ABBONAMENTI
Rational
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 18 maggio 2021 | aggiornato alle 00:26| 74968 articoli in archivio
HOME     SPIRITS    

Il GrappaDay ridefinisce il ruolo
delle distillerie per la sostenibilità

Il GrappaDay ridefinisce il ruolo 
delle distillerie per la sostenibilità
Il GrappaDay ridefinisce il ruolo delle distillerie per la sostenibilità
Pubblicato il 17 settembre 2015 | 15:48

Con la chiusura dell’11ª edizione di Grappa Day 2015, la sostenibilità dei processi di distillazione è realtà. La filiera vitivinicola si ridisegna e incrementa la propria sostenibilità grazie al ruolo delle distillerie

Si è conclusa lo scorso 12 settembre l’undicesima edizione di Grappa Day, dedicata quest’anno alla sostenibilità dei processi di distillazione. Distillatori ma anche enologi, agronomi, produttori vinicoli e molti altri addetti ai lavori hanno riempito la platea del teatro Bruno Vitolo di Montefollonico per conoscere lo stato dell’arte di questo settore. I relatori hanno fornito un quadro del settore dal quale è emerso come già oggi, pur in assenza di normative precise e a lunga scadenza, la distilleria sia un importante strumento di valorizzazione dell’intera filiera vitivinicola: le lavorazioni che vi avvengono creano una serie di prodotti essenziali per molti altri settori fra cui l’energia elettrica. Il professor Vittorino Novello ha illustrato come le distillerie siano un supporto insostituibile per le cantine: la possibilità di conferire in modo tempestivo e totale i sottoprodotti delle lavorazioni vinicole consente a queste strutture di concentrarsi sulla produzione e di liberarsi da ulteriori oneri.



Il professor Carlo Viviani ha quindi accompagnato virtualmente i presenti nel tour che i sottoprodotti della vinificazione compiono all’interno della distilleria per far meglio comprendere le modalità di lavorazione e le risorse che si ottengono. È intervenuto poi il professor Riccardo Cotarella che, ribadendo nuovamente il ruolo insostituibile delle distillerie in tutto il processo viti-vinicolo, ha elogiato gli importanti sforzi compiuti da queste imprese nel corso degli ultimi anni: investimenti significativi sia dal punto di vista strutturale sia tecnologico che hanno portato ad un rinnovamento totale dei processi di distillazione. Una vera e propria evoluzione che le distillerie hanno compiuto con una particolare sensibilità per rendere sostenibile l’intera filiera e garantire un futuro migliore all’intero pianeta.

Ha quindi chiuso i lavori Mariacarla Bonollo che ha ricordato l’impegno costante del Centro Documentazione Grappa Luigi Bonollo nella promozione delle attività legate all’industria della grappa, della distillazione e del mondo viti-vinicolo in genere. Ulteriori informazioni, così come i testi integrali degli interventi dei relatori, sono disponibili al sito www.centrodocumentazionegrappa.it. Il “Grappa Day” è stato realizzato e promosso, fin dalla sua prima edizione, dal “Centro Documentazione Grappa Luigi Bonollo” in collaborazione con le Distillerie Bonollo SpA di Formigine (Mo) che, in oltre cento anni di attività, hanno attraversato da protagoniste tutte le fasi storiche della distillazione delle vinacce, della commercializzazione e della valorizzazione delle grappe e delle acqueviti.

© Riproduzione riservata


“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Grappa Day distilleria Carlo Viviani Riccardo Cotarella Mariacarla Bonollo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®