Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 29 marzo 2020 | aggiornato alle 03:06| 64423 articoli in archivio
HOME     TURISMO     TERRITORIO

L'Italia è una meta turistica da sogno
La promozione è la chiave del successo

L'Italia è una meta turistica da sogno 
La promozione è la chiave del successo
L'Italia è una meta turistica da sogno La promozione è la chiave del successo
Primo Piano del 27 luglio 2014 | 12:16

Roma, Venezia e Milano sono le città italiane preferite dai turisti stranieri per una vacanza all'insegna dell'arte; i tedeschi preferiscono le città di mare, i cinesi lo shopping; gli italiani invece volano all'estero. Bisogna fare squadra per promuovere un territorio che nel mondo ci invidiano, ma che gli italiani stessi non sanno sfruttare

Sarà anche una tra le mete più costose del Mediterraneo, con la spesa per hotel e ristoranti superiore del 10% rispetto alla media europea, ma se gli italiani volano all’estero attratti da tariffe low cost, il fascino dell'Italia continua ad attrarre turisti da ogni parte del mondo. Il 45% dei turisti stranieri scelgono l'Italia per il suo fascino culturale, la sua storia e l'arte, non a caso la città più visitata resta Roma, seguita da Venezia al secondo posto e Milano al terzo.



Gli stranieri dell’Italia apprezzano il romanticismo e l’unicità, che grazie a celebri film, come “Vacanze Romane” con Audrey Hepburn o “La dolce vita” di Fellini, non hanno mai abbandonato il nostro Paese; non è un caso se le città d’arte sono in testa ai luoghi più visitati in Italia.

Ancora oggi il Belpaese è una promessa felice, una speranza ben ripagata, ed è per questo che, in particolare gli inglesi si rifugiano tra le spiagge che sembrano gioielli di Sorrento, e sono sempre alla ricerca di posti nuovi e incontaminati, al contrario di noi italiani che fuggiamo alla ricerca di chissà cosa.

Persino le star di Holliwood sono stati sedotti dalle atmosfere che solo l’Italia può regalare, e a dimostrarlo sono i numerosi matrimoni che si sono svolti in alcuni tra i luoghi più belli al mondo, come i paesini della Puglia più rustica, fortemente ancorata alla tradizione e ai valori del territorio.


Fonte: Corriere della Sera

«Alcune agenzie londinesi di extra lusso - spiega al Corriere della Sera Giuseppe Pagliara, pugliese, amministratore delegato della Nicolaus Tour, uno dei più grandi tour operator italiani specializzati nell’accoglienza di turisti di fascia alta - stanno proponendo la nostra regione, soprattutto i paesi tra Ostuni e Fasano, per ospitare nozze milionarie. Ne abbiamo avute una decina in un anno».

L’Italia vanta una bellezza esclusiva e riservata, garanzia di comfort e relax, perché diversa dai luoghi troppo pieni di turisti, e tanto poveri di emozioni. Dall’Asia arrivano invece quei turisti che scelgono il Belpaese per lo shopping, senza dimenticare l’enogastronomia e il benessere. Mentre i tedeschi, si sa, adorano il clima mite delle località di mare italiane.

È dunque innegabile che l’Italia sia uno scrigno pieno di ricchezze di ogni genere; gli italiani abitano una terra unica al mondo perché concentra in sé tanti pregi, purtroppo però scarseggia la capacità o la voglia di sfruttare queste carte vincenti a nostro favore, e il nostro territorio non viene mai valorizzato come meriterebbe.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo italia stranieri roma venezia milano vacanza

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®