Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 10 dicembre 2019 | aggiornato alle 18:16| 62494 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Rotari
HOME     BEVANDE     TENDENZE e MERCATO

Acqua, succhi e bevande alla frutta
I consigli dell’Unc per dissetarsi d’estate

Acqua, succhi e bevande alla frutta 
I consigli dell’Unc per dissetarsi d’estate
Acqua, succhi e bevande alla frutta I consigli dell’Unc per dissetarsi d’estate
Primo Piano del 21 luglio 2016 | 12:16

Agostino Macrì, esperto scientifico dell’Unione nazionale consumatori, spiega le proprietà delle bevande consumate nella stagione estiva per idratarsi e integrare i sali minerali. No a bevande alcoliche ed energetiche, la cui funzione dissetante è marginale e il cui consumo eccessivo può essere pericoloso

D’estate il clima caldo aumenta la nostra sudorazione, facendoci perdere, oltre ai liquidi, anche sali minerali. Per reidratarsi, naturalmente, occorre bere con regolarità. Acqua in primis, ma non solo. Agostino Macrì, esperto scientifico dell’Unione nazionale consumatori, ha stilato un vademecum per scelte d’acquisto e consumo consapevoli, pubblicato dall’Ansa.

L’acqua di rubinetto, secondo Macrì, «è il miglior dissetante, ma possiamo utilizzare anche l’acqua minerale, liscia o gassata». Ci sono poi una serie di infusi (caffè, tè, carcadè, ecc.) che contengono dei principi attivi come la caffeina, che hanno una funzione stimolante. In presenza di zuccheri aggiunti, si assumono circa 4 kilocalorie per ogni grammo.



Ottime bevande sono anche i succhi di frutta, che per legge devono essere costituiti da frutta al 100%, senza aggiunta di acqua. Può essere succo naturale oppure “ricostituito” a partire da un prodotto essiccato o concentrato a cui viene aggiunta l’acqua precedentemente sottratta. I succhi di frutta contengono zuccheri, vitamine, sali minerali ed anche una piccola quantità di fibra grezza, utile per i processi digestivi. La fibra grezza la troviamo in buone quantità anche nei frullati del frutto intero.

Sugli scaffali di vendita e al bar vengono proposte inoltre bevande a base di succo: secondo la legge, il contenuto minimo di succo di frutta è del 20%. Il resto è acqua, zucchero e, spesso, additivi impiegati per stabilizzare il colore e contenere la carica microbica. Tra questi, vi può essere l’acido ascorbico, che è la vitamina C, permessa anche nelle altre bevande. Possono avere una denominazione che richiama il frutto, come “aranciata” o “limonata”.

La categoria merceologica delle “bibite di fantasia” prevede una percentuale di succo di frutta inferiore al 12%, non possono riportare la relativa denominazione (aranciata, ecc.) ma solo una di fantasia; possono però riportare in etichetta la raffigurazione del frutto e nell’elenco degli ingredienti la percentuale di succo, oltre alla sottodenominazione “al gusto di”.

Ci sono poi bibite di fantasia senza succo di frutta, preparate soltanto con acqua, aromi che riproducono il gusto di un frutto, zucchero ed eventuali ingredienti di fantasia, devono riportare una denominazione di fantasia ed è vietata la raffigurazione del frutto in etichetta. Possono riportare la sottodenominazione “al gusto di”.

Le bevande a base di estratti di frutta sono una via di mezzo fra le bevande di fantasia e quelle a base di succo. Tipico è il chinotto, che deve essere preparato con estratto del frutto di chinotto. Il resto è acqua, zucchero e anidride carbonica.

In questa famiglia rientra anche la cedrata; gassosa, è una bevanda costituita essenzialmente da acqua, anidride carbonica e zucchero. Non ha l’obbligo di una percentuale minima di frutta, ma possono esservi aggiunti essenza di limone e acido citrico e altre sostanze alimentari.

Con il caldo, in particolare, l’esperto Unc consiglia poi di fare attenzione alle bevande alcoliche e a quelle energetiche la cui funzione dissetante è marginale ed il cui consumo in eccesso potrebbe essere pericoloso.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Agostino Macri Unc Unione nazionale consumatori vademecum idratazione caldo sali minerali acqua succo di frutta bevanda alla frutta chinotto cedrata

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).