfere del lusso, considerato sinonimo di cristalli di grande bellezza tali da essere scambiati per pietre preziose, utilizzati soprattutto nell’alta moda e nell’arredamento, per conferire prestigio a oggetti di elevata qualità.



Con la recente facilità di diffusione delle comunicazioni, si è addirittura determinata negli anni più recenti la “swarovskimania” che ha raggiunto punte altissime, tanto che lo scintillio di cristalli imitati dagli originali appare dovunque, perfino nella merce dozzinale in cui i “similswarovski” sono applicati nei posti più impensati, dalle scarpe alle borse, dalla biancheria agli oggetti di uso comune.

Il marchio è apparso per la prima volta sul finire del secolo XIX, la cui storia poco nota merita di essere conosciuta. Nel 1862 un geniale tagliatore boemo di vetri, Daniel Swarovski, ideò un particolare cristallo a base di vetro e piombo, con cui iniziò a produrre piccola bigiotteria, ottica di precisione e oggettistica per la casa, scegliendo come simbolo identificativo la figura di un cigno, garanzia d’identità delle sue creazioni.

Incoraggiato dal successo, nel 1892 brevettò una particolare macchina per il taglio e la lavorazione dei suoi cristalli, finché tre anni dopo si alleò con un finanziatore e realizzò con lui la Swarovski Company, specializzata in ornamenti e complementi di arredo; da allora il marchio aumentò la diffusione, appoggiato da un’intensa campagna pubblicitaria.

Un viaggio per entrare nel “mondo magico Swarovski”
La sede attuale si trova a Wattens nel Tirolo austriaco, in prossimità di Innsbruck e del confine con l’Italia. Si può raggiungere senza difficoltà, servendosi di vari mezzi di comunicazione: autostrade, treni o aerei. Nel primo caso occorre arrivare a Verona o a Bolzano, percorrendo poi altri 278 km da Verona, e 126 da Bolzano.

Esistono anche treni o aerei dalle principali città diretti a Innsbruck, il capoluogo tirolese, da dove si può proseguire con treno o autobus per un breve percorso fino a Wattens. Immerso nella natura, “Il Mondo di Cristallo” Swarovski (Swarovski Kristallwelten) ha trovato la propria sede ideale in una costruzione fiabesca, nata in occasione del centenario dell’azienda, inserita in una collina il cui aspetto ricorda un volto di un gigante dotato di grandi occhi costituiti da cristalli, mentre dalla bocca esce una cascata spumeggiante.

Del resto non è certo l’acqua che manca in questo luogo, dove le sorgenti sono largamente rifornite attraverso l’abbondanza della neve, presente per molti mesi a ricoprire boschi e radure. All’interno del museo si susseguono 14 “Saloni delle Meraviglie”, dove sono raccolti gli esemplari storici dei maggiori artisti che da ogni dove hanno espresso la loro creatività con opere costruite con cristalli Swarovski, da Salvatore Dalì a Pablo Picasso fino ai maggiori scultori e pittori contemporanei di fama mondiale, che nei cristalli chiari o colorati in mille sfumature, adattabili in ogni forma possibile, hanno espresso il loro mondo interiore.

All’esterno, il mutare della natura si riflette attraverso le ampie vetrate, in un continuo scambio tra l’una e l’altra realtà, trasferendo il visitatore in un universo magico di luci e colori. Il favoloso “Mondo di Cristallo” si potrà visitare con l’accompagnamento di una guida, ma sarà emozionante anche un percorso solitario, abbandonandosi alle sensazioni oniriche stimolate da voci e musiche che sembrano uscire dalle pareti, in un mutare continuo d’istanti unici.

Si può poi salire sulla torre panoramica dalla quale si gode una splendida vista sulle montagne circostanti, oppure soffermarsi per acquisti nel negozio, uno dei più grandi punti vendita delle creazioni Swarovski, dove è esposta l’intera collezione, reperibile solo qui nella sua completezza. Vi si trovano gioielli antichi e moderni ideati da creatori famosi, in una panoramica che inizia dal passato scoprendone l’attualità perenne, perché ciò che è stato ispirato dalla genialità non passa mai di moda.

All’esterno, infine, c’è uno splendido parco con un’area per i giochi, dove nella buona stagione si possono compiere piacevoli passeggiate o organizzare picnic, magari avventurandosi in un divertente labirinto per mettere alla prova la capacità di orientamento. Un bus navetta collega 4 volte ogni giorno il “Mondo di Cristallo” con Innsbruck, dove è facile prendere alloggio.

Una vacanza sulla neve diversa da ogni altra
Chi ama gli sport invernali e desidera praticarli al di fuori della “pazza folla” e della ressa, che rende stressanti le ferie sulla neve in periodi di grande afflusso, com’è quello delle feste di fine anno, potrà trovare in questo splendido luogo incontaminato tutte le attrattive offerte da una vacanza distensiva, dove si possono trovare le migliori attrezzature e l’assistenza specializzata di chi ha fatto del turismo la propria scelta di vita.

Si può praticare lo sci alpino, lo snowboard o lo sci di fondo oppure, se non si desidera cimentarsi in sport impegnativi, sono disponibili le escursioni con le ciaspole, accompagnati da guide locali. Diversi tipi di soggiorni sono studiati per gli sportivi puri, per chi cerca la distensione e la quiete, o per le famiglie con figli anche piccoli, con l’offerta di vari pacchetti e di soluzioni diverse.

Sono contemplati inoltre tour interattivi attraverso la regione, che comprende la cittadina di Hall e dieci paesini circostanti in puro stile tirolese, dalle caratteristiche incantevoli rimaste intatte, dove è interessante e divertente visitare i classici mercatini di Natale che hanno conservato i sapori, i profumi e le tradizioni di una volta.

La gastronomia
A tutte le attrattive elencate, si deve aggiungere anche quella rappresentata dalla gastronomia tirolese, notoriamente ricca e saporita, offerta nell’elegante bar ristorante posto all’interno del Museo, il “Cafè Terra”, dotato di 186 posti a sedere, che diventano 150 in occasioni di feste. All’interno, due chef praticano una cucina basata sulle tradizioni locali, pronti tuttavia a soddisfare richieste di cucina internazionale.



Tra le proposte, segnaliamo alcune golose specialità presenti nel menu trilingue: Zuppa di "Gulasch" profumata, ragù di cervo con sorbetto di mirtilli rossi e pera, scaloppina di maiale alla viennese con salsa ai mirtilli rossi, che qui sono di qualità sicura, colti nei boschi circostanti, e tra i dessert, orgoglio locale rimasto legato alla tradizione della Corte viennese, uno splendido strüdel ricotta con salsa vaniglia.

Per tutte le informazioni inerenti il viaggio e i dettagli, dall’acquisto dei biglietti ai posteggi e agli orari di apertura, e agli eventuali soggiorni in albergo, si può consultare il sito o mettersi in contatto con alice@ldlcom.it.


Swarovski Kristallwelten
Kristallweltenstrasse 1 - Wattens (Austria)
Tel +43 (0)5224 51080
swarovski.kristallwelten@swarovski.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Swarovski cristallo Tirolo Il Mondo di cristallo museo sport

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®