Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 11 dicembre 2019 | aggiornato alle 10:31| 62500 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     BEVANDE     TENDENZE e MERCATO

Emergenza acqua: nel 2030 il mondo sarà a secco

Emergenza acqua: nel 2030 il mondo sarà a secco
Emergenza acqua: nel 2030 il mondo sarà a secco
Pubblicato il 16 marzo 2009 | 20:26
Con la partecipazione di circa 30 mila persone, delle quali quasi 18 mila provenienti dall'estero, si sono aperti ad Istanbul i lavori del 5/o Forum mondiale sull'acqua, organizzato dal Consiglio Mondiale dell'Acqua, per affrontare la più grave emergenza mondiale: il mondo sarà a secco entro 20 anni

Con la partecipazione record di circa 30 mila persone, delle quali quasi 18 mila provenienti dall'estero, si sono aperti ad Istanbul i lavori del 5/o Forum mondiale sull'acqua, organizzato dal Consiglio Mondiale dell'Acqua, che si concluderà domenica prossima. Intitolato "Colmare il divario per l'acqua", questo Forum è il più grande evento relativo alla risorsa acqua che ha l' obiettivo di inserire la crisi idrica mondiale nell'agenda internazionale e vi prendono parte oltre a 3.000 organizzazioni, una ventina di capi di Stato e circa 180 ministri dell'ambiente da altrettanti Paesi del mondo. Per l'Italia prevista la partecipazione del ministro Stefania Prestigiacomo.

 Nell'aprire i lavori, il presidente del Consiglio mondiale dell'acqua, il francese Loic Fauchon, ha puntato il dito contro "le abitudini incoerenti" ed i "consumi stravaganti" che contribuiscono allo spreco delle risorse idriche in tutto il mondo.

EVENTI ALTERNATIVI CONTRO FORUM CONSIGLIO MONDIALE

In parallelo al Forum ''ufficiale'' sull'acqua ad Istanbul, si terrà un Forum e altri eventi ''alternativi'' organizzati da molti movimenti internazionali che non riconoscono la legittimita' del Consiglio Mondiale dell'Acqua, promotore dell'incontro, e da essi accusato di essere un think-tank privato strettamente legato alla Banca Mondiale, alle multinazionali dell'acqua e alle politiche dei governi piu' potenti del mondo.

Lo ha riferito all'ANSA Robert Ramakant, portavoce dell'organizzazione ''Corporate Accountability International'', uno dei maggiori gruppi che contesta l'operato e le politiche del Consiglio Mondiale. In particolare, ha detto il portavoce, stasera un gruppo di 118 organizzazioni da 33 Paesi presenterà ai partecipanti al Forum ''ufficiale'' copia di una lettera indirizzata al segretario generale dell'Onu, Ban Ki-Moon.

Nella missiva si chiede al capo dell'Onu di ritirare il proprio sostegno al Consiglio Mondiale dell'Acqua del quale si mette in dubbio la legittimita' e la trasparenza. Secondo Omer Madra, editore dell'emittente turca Acik Radio, ''la gente ritiene erroneamente che il Forum sia stato organizzato dall'Onu per ottenere una gestione ottimale delle risorse idriche, ma il Forum Alternativo servira' proprio a smascherare questi tentativi di disinformazione''.

Da parte loro gli attivisti turchi accusano il governo di Ankara di non riservare la dovuta attenzione ai problemi ambientali. ''Da un lato il governo dichiara di voler privatizzare i fiumi - ha detto uno degli organizzatori della contestazione - mentre dall'altro costruisce dighe e riceve i proventi per lo sfruttamento delle acque dei fiumi dalle compagnie idroelettriche.


Articolo correlato:

Manca troppa acqua nel mondo, la vera crisi scoppierà da qui  

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).