Molino Quaglia
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 06 giugno 2020 | aggiornato alle 21:33| 66000 articoli in archivio
HOME     ALIMENTI     TENDENZE e MERCATO

Terremoto, agnello a Pasqua
anche per gli sfollati

Terremoto, agnello a Pasqua 
anche per gli sfollati
Terremoto, agnello a Pasqua anche per gli sfollati
Pubblicato il 09 aprile 2009 | 11:55

Assicurare la presenza del tradizionale agnello pasquale sulle tavole delle popolazioni colpite dal terremoto costrette a subire tante privazioni e aiutare i pastori abruzzesi danneggiati è l’obiettivo del piano nato dalla collaborazione tra Coldiretti e l’Assessorato all’agricoltura dell’Abruzzo

 L' unità di crisi della Coldiretti, oltre a porsi l'obiettivo di servire agli sfollati il piatto tipico pasquale, invita anche la distribuzione commerciale e tutti i cittadini italiani ad acquistare agnello e formaggi di provenienza nazionale e abruzzese come gesto di sostegno all'economia locale.

Nelle zone colpite, nonostante le difficoltà organizzative e logistiche, la Coldiretti sta lavorando nella definizione delle modalità di raccolta, macellazione e trasporto logistico per fare arrivare la carne nei campi allestiti dopo il sisma, ma anche per garantire ai pastori un prezzo equo importante per evitare che si verifichino sul mercato speculazioni al ribasso nei compensi riconosciuti negli allevamenti a causa delle difficoltà provocate dal terremoto. Il terremoto ha infatti allontanato i turisti e ridotto le spedizioni verso le grandi città come Roma dove storicamente vengono acquistati agnelli abruzzesi considerati di grande qualità.

Si stima che la carne di agnello viene servita quasi in una tavola su tre tra quelle imbandite per il tradizionale pranzo di Pasqua, che rappresenta un appuntamento determinante per la sopravvivenza dei pastori poiché in occasione di questa festività si acquista quasi la metà degli 1,6 chili di carne di agnello sono in media consumati in un anno da ogni italiano. La carne di agnello viene servito a tavola nelle classiche ricette al forno, arrosto con le patate, al sugo o brodettato, ma le festività pasquali rappresentano anche l'occasione per recuperare i piatti storici della transumanza (in Abruzzo agnello cacio e ova, il molisano agnello sotto il coppo, nel Lazio l'abbacchio alla scottadito) con l'effetto di consentire la sopravvivenza di un mestiere antico ricco di tradizione che consente la salvaguardia di razze in via di estinzione e vantaggio della biodiversità del territorio.

Tuttavia la metà della carne di agnello in vendita durante il periodo pasquale rischia di essere importata, soprattutto dai paesi dell'est, all'insaputa dei consumatori e spacciata come made in Italy. Una situazione che danneggia gli allevamenti italiani e gli stessi cittadini consumatori, vista anche la superiore qualità della produzione nazionale.

Per garantirsi acquisti di qualità al giusto prezzo il consiglio della Coldiretti è dunque quello di preferire carne di agnello a denominazione di origine, quella garantita da marchi di provenienza territoriale, o di rivolgersi direttamente ai pastori, quando è possibile. La Coldiretti chiede che venga esteso anche alla carne di agnello l'obbligo di indicare l'origine in etichetta al pari di quanto avviene per quella bovina e di pollo e sta lavorando per riconoscere una denominazione Igp (Indicazione geografica protetta) per l'agnello dell'Italia Centrale.

Per quanto i prezzi quelli riconosciuti agli allevatori italiani sono diminuiti di oltre il 10 per cento rispetto allo scorso anno e oscillano in questo momento tra i 3 e i 4 euro al chilo e non ci sono quindi le condizioni per aumenti al consumo dove occorre comunque vigilare per evitare speculazioni.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®