Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 16 dicembre 2019 | aggiornato alle 12:55| 62580 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Rotari
HOME     BEVANDE     TENDENZE e MERCATO

Pernod Ricard promuove la campagna
per la vendita responsabile di alcolici

Pernod Ricard promuove la campagna 
per la vendita responsabile di alcolici
Pernod Ricard promuove la campagna per la vendita responsabile di alcolici
Pubblicato il 18 giugno 2015 | 14:12

Per la 5ª edizione del “Responsib’all day”, Pernod Ricard distribuirà tra gli esercenti 500mila opuscoli per sensibilizzare nella vendita responsabile di bevande alcoliche, sottolineando otto principi fondamentali

In occasione della 5ª edizione del suoResponsib'All Day, il gruppo Pernod Ricard ha annunciato il coinvolgimento della sua forza vendita nella promozione dei principi fondamentali della distribuzione responsabile delle bevande alcoliche. L'obiettivo? Coinvolgere i retailers (bar, hotel, ristoranti e supermercati) nella promozione dei principi del bere piacevole sulla base delle linee guida emanate dalle autorità sanitarie. I rivenditori, che operano a livello locale e sono in contatto permanente con i consumatori, hanno infatti un ruolo chiave nel promuovere una vendita responsabile di bevande alcoliche.



Grazie ad una forza vendita integrata, che vanta 5.500 rappresentanti di commercio in tutto il mondo, saranno distribuiti direttamente più di 500mila opuscoli sul tema del consumo responsabile. Per Pernod Ricard, l'educazione dei consumatori in modo diretto e la loro sensibilizzazione sono i prerequisiti per combattere comportamenti ad alto rischio. È quindi fondamentale coinvolgere in questa iniziativa coloro che sono più vicini al consumatore come i barman, i camerieri e i responsabili cassa.

«La distribuzione responsabile è il primo passo verso un consumo responsabile. Per questo vogliamo sostenere tutti i nostri partner nel loro sforzo quotidiano di promozione di un consumo responsabile dei nostri prodotti», ha dichiarato Alexandre Ricard, presidente e Ceo di Pernod Ricard. Pertanto, oltre 500mila opuscoli saranno distribuiti direttamente ai rivenditori da parte dei 5.500 rappresentanti di vendita del gruppo sparsi in 85 filiali.

Questi volantini sottolineano in modo semplice ed essenziale 8 principi fondamentali, quali (ovviamente) vietare la vendita di alcolici ai minori, evitare la vendita di alcol a soggetti in stato di ebbrezza, scoraggiare la guida in stato di ebbrezza, informare le donne in stato di gravidanza sui rischi connessi al consumo di alcol. Inoltre, non incoraggiare un consumo eccessivo attraverso promozioni o offerte inappropriate, assicurarsi che le degustazioni di alcolici in occasione di eventi promozionali in negozi non siano offerte ai minori, educare e formare i team sulla vendita e sul consumo responsabile e verificare l'età degli acquirenti al momento dell'acquisto online.



Il gruppo ha deciso di pubblicare questo manuale durante il 5° Responsib'All Day, evento che coinvolge tutti i 18mila dipendenti di Pernod Ricard. In questa giornata tutto il personale sospende il proprio lavoro per condurre una serie di iniziative che puntano a promuovere il consumo responsabile. Negli ultimi 5 anni hanno incontrato i consumatori, i distributori e altre figure per inoltrare il 5 impegni assunti nel mese di ottobre 2012 da parte di 13 aziende leader del settore. Durante la Conferenza internazionale Icap (ora Iard, International alliance for responsible drinking ) tali impegni vennero accompagnati da un ambizioso programma di misure per il periodo 2013-2017 che i firmatari si impegnarono a realizzare.

Ciascuno di essi è tenuto a presentare alla comunità internazionale una relazione annuale sui risultati raggiunti. Il 17 giugno 2015 verrà presentato alla stampa un rapporto sui 5 impegni, aggiornato alla fine del 2014, alla presenza di Alexandre Ricard. Come promemoria, gli impegni sono quelli di ridurre il consumo alcolico dei minori e quello durante la guida, rafforzare e ampliare i codici di buone pratiche riferite al marketing, fornire informazioni ai consumatori e sviluppare innovazioni di prodotto responsabili e ottenere il sostegno degli esercenti per ridurre l'abuso di alcol.

Il gruppo organizza decine di campagne di sensibilizzazione ogni anno nella maggior parte dei suoi mercati, ad esempio sono state lanciate 90 campagne, la maggior parte in collaborazione con le autorità pubbliche o sanitarie. In Italia, Pernod Ricard ha preso parte, insieme ad altri leader nella produzione e distribuzione di bevande alcoliche, alla terza edizione di “Conoscere l’alcol”, la campagna sociale di sensibilizzazione sul consumo responsabile di bevande alcoliche in linea con gli obiettivi del programma “guadagnare salute”, promosso dal ministero della Salute per incentivare stili di vita salutari.

Obiettivo dell’iniziativa, che si svolge tra i mesi di giugno e luglio 2015 e punta a sensibilizzare circa 3 milioni di persone, è incrementare l'informazione e responsabilizzare i cittadini sul consumo consapevole di bevande alcoliche. “Conoscere l’alcol” coinvolgerà 150 ipermercati e supermercati Simply-Auchan diffusi su tutto il territorio nazionale, dove saranno distribuiti materiali informativi. Sono poi previste 23 giornate di sensibilizzazione con personale appositamente formato, in cui i consumatori verranno sensibilizzati ad adottare stili di consumo responsabile e ad evitare comportamenti pericolosi.

Per informazioni: www.iard.org e www.responsibledrinking.org.


Pernod Ricard
12, place des Etats-Unis - 75783 Paris
Tel 33 (0) 1 41 00 41 00
www.pernod-ricard.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Responsiball day Iard Pernod Ricard alcolici vendita

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky_Business_Natale_DIC19_No_Prezzo
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).