Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 02 aprile 2020 | aggiornato alle 21:06| 64568 articoli in archivio
Rotari
Rational

Un sito racconta la storia dei tappi sintetici
Il Gruppo Sintesi a fianco dei produttori

Un sito racconta la storia dei tappi sintetici 
Il Gruppo Sintesi a fianco dei produttori
Un sito racconta la storia dei tappi sintetici Il Gruppo Sintesi a fianco dei produttori
Pubblicato il 01 luglio 2014 | 14:41

Il Gruppo Sintesi ha rinnovato il sito web che intende fornire informazioni sulle chiusure sintentiche nel settore vitivinicolo, e sta organizzando una serie di incontri tecnici con produttori ed enologi italiani

In 20 anni hanno conquistato il 20% del mercato del vino, grazie alla continua ricerca e al miglioramento delle prestazioni a tutela dei vini italiani ed internazionali. Nel mondo una bottiglia di vino su cinque, oggi, viene chiusa con tappi sintetici espansi. Sempre più produttori, anche nel nostro Paese stanno facendo questa scelta anche per vini d’eccellenza, dopo la liberalizzazione anche per i Docg di questo tipo di chiusura.



Molto spesso però, anche tra gli operatori del settore vitivinicolo, sulle caratteristiche e sulle differenze tra le chiusure tradizionali e quelle sintetiche manca una sufficiente informazione. Per rispondere a questa esigenza è stato completamente rinnovato il sito, attraverso il quale il Gruppo Sintesi (gruppo della Federazione Gomma Plastica che rappresenta le principali aziende italiane ed estere che producono e commercializzano tappi sintetici espansi nel nostro Paese) intende fornire informazioni su questo tipo di chiusura, raccontandone la storia ed evoluzione, analizzandone i vantaggi nel mantenimento delle caratteristiche organolettiche e nell'impatto ambientale.

Con lo stesso intento informativo, il Gruppo Sintesi sta inoltre organizzando una serie di incontri tecnici con produttori ed enologi italiani. Proprio il 26 giugno scorso nella tenuta di Fontanafredda, nelle Langhe, si è tenuto il primo incontro organizzato con l'Assoenologi Piemonte, nel corso del quale i vertici e gli esperti del Gruppo Sintesi si sono confrontati con decine di produttori di una delle aree più importanti per il comparto vitivinicolo italiano.

All'appuntamento, moderato dal presidente di Assoenologi Piemonte Piero Cane, erano presenti il presidente del Gruppo Sintesi Roberto Casini e il segretario generale Marino Lamperti. «Questa - ha spiegato Casini - è la prima di una serie di iniziative che abbiamo deciso di organizzare insieme con le associazioni di enologi e con i consorzi per trasferire a tutto il mondo del vino delle informazioni che permettano di avere una conoscenza delle chiusure sintetiche molto più ampia di quella attuale».

da sinistra: Roberto Casini e Marino Lamperti
Nella foto, da sinistra: Roberto Casini e Marino Lamperti

«Vogliamo che i produttori - continua Casini - siano in grado di fare una scelta consapevole sul fronte delle prestazioni delle chiusure sintetiche e che conoscano i vantaggi che possono derivare dal loro utilizzo. Questo tipo di incontri assume una particolare importanza ora che sono state liberalizzate le chiusure anche per i vini Docg. Vogliamo quindi informare i produttori di grandi vini italiani sulla possibilità di adottare delle chiusure fino ad oggi a loro proibite e dei vantaggi che ne possono derivare».


Gruppo Sintesi
Via San Vittore 36 - 20123 Milano
Tel 02 439 281 - Fax 02 435 432
www.tappisintetici.org
info@tappisintetici.org

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


gruppo sintesi chiusura sintetica web vino

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®