Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 29 marzo 2020 | aggiornato alle 01:18| 64423 articoli in archivio
HOME     VINO     GUIDE
di Guido Ricciarelli
Guido Ricciarelli
Guido Ricciarelli
di Guido Ricciarelli

Tutto il vino che vale la pena bere
secondo Daniele Cernilli

Tutto il vino che vale la pena bere 
secondo Daniele Cernilli
Tutto il vino che vale la pena bere secondo Daniele Cernilli
Pubblicato il 23 ottobre 2014 | 11:14

Di fronte ad una severità molto spesso più rivendicata che praticata, “Doctor Wine” stringe all’essenziale il numero di aziende recensite e premi. Una sforbiciata rispetto alle dimensioni delle altre “bibbie enologiche”

“Ma con tutto lo yogurt che c’è, c’era proprio bisogno di Yoplait?”. Questo l’esordio al microfono per un emozionato Daniele Cernilli in sede di presentazione del suo nuovo annuario, che raccoglie la sfida di un mercato editoriale apparentemente saturo per mettere in campo un prodotto diverso, con un progetto che ha incontrato il convinto sostegno di una casa editrice del calibro di Mondadori. Il lancio è avvenuto in una location insolita (Terme Tettuccio di Montecatini Terme, all’interno della rassegna “Food & Book”). Davanti ad una sala Regina gremita di produttori, Cernilli ha tratteggiato gli elementi peculiari che differenziano quest’opera rispetto alle altre guide di settore.



Di fronte ad una severità molto spesso più rivendicata che praticata, la guida stringe all’essenziale (come recita il titolo) il numero delle aziende recensite (871) e dei premi attribuiti (106 sono i Faccini, ovvero le etichette dove Cernilli “mette la faccia”, capaci di conseguire un punteggio di almeno 95/100). Una robusta sforbiciata rispetto alle dimensioni delle altre “bibbie enologiche” per produttori inseriti ed eccellenze conferite. 73 le aziende classificate a 3 stelle (il massimo del ranking, valutazione legata a parametri di affidabilità ed immagine nel tempo che prescinde dai vini esaminati quest’anno).

Un’esplicitazione finalmente comprensibile a tutti di cosa si intenda per convenienza del rapporto qualità/prezzo (simbolizzata dal pollice alzato). Il “like” scatta a 85/100 se il vino costa fino a 10 euro e a 90/100 se il vino costa fino a 15 euro (soltanto 10 degli oltre 500 vini segnalati come convenienti hanno raggiunto un punteggio di almeno 90/100 mantenendosi sotto la soglia dei 10 euro). 10 i premi speciali. Curioso, a questo proposito, rilevare come il premio per il vino rosso dell’anno sia proprio lo stesso attribuito dal Gambero Rosso (al peraltro splendido Barolo Riserva Villero 2007 Vietti).

Ristretta la squadra di degustatori (molti dei quali collaboratori del web magazine “Doctor Wine”, l’alias di Daniele Cernilli), capeggiata da vicecuratori navigati come Dario Cappelloni e Riccardo Viscardi, coordinata sapientemente da Stefania Vinciguerra, caporedattore. Nel piano di lavoro sono state minimizzate le richieste di campioni ai produttori privilegiando degustazioni pubbliche (anteprime, fiere, concorsi enologici) e assaggi organizzati con la collaborazione di organismi istituzionali (Consorzi e Camere di Commercio).

Freschezza e ritmo connotano il taglio narrativo, articolato per schede aziendali ordinate alfabeticamente per regione. Ogni regione ha una sezione introduttiva e ogni produttore una descrizione di carattere generale, cui segue una valutazione organolettica di ogni vino recensito (in media 3 per azienda, i 2 più prestigiosi e quello risultato come migliore per rapporto qualità/prezzo). “Spero vi piacerà. Noi ce l’abbiamo messa tutta”. Cernilli is back. Buona la prima.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Daniele Cernilli Doctor Wine guida enologica Mondadori

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®