Allegrini
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 13 agosto 2020 | aggiornato alle 10:57| 67199 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO

Re Panettone a Milano: vince la golosità abruzzese di Camplone

Re Panettone a Milano: vince la golosità abruzzese di Camplone
Re Panettone a Milano: vince la golosità abruzzese di Camplone
Pubblicato il 24 novembre 2008 | 17:43
Milano ha premiato Fabrizio Camplone, che trionfa a "Re panettone" l'evento svoltosi lo scorso week end a Teatro Litta, aggiudicandosi il premio innovazione con la sua variante tutta abruzzese a base di liquirizia di Atri e Zafferano di Navelli. In competizione con il pescarese, titolare dello storico bar "Caprice" di piazza Garibaldi, c'erano i migliori maestri pasticceri della penisola, tra cui numerosi compagni dell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani come il volto noto della Rai, Salvatore De Riso, il toscano Paolo Sacchetti, Giovanni Pina e Igino Massari, rispettivamente presidente e presidente onorario dell'Accademia, per arrivare a un totale di 23 selezionatissimi nomi nel campo dell'arte dolciaria. A conquistare, più di ogni altro dolce in gara, i palati della giuria è stato però Fabrizio Camplone che, sebbene abituato ai riconoscimenti in campo nazionale e internazionale, non si aspettava di superare anche stavolta l'agguerrita concorrenza dei suoi colleghi: «Battere i milanesi in casa loro, e nella preparazione di un prodotto che ha radici fortissime nella loro storia, è stato più che mai gratificante e inaspettato. Questa vittoria, però - commenta Camplone - non è solo merito mio. Al successo ha contribuito fortemente la straordinarietà dei nostri prodotti tipici, che non mi stancherò mai di valorizzare attraverso il mio lavoro».

 I numeri del mercato natalizio dei dolci
Nel 2007 il mercato dei prodotti di ricorrenza natalizi (panettoni, pandori e altre specialità da forno) ha raggiunto i 217 milioni 796mila euro, con una crescita in valore dell'8,6% rispetto al 2006. Questo dato corrisponde a 48.44 tonnellate di prodotto.
Dei circa 218 milioni di euro, i panettoni rappresentavano la fetta più grossa, con quasi 99 milioni (panettoni classici +6,9%; panettoni farciti +18,1%), che tradotti in peso ammontavano a 24.452 tonnellate (panettoni classici -5,0%; panettoni farciti +5,5%) (fonte dati: Nielsen Scantrack). Gli acquirenti nel 2007 sono stati 17 milioni 919mila nel 2007, contro i 17 milioni 569mila dell'anno prima, con un incremento del 2,0% (fonte dati: Nielsen Homescan).
Il panettone è esportato in tutt'Europa e negli Stati Uniti, mentre in America del Sud si produce localmente. In origine, i produttori facevano riferimento al mercato dei numerosi emigrati italiani. Oggi si rivolgono indistintamente a tutti, perché anche lì il dolce milanese è diventato un classico del Natale.

 

Di seguito quanto pubblicato in data 21 novembre 2008

Al via la prima festa del dolce milanese per eccellenza
Nell'anno in cui a Milano è stato assegnato l'Expo 2015 sui temi dell'alimentazione, la città celebra la prima edizione di Re Panettone, evento concepito per promuovere il dolce milanese in alcune fra le sue migliori interpretazioni a livello cittadino, lombardo e nazionale.
Sabato 22 e domenica 23 dalle 11 alle 20 al Teatro Litta, corso Magenta 24, ben 22 pasticcieri (10 lombardi, 12 dal resto d'Italia) faranno degustare gratuitamente i loro capolavori e li venderanno al prezzo speciale di 18 euro/kg. Ci saranno grandi nomi come Cucchi, fra i milanesi, Massari di Brescia, Zoia di Concorezzo e tanti altri, da Morandin di Saint-Vincent (Ao) a Pepe di S. Egidio Monte Albino (Ss), fino a Natale (in nomen omen) di San Cesario di Lecce.
La manifestazione si aprirà con la presentazione del libro Il panettone, Storia, leggende e segreti di un protagonista del Natale. Saranno presenti l'assessore al Turismo Massimiliano Orsatti, che patrocina l'evento, il Capogruppo dei Verdi in Comune, Maurizio Baruffi, e il giornalista Paolo Marchi (Il Giornale, Identità Golose), prefatore del libro.

Re Panettone riafferma anche il rapporto particolare del capoluogo lombardo con questo dolce, che si prepara in maniera impeccabile in tutt'Italia, ma rimane la punta di diamante della gastronomia milanese ed è stato insignito della Denominazione d'origine comunale istituita un anno fa.
Il punto focale dell'evento consiste in un'esposizione di panettoni artigianali, realizzati da celebri pasticcieri milanesi e da altre eccellenze del settore, come Iginio Massari di Brescia e Achille Zoia di Concorezzo, punti di riferimento assoluti per la pasta lievitata. A questo si affiancheranno momenti di divulgazione e d'intrattenimento. Molti produttori saranno presenti personalmente per spiegare i loro prodotti, offrirli all'assaggio e venderli – solo in quest'occasione – al prezzo speciale di 18 euro al chilo.
La presenza dei pasticcieri sarà fondamentale, perché il panettone ha un gran bisogno di essere raccontato. Noto a tutti, in Italia e all'estero, il dolce milanese non ha ancora recuperato la stima che merita, proprio a causa della sovraesposizione commerciale. Pochi sanno, infatti, che la sua preparazione comporta un alternarsi di lievitazioni e impasti tanto complesso, da richiedere spesso oltre trenta ore. Per non parlare della difficoltà di trattare il lievito madre, suo ingrediente fondamentale.

Le pubblicazioni
Se il panettone è una realtà economicamente rilevante, ha una posizione eminente anche nella cultura e nella storia italiana. Citato da autori milanesi come De Marchi nel Demetrio Pianelli, compare negli epistolari di Rossini, Foscolo, Manzoni, Verga e persino in quello di Garibaldi, perché da secoli è considerato un gradito omaggio natalizio. Nel Novecento, poi, gli hanno dedicato pagine indimenticabili autori come Marinetti, Buzzati, Moravia, Tomasi di Lampedusa. La letteratura tecnica sul panettone comprende un numero infinito di citazioni in ricettari tecnici e casalinghi. I libri monografici disponibili sull'argomento sono il bel volume illustrato di Alinari, Aa.Vv. Dolce Natale. Panettone e pandoro. Una tradizione italiana e Il panettone. Storia, leggende e segreti di un protagonista del Natale di Stanislao Porzio, Guido Tommasi Editore.
RE PANETTONE
22-23 novembre 2008, orario 11-20
Teatro Litta, corso Magenta 24, Milano
Ingresso libero

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®