Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 05 aprile 2020 | aggiornato alle 06:13| 64629 articoli in archivio
Rotari
Rational
HOME     BIRRA    

Birra, vendite in calo del 26%
con 200mila imprese a rischio

Birra, vendite in calo del 26% 
con 200mila imprese a rischio
Birra, vendite in calo del 26% con 200mila imprese a rischio
Pubblicato il 29 ottobre 2014 | 16:00

I consumi di birra si spostano dal “fuori casa” allo spazio casalingo, a danno dei pubblici esercizi: -26% di vendite da luglio a settembre. Un peso che rischia di mettere in ginocchio un settore da 3,2 miliardi di euro

Da luglio a settembre le vendite di birra sono scese del 26%. Un mercato, quello della birra, che da 10 anni non vede crescere i suoi consumi e che ora, con questo calo, vede peggiorare la situazione. I consumi si spostano dal “fuori casa” al consumo casalingo, a danno dei pubblici esercizi; secondo Fipe-Confcommercio, infatti, il 12% degli incassi vengono garantiti da questa bevanda, ma si arriva anche al 20% per i bar serali e al 43% per i bar e le birrerie.



È il quadro messo a fuoco in un convegno che ha visto riunita la filiera della birra, con AssoBirra, Confagricoltura, Confimprese e Fipe-Confcommercio, per dire “no” al terzo aumento dell'accisa prevista dal 1 gennaio 2015. Un peso che rischia di mettere in ginocchio un settore che vale 3,2 miliardi, garantisce 136mila posti di lavoro e conta oltre 200mila imprese. Se le accise italiane a gennaio anziché aumentare si attestassero a livello di Germania e Spagna, rispettivamente 4 e 3 volte inferiori alle nostre, spiega Assobirra, il settore sarebbe in grado di generare 20 posti di lavoro al giorno, 7 mila a fine anno.

«Vogliamo chiedere al governo Renzi - ha detto Alberto Frausin, presidente AssoBirra - di intervenire per bloccare il prossimo aumento delle accise che rischia di dare un ulteriore colpo gravissimo al nostro settore, portando ad una crescita del 30% degli aumenti in 15 mesi, in pratica 1 sorso su 2 della nostra birra la berrà il fisco».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


birra crisi consumo pubblici esercizi bar

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®