Allegrini
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 11 luglio 2020 | aggiornato alle 10:56| 66666 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

Turismo da sostenere, Brambilla: no alla tassa per città d'arte

Turismo da sostenere, Brambilla: no alla tassa per città d'arte
Turismo da sostenere, Brambilla: no alla tassa per città d'arte
Pubblicato il 28 novembre 2008 | 16:41
«Capisco bene le città d'arte, ma il Governo non ha alcuna intenzione di sostenere questa tassa: non si può tassare il turista in un momento di contrazione dei consumi. Ho parlato di questo con il ministro Bondi che è d'accordo con me». Lo ha ribadito il sottosegretario con delega al turismo Michela Vittoria Brambilla (nella foto sotto insieme a Franco Manzato), concludendo a Verona il confronto sul tema 'Il valore dell'accoglienza e dell'informazione turistica”, organizzato dalla Regione, dalla Provincia di Verona e dall'Unione regionale delle Province del Veneto, al quale è intervenuto lo stesso vicepresidente della Giunta veneta Franco Manzato.
Al dibattito, moderato dalla giornalista Rai Monica Rubele, sono intervenuti tra gli altri il presidente dell'Urpv Elio Mosele e Federico Saccardin, presidente della Provincia di Rovigo e coordinatore delle Province per il turismo, amministratori pubblici, tecnici, ricercatori, responsabili e operatori del settore dell'ospitalità, comparto economico che vede l'assoluto primato in Italia del Veneto, che da solo genera circa un sesto di tutte le presenze turistiche nazionali.
 Il meeting ha approfondito le tematiche relative alla qualità dell'accoglienza, elemento che spesso condiziona l'intero soggiorno di turisti italiani e stranieri e che è una sorta di cartina di tornasole del livello dell'ospitalità. Ma è stata soprattutto l'occasione per anticipare contenuti e proposte delle politiche regionali e nazionali nei confronti del turismo, che Manzato e Brambilla considerano unanimemente un «settore produttivo, in grado di generare risorse in tempi brevi» e dunque tanto più importante in una fase di recessione economica mondiale come trampolino per il rilancio al momento della ripresa dalla crisi.

Veneto, turismo settore che dà ricchezza
«Proprio in questa fase critica la Regione farà un ulteriore sforzo per non far mancare al settore né le risorse per investimenti che migliorino la qualità delle strutture – ha sottolineato Manzato – né quelli per la promozione. Nella proposta di bilancio abbiamo scritto 12 milioni di euro per il fondo di rotazione per investimenti e 17 milioni di euro, 5 in più rispetto allo scorso anno, per la promozione. Ma occorre mettere in rete il sistema e il Veneto, che pure è primo in Italia quanto a risultati, non lo farà mai se non 'costringeremo” tutti gli attori anche attraverso la leva economica e finanziaria: i settori primario, turistico e culturale devono viaggiare sulla stessa lunghezza d'onda. La prossima settimana sentirò gli operatori e indirizzeremo le nostre politiche su obiettivi condivisi, il cui scopo sia quello di assicurare più reddito alle imprese per distribuire così ricchezza nel territorio». Manzato ha ribadito l'intenzione di una forte promozione, dove anche rispetto al marchio ombrello che indicherà a tutti il meglio del turismo e dell'agroalimentare regionale, si sta operando per creare un sistema internazionale di distribuzione del Veneto.
Dal canto suo il sottosegretario Brambilla ha riconosciuto la validità del modello veneto del turismo, sostenuto da professionalità e dinamismo: «Se tutto il sistema italiano potesse proporsi come quello veneto – ha detto – ci sarebbero la metà dei problemi che abbiamo». Il governo intende però dare una svolta anche in questo comparto produttivo, dove in passato è stato assente e immobile mentre prendeva corpo la mondializzazione. «Se siamo ancora competitivi – ha affermato – lo si deve al dinamismo delle istituzioni locali». Ma appunto ora si cambia strada: «Ci stiamo dando da fare per reagire e il turismo è una risorsa anche per affrontare la crisi» ha ribadito il sottosegretario Brambilla, che ha annunciato la convocazione degli stati generali per dare una forte impronta alla promozione 2009 che deve essere degna di questo nome, all'altezza della proposta di ospitalità dell'Italia e che deve nascere dal confronto e con il consenso degli attori.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®