Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 09 agosto 2020 | aggiornato alle 12:34| 67145 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO

Un miele greco e uno sloveno
vincono il concorso BiolMiel 2014

Un miele greco e uno sloveno 
vincono il concorso BiolMiel 2014
Un miele greco e uno sloveno vincono il concorso BiolMiel 2014
Pubblicato il 18 dicembre 2014 | 16:02

Alla Fiera del Levante di Bari, la giuria del concorso internazionale ha valutato 162 prodotti: per la prima volta podio tutto estero. Durante la manifestazione anche una mostra, degustazioni e incontri sull’apicoltura

Sui tavoli, 162 vasetti gialli. E bicchieri per assaggiarne il contenuto. E mele da alternare agli assaggi, per resettare le papille gustative. Dentro i vasetti, mieli delle migliori qualità, rigorosamente biologici, provenienti da varie nazioni. Sono stati 162 i mieli bio in gara a “BiolMiel”, l’unico concorso internazionale al mondo riservato ai migliori mieli biologici, svoltosi a Bari. E a salire sul podio, per la prima volta, sono stati tutti mieli esteri.



Ecco le classifiche, ufficializzate dopo le consuete controanalisi di rito:

Categoria Monoflora
Fir Honey - Melissourgion (GRECIA), miele di melata di abete;
Waissetannenhonig - Blütenland Bienenhöfe (GERMANIA), miele di melata di abete bianco;
Mel Ecologica Vall del Monteau (SPAGNA), miele di rosmarino.

Categoria Millefiori
Eko Med - Bracko (SLOVENIA);
Miel de las Cumbres de Gran Canaria - La Abeja Del Guanche (SPAGNA);
Honey from Corfù - Beekeeping Vasilakis (GRECIA).

I primi italiani premiati in fascia alta sono l’Apicoltura Zipoli per il Miele di Melata di Metcalfa prodotto a Romanengo (Cremona) e, tra i millefiori, l’Azienda agricola Vaccaro di Potenza.

L’ottava edizione dell’evento, emanazione dell’analogo Premio Biol per gli oli biologici, è stata una tre giorni aperta da una conferenza introduttiva all’analisi sensoriale del miele curata dal capo panel della giuria internazionale, Gianluigi Marcazzan, con degustazione pubblica di campioni di mieli tipici uniflorali.

Quindi i lavori si sono spostati nel Salone Unioncamere Puglia in Fiera del Levante per l’assaggio dei 162 mieli, provenienti oltre che dall’Italia anche da Grecia, Germania, Romania, Spagna, Slovenia, Macedonia, Canada e Turchia. Sempre in Fiera, giornata finale con la mostra “Un Mondo di Miele Biologico e di Api”, laboratori di degustazione e un incontro sull’apicoltura bio che si è chiuso con la proclamazione dei vincitori.

«Nonostante l’annata caratterizzata da scarsa produzione - ha commentato il capo panel Marcazzan - siamo molto soddisfatti per aver mantenuto la stessa partecipazione dello scorso anno, con incremento dei prodotti esteri: per quantità e, visto il podio, soprattutto per qualità, con ottimi mieli greci e tedeschi. Molto buono, comunque, il livello dei migliori mieli italiani. In generale, punteggi molto alti, tra i monoflora, per i mieli di melata di abete».

Tenutosi in passato anche in Sicilia, Calabria, Emilia Romagna e Argentina, BiolMiel è organizzato dal CIBi in collaborazione con il CRA-Api di Bologna, e il patrocinio della Camera di commercio di Bari.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


BiolMiel miele concorso internazionale api Bari Gianluigi Marcazzan

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®