Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
martedì 25 settembre 2018 | aggiornato alle 03:26 | 55742 articoli in archivio
HOME     BEVANDE     SPIRITS
di Gabriele Ancona
vicedirettore
di Gabriele Ancona
vicedirettore

L'Olanda dei gin e genever Rutte
A Dordrecht si distilla dal 1872

Pubblicato il 11 luglio 2018 | 13:47

Rossi & Rossi, azienda di Treviso specializzata da oltre 70 anni nella distribuzione di alcolici e distillati di alta gamma, dal mese di maggio ha arricchito il portafoglio con alcuni prodotti premium di De Kuyper .

La distilleria olandese fondata nel 1695 ha infatti affidato a Rossi & Rossi la commercializzazione nel nostro Paese di Cherry Heering, Mandarine Napoléon, Bébo Cuban Coffee e Rutte Gin & Genevers.

(L'Olanda dei gin e genever Rutte A Dordrecht si distilla dal 1872)

In particolare, nell’ambito di un articolato programma di valorizzazione di questi brand, Italia a Tavola ha partecipato a un tour alla scoperta dell’universo Rutte, distilleria operativa dal 1872 a Dordrecht - la città più antica dei Paesi Bassi - acquisita da De Kuyper nel 2011.

La prima dimostrazione delle potenzialità e dell’eclettismo, anche nel bere mix, dei genever (distillato aromatizzato al ginepro, l’antenato del gin) e gin Rutte si è svolta il 3 luglio presso Fg Food Labs, 1 stella Michelin, a Rotterdam. In primo piano drink freschi e delicati abbinati a piatti a base di pesce, come ceviche di tonno o haddock, funghi e agnello. Per i cocktail sono stati utilizzati Sloe Gin (blend di prugnolo distillato e macerato e altre erbe botaniche con un’aggiunta di tradizionale malt wine) e Old Simon Genever (distillato di grano con un blend di 14 erbe botaniche, nocciola e noci) in versioni twist come il Rutte Dutch Lemonade, rinfrescante riedizione del Tom Collins.

Il giorno seguente (4 luglio), in coincidenza con la Festa dell’Indipendenza degli Stati Uniti, a bordo di un watertaxi la delegazione ha lasciato il molo dell’Hotel New York di Rotterdam, un tempo sede dell’Holland America Line. Da qui emigrarono verso il “nuovo mondo” decine di migliaia di persone da tutta Europa.

Risalendo il Nieuwe Maas, dopo circa mezz’ora di navigazione, l’approdo a Dordrecht, dove da quasi un secolo e mezzo prospera, nel cuore della città, la distilleria Rutte. Ad accogliere gli ospiti la direttrice e master distiller Myriam Hendrickx, in azienda dal 2003, l’anno in cui è scomparso John Rutte, la settima e ultima generazione della famiglia alla guida della società.

Myriam Hendrickx (L'Olanda dei gin e genever Rutte A Dordrecht si distilla dal 1872)
Myriam Hendrickx (foto: four-magazine.com)

«È stato un inizio in salita - ricorda Hendrickx - Dopo pochi mesi sono rimasta da sola a guidare la distilleria e ho dovuto organizzare tutto con le mie forze». Myriam ha superato la prova e ormai è considerata la rappresentante dell’ottava generazione dei Rutte. Gode di piena libertà di movimento anche da parte della casa madre De Kuyper. Un’autorevolezza conquistata sul campo.

«La nostra ricerca non si ferma mai - spiega - lo sviluppo di Rutte trae spunto dalla tradizione, una creatività che si fonda sull’utilizzo di numerosi ingredienti anche alternativi e non di uso comune. L’ispirazione per la creazione di un nuovo prodotto spesso nasce da un viaggio di lavoro, dall’approfondimento sul posto delle caratteristiche aromatiche di una pianta. Del resto siamo botanici, che bilanciano gli ingredienti per ottenere il prodotto più equilibrato possibile».

La sede di Rutte è una caratteristica palazzina olandese. Al piano terra il negozio dove sono esposte tutte le referenze e il laboratorio, al primo tre sale per le degustazioni e gli incontri di formazione arricchite da un’esposizione di bottiglie e oggettistica d’annata. «Siamo nel centro cittadino - puntualizza Myriam Hendrickx - e non abbiamo spazio. Per questo l’imbottigliamento avviene esternamente».

Tra i prodotti di spicco della distilleria distribuiti in Italia da Rossi & Rossi, oltre ai già citati Sloe Gin (30% vol) e Old Simon Genever (35% vol), da segnalare anche Dry Gin (43%), a base di bacche di ginepro e aromi di coriandolo, angelica, radice di giaggiolo, cassia, finocchio e scorze di arancia amara, e Celery Gin (43%), una ricetta unica, creata da Myriam Hendrickx. È un distillato di bacche di ginepro, coriandolo, radice di angelica, cardamomo e scorze di arancia dolce. Nell’ambito di un’intensa sessione di degustazione sono stati presentati anche Barrel Aged Genever (38%), impreziosito da un passaggio in botte americana che gli conferisce un raffinato retrogusto che ricorda il bourbon, Paradyswyn Jenever (37,9% vol), molto equilibrato nella sua intensità, e l’elegante Single Oat Genever (38% vol), distillato di grande caratura.   

Per informazioni:
www.dekuyper.com
www.rutte.com

distillato spirits iat italiaatavola De kuyper Rossi e Rossi Rutte distilleria gin genever Myriam Hendrickx OLanda bere mix food pairing Dordrecht


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548