ABBONAMENTI
 
Castel Firmian
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 18 settembre 2020 | aggiornato alle 22:48 | 67838 articoli in archivio
Castel Firmian
Ros Forniture Alberghiere

Imprese turistiche, trend in ripresa
Nel 2013 crescita media dell’1,9%

Imprese turistiche, trend in ripresa
Nel 2013 crescita media dell’1,9%
Imprese turistiche, trend in ripresa Nel 2013 crescita media dell’1,9%
Primo Piano del 22 febbraio 2014 | 14:11

Con il 42,5% di camere vendute, il secondo semestre del 2013 ha segnato l’inversione di una tendenza critica registrata nei primi mesi dell’anno, che si è chiuso con un +3,5% di vendite per le imprese alberghiere, forti dei traino di alcune tipologie ricettive che ottengono risultati virtuosi. Tariffe in crescita rispetto al 2012: +3,9%

Il 2013 si è chiuso con un saldo positivo per le imprese turistiche italiane: con il 42,5% di camere vendute in media nell’anno, la crescita rispetto al 2012 è dell’1,9%, trend determinato soprattutto dall’andamento del secondo semestre dell’anno. L’inversione di una tendenza critica registrata nei primi mesi del 2013, infatti, avviene a partire da luglio fino al picco del +4,8% a novembre, rispetto al 2012.

Quali le forze che muovono tale dinamica? In primis - spiega Impresa Turismo - l’andamento nei due comparti, alberghiero ed extralberghiero. Entrando nel merito delle dinamiche interne ai comparti ricettivi si svelano le due facce di tale trend scandito dai semestri: tra gennaio e giugno, il comparto extralberghiero risente della stagionalità del turismo con picchi negativi che arrivano al -8% a maggio, contro la stabilità e la crescita del comparto alberghiero; nel secondo semestre, invece, i risultati si riequilibrano permettendo alle strutture extralberghiere di allinearsi alla media degli alberghi.



In media, quindi, il 2013 si chiude con il +3,5% di vendite per le imprese alberghiere (tasso di occupazione del 47,5%) rispetto al 2012, forti dei traino di alcune tipologie ricettive che ottengono risultati particolarmente virtuosi: gli alberghi a 4-5 stelle in termini sia di vendite che di trend (i 4 stelle occupano il 55% delle camere e crescono del +4,6%) e gli alberghi ad 1 stella per la crescita registrata (+4,9%). Si sottolinea, inoltre, che le gestione della leva del prezzo da parte delle strutture alberghiere ha giocato un ruolo favorevole: nonostante le tariffe aumentino rispetto al 2012 (+3,9%), risultano ancora al di sotto dei prezzi applicati nel 2008 (-2,1%).

A ciò si accosta la stabilità delle imprese extralberghiere che non si spostano dal 36,6% di camere vendute nel 2012. Nel caso delle imprese complementari, inoltre, un risultato come quello dei villaggi con quasi il -7% di camere vendute non può che pesare sui risultati complessivi del comparto.

Poi c’è lo scenario territoriale e di prodotto. Le dinamiche di occupazione camere a livello geografico vedono la dinamicità del Nord Est, scontrarsi con una sostanziale stabilità delle altre aree. Se nel Nord Est con il 45,6% di camere occupate nel 2013 la crescita delle vendite si attesta sul +3,4%, il Centro, il Sud e le Isole si spingono verso il +1,6%/+1,8%, mentre il Nord Ovest mostra segnali di lieve instabilità (-0,6%). In termini di prodotto, poi, generano ripercussioni sul trend generale, da un lato, il balzo in avanti delle città di interesse storico-artistico (50,4% di camere occupate; +4,3%) e, dall’altro, l’instabilità delle destinazioni lacuali (-2,1%) e termali (-1,4%). Tuttavia, le imprese delle destinazioni lacuali ottengono buoni risultati di vendita che permettono comunque di posizionarsi come secondo prodotto turistico (45,2%) dopo le città.

Se, quindi, il 2013 è da considerare un anno di consolidamento per il turismo italiano rispetto al 2012, è d’obbligo contestualizzare tale dinamica all’interno degli ultimi 3 anni per orientare anche le strategie future.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo settore alberghiero settore extralberghiero impresa ricettiva

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®