Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 06 agosto 2020 | aggiornato alle 20:41| 67117 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     PROFESSIONI     PIZZAIOLI

Vegetariani più soddisfatti al ristorante
I pizzaioli sono pronti con Spigamica

Vegetariani più soddisfatti al ristoranteI pizzaioli sono pronti con Spigamica
Vegetariani più soddisfatti al ristoranteI pizzaioli sono pronti con Spigamica
Pubblicato il 15 febbraio 2009 | 17:37

In attesa della giornata dedicata ai campionati mondiali di pizza in programma lunedì 16 all'area Nip - Nazionale italiana pizzaioli, alla 39a Mostra internazionale dell'alimentazione s'è svolta una Conferenza sull'alimentazione alternativa fuori casa, in collaborazione con l'Associazione scientifica di nutrizione vegetariana. L'iniziativa rientra nel progetto "Spigamica" che la Nip ha avviato per introdurre all'interno dei pubblici esercizi una cultura più avanzata a riguardo delle necessità dei consumatori vegetariani e vegani.

 «In Italia se ne contano circa sei milioni - ha detto Dovilio Nardi, responsabile dell'organizzazione - ed è importante poter allargare l'offerta dei menu ad un pubblico che mostra una domanda precisa ed è perfettamente in grado di riconoscere la professionalità di colui che prepara il cibo. Il progetto "Spigamica" ha alla base l'utilizzo di farine di grano tenero non trattato, naturale, prevalentemente biologico, tipo il Kamut ed il farro. Nel 2008 il progetto ha associato 160 locali pubblici italiani e una ricerca condotta sugli aderenti ha evidenziato una crescita del fatturato almeno del 10%. Si arriva al risultato seguendo un corso di formazione molto scrupoloso, così da poter allargare con professionalità la propria offerta. Alla MIA abbiamo quindi deciso di allargare le nostre competizioni al Campionato Mondiale di Pizza Vegan, con la presenza di pizzaioli provenienti da Spagna, Germania, Francia, Germania e Svizzera».

C'è attesa intanto per le competizioni del 9° Campionato mondiale pizza alta qualità (Pizza tonda classica-Pizza in teglia), il 9° Campionato mondiale "Pizze senza glutine" (Pizza tonda classica), il 2° Campionato mondiale di KamutPizza (Pizza tonda classica con 100% farina di Kamut), il 1° Campionato mondiale di pizza Vegan. A supportare l'iniziativa della Nip, l'atteso intervento di Luciana Baroni, medico chirurgo specialista in Geriatria, gerontologia e neurologia, ma conosciuto fra i vegetariani perché nel 2000 ha fondato la Società scientifica di nutrizione vegetariana- Ssnv, associazione no profit che riunisce professionisti, studiosi e ricercatori favorevoli alla nutrizione vegetariana e si prefigge di diffondere le conoscenze medico-scientifiche a sostegno di una scelta alimentare di tipo vegetariano. Studiosa di nutrizione vegetariana e delle sue implicazione sulla salute, la Baroni ha scritto e curato la traduzione di numerosi articoli e pubblicazioni concernenti salute, alimentazione e stile di vita.

«Colgo con favore questa iniziativa - ha detto Luciana Baroni - perché al ristorante per un vegetariano o per un vegano è difficilissimo trovare risposte adeguate alla propria domanda di alimentazione. Chi segue questo genere di alimentazione vi arriva al termine di un percorso che coinvolge sia una riflessione sulla violenza agli animali, sia per migliorare la propria dieta e quindi la propria salute. Alimentarsi con cereali, legumi, verdure, frutta secca e frutta (quest'ultima da consumarsi con maggiore attenzione), significa garantirsi una dieta equilibrata e completa. Generalmente la qualità della nostra alimentazione è pessima, almeno il 30% degli individui è sovrappeso e quindi significa che mangia male. Bisogna spostare il contenuto del piatto verso i vegetali per migliorare la salute e quindi  alleviare i costi del sistema sanitario nazionale, poiché le sostanze più protettive per il fisico le si trovano fra i vegetali».

Sollecitata sull'argomento, la Baroni ha evidenziato le differenze fra coloro che per scelta non si nutrono di carne: i vegetariani escludono dalla loro alimentazione qualsiasi tipo di carne e di derivati come gli insaccati; i vegani eliminano anche prodotti come latte e uova, poiché ottenuti alterando e forzando la produzione degli animali; i crudisti sono fondamentalmente dei vegani, ma scelgono di non cuocere i cibi e quindi escludono dall'alimentazione alcuni vegetali che non si mangiano crudi; infine i macrobiotici, che mangiano vegetali ben cotti, aggiungono molto sale all'alimentazione e si nutrono anche di pesce.


Articoli correlati:
Italia, vegetariani alla ribalta. 1 su 10 non mangia carne

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®