Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 07 agosto 2020 | aggiornato alle 14:21| 67127 articoli in archivio
Allegrini
Molino Quaglia
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO

Melamina anche nel cioccolato "made in China". Si allarga la lista dei prodotti a rischio

Melamina anche nel cioccolato
Melamina anche nel cioccolato "made in China". Si allarga la lista dei prodotti a rischio
Pubblicato il 29 ottobre 2008 | 16:45

Anche i cioccolatini, dopo le uova, sono finiti nel mirino della autorità sanitarie dei Paesi asiatici coinvolti nello scandalo del latte contaminato. Le autorità sanitarie tailandesi hanno dichiarato di aver individuato un alto livello di melamina in alcuni cioccolatini prodotti in Cina e introdotti di contrabbando nel Paese. Questi cioccolatini, della marca Orphic, contengono 34,37 mg di melamina al chilo, quantità 14 volte superiore a quella tollerata. Proprio martedì scorso la Fao ha chiesto ufficialmente alla Cina di rendere pubblico se è stata riscontrata la presenza di melamina nei mangimi animali: ciò avrebbe  contaminato tutta la catena alimentare e porterebbe la crisi a livelli ancora più allarmanti. La richiesta è datata 28 ottobre, pochi giorni dopo che la scoperta di melamina nelle uova vendute ad Hong Kong aveva fatto sorgere il dubbio che la contaminazione potesse riguardare la filiera alimentare su vasta scala.
Zhang Zhongjun, funzionario della Fao, ha dichiarato che il ministero dell'Agricoltura cinese ha già iniziato le indagini per appurare la presenza o meno di contaminazione chimica nei mangimi destinati alle fattorie del Paese. «Non siamo a conoscenza dei dettagli delle indagini e vogliamo che ci venga fatto rapporto immediato riguardo i risultati delle analisi - ha dichiarato Zhang. Se il mangime fosse contaminato, allora ci sarebbe la possibilità che anche le carni di maiale, pollo, vitello e pesce possano esserlo».

In seguito all'ammissione e relative scuse da parte della Han Wei, azienda della Cina nord-orientale produttrice di uova, sono state ritirate dal mercato della Cina meridionale ingenti quantità di uova ritenute "sospette", mentre Wal-Mart, colosso mondiale dei supermercati, ha ritirato dai propri scaffali cinesi le uova "Kekeda", prodotte proprio dalla Han Wei. Alcuni supermercati di Pechino e Shanghai hanno annunciato che ritireranno dal mercato numerose partite di uova, mentre altri attenderanno le direttive del governo.
Zhang ha spiegato che probabilmente la contaminazione di foraggi con melamina è stata pensata per falsare la quantità di proteine contenuta nei prodotti, così come accaduto con il latte. La scoperta della contaminazione delle uova ha spinto Hong Kong ad intensificare i controlli sui cibi importati dalla Cina continentale, in particolare su carni di maiale, pesci d'allevamento e frattaglie. Secondo quanto reso noto dalle autorità di Hong Kong, sono state individuate uova contaminate anche in una partita proveniente dalla regione centrale dello Hebei.
Ci sono stati problemi anche ad Hangzhou, capitale della provincia orientale dello Zhejiang, dove le autorità sono state costrette a ordinare un richiamo per tutte le uova di marca "Ciyunxiang", nelle quali è stata trovata una quantità di melamina pari a 3,5 mg per ogni chilogrammo. Non esistono standard che indichino la quantità di melamina tollerabile nelle uova, ma nel latte è permessa solo un quantità di 2,5 mg.
Non ci sono state segnalazioni di persone malate a causa delle uova ad Hangzhou, ma il governo avverte che il problema potrebbe essere diffuso e inizieranno controlli su scala nazionale.

Fonte: Agi

Articolo correlato:
Dalla Cina nuovo allarme sicurezza: dal latte si passa alle uova. Serve l'etichetta

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®