Allegrini
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 10 luglio 2020 | aggiornato alle 05:22| 66643 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO

In Danimarca nasce il bollino
per i ristoranti che non sprecano

In Danimarca nasce il bollino 
per i ristoranti che non sprecano
In Danimarca nasce il bollino per i ristoranti che non sprecano
Pubblicato il 26 giugno 2014 | 18:08

Il bollino “Refood” certificherà che i locali (ristoranti, hotel e altri punti vendita di cibo) riciclano e combattono gli sprechi alimentari. Attualmente il brand conta 100 membri, ma si punta ai 10mila entro il 2020

Troppi sprechi, poco riciclo, troppi rifiuti: per dire no a tutto questo ora in Danimarca c’è il bollino “Refood” che certificherà che il ristorante dove vogliamo andare a mangiare sia giudizioso, non sprecone. L’iniziativa, di cui dà notizia la stampa danese, è del governo, che nell’ottobre del 2013 aveva presentato un nuovo progetto strategico chiamato “Danimarca senza rifiuti” le cui principali parole d’ordine erano: più riciclo, meno spreco.



Il marchio Refood, nato dal più importante movimento di volontari del Paese che riuniva associazioni come Fine degli sprechi alimentari, Agro business park, Landbrug&Fodevarer e l’organizzazione per il riciclo Daka Refood, con il sostegno di Unilever Food Solutions, è stato subito messo a disposizione del progetto. Si trattava di proporre una certificazione a ristoranti, hotel e altri punti vendita di cibo che si impegnavano, per ottenerla, a sviluppare almeno tre modalità per ridurre i rifiuti alimentari e trovare una soluzione per riciclare ciò che inevitabilmente deve essere scartato.

«Attualmente il brand conta 100 membri e notiamo grande interesse in giro», ha dichiarato Jean Luc Frast, portavoce di Refood, aggiungendo di avere l’ambizione di arrivare a 10mila aderenti entro il 2020. Secondo ultimi dati lo spreco di cibo in Danimarca costa alla società 16 miliardi di corone l’anno, e solo il 23% dei rifiuti alimentari è riciclato; un recente studio di Unilever Food Solution afferma inoltre che il 45% dei circa mille intervistati preferirebbero pranzare in un ristorante che non sprechi e ricicli con giudizio. Come dire che in futuro avere il bollino sulla vetrina potrebbe migliorare di molto gli affari.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


danimarca ristorante bollino spreco riciclo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®