Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 11 agosto 2020 | aggiornato alle 03:38| 67160 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO

Nestlè vende Motta e Alemagna? Duro scontro sindacato azienda

Nestlè vende Motta e Alemagna? Duro scontro sindacato azienda
Nestlè vende Motta e Alemagna? Duro scontro sindacato azienda
Pubblicato il 08 maggio 2009 | 18:41

Antonio Mattioli, Cgil, contesta alla multinazionale svizzera di non aver fornito alcuna comunicazione e di voler svendere le attività produttive italiane mettendo a rischio 450 posti di lavoro. Secca la replica della società che parla di semplici indiscrezioni: non c'è alcuna decisione

  Dopo la vertenza sui licenziamenti, poi ritirati, alla S. Pellegrino, è di nuovo bufera in casa Nestlè. La multinazionale svizzera è accusata di comportamento antisindacale per non aver comunicato il progetto di cessione dei marchi Motta e Alemagna. «Abbiamo appreso dalla stampa, e non a seguito di un incontro con i vertici aziendali che sarebbe stato un passo obbligato, che la multinazionale Nestlè ha messo in vendita i marchi di panettoni e colombe Motta e Alemagna. Un'eventuale cessione di questi marchi metterebbe a rischio ben 450 posti di lavoro e tutta la filiera ad essi collegata». Così afferma il segretario nazionale della Flai-Cgil Antonio Mattioli secondo cui «la vendita dei marchi e la dismissione delle produzioni sono pratiche che appartengono alla 'exit strategy' messa in atto ormai da mesi dalla multinazionale, che sembra essere sempre più intenzionata ad abbandonare le produzioni nel nostro Paese senza curarsi dei conseguenti traumi occupazionali e produttivi. La Nestlè' sta, infatti, utilizzando prestigiosi marchi italiani per fare cassa buttandoli sul mercato come fossero delle pedine, un giorno da conquistare ed il giorno dopo da sacrificare.

Non è possibile - continua Mattioli - che nel nostro Paese si continui ad assistere ad operazioni di sciacallaggio sui marchi senza che nessuno alzi la testa anche perchè abbiamo già pagato un prezzo troppo alto nei confronti di questa multinazionale che ha dato più volte vita a cessioni, ridimensionamenti e dismissioni. Chiederemo immediatamente la convocazione del Coordinamento sindacale del gruppo ed impediremo qualsiasi operazione speculativa sui marchi, pretendendo l'impegno di Nestlè su un piano industriale di consolidamento e di tutela dei marchi che sia in grado di garantire tutti i livelli occupazionali. Qualsiasi decisione unilaterale del gruppo sarà osteggiata con immediate iniziative di mobilitazione».
Ugualmente dura la replica della Nestlè' Italiana alle dichiarazioni di Antonio Mattioli. «Si tratta di affermazioni basate su indiscrezioni di stampa e non su fatti ed elementi concreti, che ricostruiscono apocalittici scenari globali che non hanno alcuna aderenza nè con le realtà nè con le effettive strategia aziendali. - si legge in una nota - Ci stupisce e amareggia constatare la leggerezza con cui si riprendono indiscrezioni non verificate con l'azienda, con il rischio di scatenare ansia e preoccupazione tra i lavoratori.

D'altro canto, Nestlè - prosegue la nota della multinazionale - ha sempre agito nell'assoluto rispetto delle corrette relazioni sindacali, e così farà nel caso si verifichino fatti nuovi rilevanti per i lavoratori: come è testimoniato dalla storia della nostra azienda in Italia.
Nestlè - conclude la nota - ha più volte ribadito, e ribadisce anche in questa occasione, la centralità del nostro Paese nelle strategie di sviluppo mondiale di Gruppo, strategie sulle quali vi è sempre stato un confronto chiaro e trasparente con i rappresentanti dei lavoratori».

 

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®