Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 08 aprile 2020 | aggiornato alle 04:38| 64708 articoli in archivio

Sughera, tappo non nocivo e riciclabile
La risposta italiana all’allarme degli Usa

Sughera, tappo non nocivo e riciclabile 
La risposta italiana all’allarme degli Usa
Sughera, tappo non nocivo e riciclabile La risposta italiana all’allarme degli Usa
Pubblicato il 16 febbraio 2015 | 12:52

Sughera è un tappo completamente riciclabile e non nocivo, che si propone come l’alternativa ai tappi di sughero microagglomerato finiti sotto la lente d’ingrandimento di due agenzie federali statunitensi

Dall’Italia arriva la risposta all’allarme Usa nei confronti dei tappi in sughero microagglomerato contenenti sostanze ritenute potenzialmente cancerogene. Il brevetto dell’azienda vicentina Labrenta dice infatti “no” ai collanti poliuretanici nei tappi. Sughera è la linea di chiusure che nasce da una mescola di materiali termoplastici che, grazie ad un particolare agente compattante/agglomerante, sono in grado di agglomerare e trattenere efficacemente le particelle in sughero a contatto con liquidi alcolici per un lungo periodo.



Questo tipo di chiusure, frutto di 10 anni di ricerca italiana e prodotte completamente nel nostro Paese, contengono polimero termoplastico e sono quindi completamente riciclabili. Esse sono composte da una granina in sughero di qualità, perfettamente sterilizzata in modo da togliere eventuali contaminanti. Il brevetto Sughera permette di dire “basta” al contatto delle colle con il vino. L’azienda vicentina Labrenta si è già aperta le porte del mercato statunitense, dove il prodotto è distribuito grazie all’accordo con Bruni Glass.

Questo brevetto made in Italy si propone così come l’alternativa ai tappi di sughero microagglomerato finiti sotto la lente d’ingrandimento di due agenzie federali, la Food & Drug Administration e l’Environmental protection agency, che hanno sollevato preoccupazioni sul collante utilizzato nella produzione di questi tappi e sul rischio che possa contenere un composto chimico, il diisocianato di toluene, sospettato di essere potenzialmente cancerogeno.

La ricerca di un’azienda italiana potrebbe dunque rilevarsi importante in questo contesto. Ogni anno, negli Stati Uniti, sono infatti oltre 350 milioni le bottiglie chiuse con i tappi microagglomerati, anche se non esistono dati certi su quante e quali aziende utilizzino questa sostanza nel proprio ciclo produttivo.

L’incessante ricerca della qualità è l’obiettivo principale di Labrenta che ha fatto dell’alto livello dei suoi prodotti il suo maggiore punto di forza. L’azienda si proietta costantemente oltre i requisiti richiesti dalla norma, avvalendosi di strumentazioni di controllo e di macchinari di ultima generazione. In linea con tutte le normative che disciplinano la produzione di materiali per alimenti, ha meritato nel 2000 il certificato Iso 9004, che ne descrive una produttività e una linea aziendale volta all’eccellenza.


Labrenta
via dell'Innovazione 2 - 36042 Breganze (Vi)
Tel 0445 873382 - Fax 0445 300410
www.labrenta.com
info@labrenta.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Sughera Labrenta tappo vino Stati Uniti

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®