Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 06 aprile 2020 | aggiornato alle 06:21| 64652 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     PASTICCERI

Dolce di Brianza. Parte dal Pan tranvai
il recupero della tradizione gastronomica locale

Dolce di Brianza. Parte dal Pan tranvai 
il recupero della tradizione gastronomica locale
Dolce di Brianza. Parte dal Pan tranvai il recupero della tradizione gastronomica locale
Pubblicato il 09 febbraio 2009 | 14:00
Enogastronomia come punto di forza su cui costruire l'identità della nuova nuova provincia di Monza e Brianza ormai in fase di decollo. E più in particolare i dolci, a partire dal 'Pan tranvai”, come i casi concreti su cui lavorare. Una strada che sembra interessare alla Camera di commercio  di Monza che, grazie in particolare alla sensibilità del segretario Renato Mattioni (nella foto in piedi a destra), ha accolto una proposta avanzata dal cuoco Matteo Scibilia con l'obiettivo di offrire prodotti originali ad un turismo di settore nella fascia tra il nord di Milano  e i confini dei laghi di Como e Lecco. Il progetto, sostenuto anche dal segretario dell'Unione del commercio, Marco Poppi, punta a realizzare un percorso enogastronomico di tutta la Brianza, partendo dai vini Montevecchia e ai suoi formaggini, ai missoltini del lago, ai salumi, ai formaggi, alla polenta, al risotto con la luganega, quella vera con grana e vino bianco, ai mondeghili e ai dolci di Monza e Brianza.

E in proposito la Camera di commercio ha iniziato a fare sul serio: lunedì 12 gennaio nella sede dell'ente un'apposita commissione ha assaggiato 8 tipi di dolce 'Pan tranvai”, ricetta storica di Monza e dintorni. Otto pasticceri si sono sfidati al profumo di cannella, burro e uvetta, fichi e canditi interpretando un nuovo 'Pan tranvai” che possa diventare uno dei segni gastronomici della nuova provincia. L'esame non è stato facile perché  tutti i campioni erano eccellenti: sul filo del rasoio con il pasticcere Dell'Orto di Monza ha vinto Edoardo Corti dell'antico forno di Seregno, che ha interpretato un 'Pan tranvai” fantastico. Sotto la regia della Camera di commercio verrà ora creato un marchio e tutti i pasticceri che vorranno produrlo si dovranno rifare al capitolato del dolce vincitore. è un primo passo semplice ma importante, sotto l'aspetto politico, per far sentire unito tutto il territorio della nuova provincia e un primo segnale di attenzione al mondo dell'enogastronomia che costituisce un elemento di ricchezza economica e culturale.

Matteo Scibilia

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®