ABBONAMENTI
Rational
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 29 settembre 2020 | aggiornato alle 10:01 | 68034 articoli in archivio

Pagamenti dilazionati e interessi 0
L'aiuto di Rational ai locali in crisi

Pagamenti dilazionati e interessi 0 
L'aiuto di Rational ai locali in crisi
Pagamenti dilazionati e interessi 0 L'aiuto di Rational ai locali in crisi
Pubblicato il 02 luglio 2020 | 16:50

La ristorazione italiana sta cercando di riprendersi dallo stop forzato delle attività. Da qui le 3 formule di pagamento finanziato proposte dall’azienda per utilizzare da subito le più avanzate soluzioni di cottura.

Taglio dei costi per far fronte ai minori ricavi che i ristoranti stanno vivendo e recupero di liquidità dovuto ai lunghi mesi di inattività sono tra le parole d’ordine della ripresa dell’attività ristorativa. Da queste, parte anche l’iniziativa di Rational e Nolo&ND per offrire una soluzione concreta che aiuti i propri clienti ad acquistare un sistema di cottura che non solo si ripaga già dal primo mese di utilizzo, ma permette anche di tagliare i costi.

Le attrezzature tecnologiche di Rational - Pagamenti dilazionati e interessi 0 L'aiuto di Rational ai locali in crisi
Le attrezzature tecnologiche di Rational

Utilizzare un nuovo sistema di cottura Rational dotato di intelligenza artificiale permette infatti di ridurre notevolmente i costi di carne, pesce e pollame grazie a una riduzione del calo peso fino al 25%, tagliare fino al 95% il consumo di grassi, consumare il 70% in meno di energia rispetto ai metodi di cottura tradizionali e non dover dotarsi di un addolcitore d’acqua per l’utilizzo del forno. Partendo dai costi mensili che deve sostenere un ristorante che serve mediamente 30 pasti per servizio, parliamo di un risparmio mensile di circa 630 euro. Risparmio che aumenta all’aumentare dei pasti serviti.
 
Fino a fine anno i clienti potranno quindi scegliere la formula di pagamento finanziato che meglio si addice alle proprie esigenze per iniziare a risparmiare utilizzando uno dei nuovi sistemi di cottura Rational, lanciati sul mercato nei mesi scorsi, come i forni professionali combinati di nuova generazione delle linee iCombi Pro e Classic o un apparecchio di cottura lineare multifunzione iVario.
 
Si parte dalla “Formula 0”, che significa zero interessi e nessuna spesa accessoria per il cliente finale. Il pagamento viene dilazionato in 24 rate che possono variare, in base al prezzo di listino, dai 398 euro al mese per un iCombi Pro 6-1/1 elettrico a 444 euro al mese per un iVario 2-XS. Rational e i distributori partner si faranno carico di tutte le spese e gli interessi.
 
Oppure c’è la “Formula 5” che prevede una dilazione di pagamento in 5 anni e rate decisamente contenute: da 196€ mensili per un iCombi Pro 6-1/1 elettrico a 218€ al mese per un iVario 2-XS. Che diventa la “Formula 6”, dove il cliente diventa un “Testimonial Rational” e inizierà a pagare dopo 6 mesi dall’acquisto. Inoltre, se il cliente ha strutture produttive ubicate nelle regioni Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo, può anche scegliere tra locazione operativa (noleggio) e leasing. Quest’ultimo permette loro di accedere al beneficio del credito d’imposta per investimenti in beni strumentali per il Sud Italia che prevede aliquote diversificate in base alle dimensioni aziendali e all’ambito territoriale.
 
Ulteriori vantaggi derivano dal poter dedurre fiscalmente l’investimento ma soprattutto dal fatto che i risparmi mensili sono decisamente superiori al costo mensile. Parliamo di 231 euro al mese per la Formula 0 e 433 euro per le Formule 5 e 6.
 
Nolo&ND Srl e Nolorent Srl offrono da oltre dieci anni soluzioni finanziarie di noleggio operativo e leasing finanziario per beni strumentali in collaborazione con i più qualificati partner finanziari. Paolo Tonelli, che ha seguito lo sviluppo della soluzione dichiara: «Nei mesi di marzo ed aprile ho ricevuto almeno una decina di telefonate di produttori alla ricerca di un supporto finanziario per aiutare a rilanciare il sistema Horeca in vista della riapertura. La richiesta era di far partire i contratti con almeno 3/6 mesi di dilazione per dar modo ai clienti di riorganizzarsi con i loro flussi di cassa. Non avendo ricevuto dagli istituti finanziari nostri partner il benestare a questo tipo di contributo, ho prospettato l’idea di ottenere i medesimi risultati coinvolgendo i produttori stessi. L’importante per il cliente è trovare la liquidità necessaria per pagare i primi mesi di rata; se questa liquidità arriva dal produttore, sotto forma di contributo, l’obiettivo è comunque raggiunto. Sono molto contento perché grazie a questa soluzione, molte realtà produttive stanno portando avanti con successo la nostra idea di aiuto alla ripartenza del sistema ristorativo italiano».      
 
Per Enrico Ferri, amministratore delegato di Rational Italia, «si tratta di un’iniziativa che abbiamo studiato e messo a punto per superare questo momento di difficoltà e dare un aiuto concreto alla ripartenza dopo il lockdown. Si tratta di soluzioni che hanno anche il duplice vantaggio di poter usufruire delle agevolazioni fiscali disponibili a livello nazionale e regionale».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


attrezzature cucina forni frigoriferi nolo nd rational finanziamento strumenti di cucina rate ristoranti locali crisi emergenza covid Enrico Ferri Paolo Tonelli

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®