Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 10 dicembre 2019 | aggiornato alle 12:29| 62485 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     BEVANDE     TENDENZE e MERCATO
di Piera Genta
Piera Genta
Piera Genta
di Piera Genta

Il segreto del larice, un delizioso liquore
con profumi dolci e sfumature speziate

Il segreto del larice, un delizioso liquore 
con profumi dolci e sfumature speziate
Il segreto del larice, un delizioso liquore con profumi dolci e sfumature speziate
Pubblicato il 24 agosto 2016 | 17:55

Quello al larice è un digestivo unico dalla produzione limitata e numerata. La prima produzione è stata di soli 493,5 litri che corrispondono a 987 bottiglie, tutte rivestite con un sottile foglio in legno di vero larice

Il larice, elegante conifera a foglie caduche che appartiene al paesaggio delle nostre Alpi, è conosciuto per il suo legno molto resistente, utilizzato soprattutto per la costruzione di esterni e di tutti gli oggetti che sono esposti all'azione degli agenti atmosferici. Nel Medioevo e nel Rinascimento venne anche usato dai veneziani per costruire le fondamenta di palazzi, navi e chiese. Nelle descrizioni letterarie, i rami del larice, che con il sole primaverile emanano intensi bagliori di luce, vengono identificati proprio con i raggi del sole.



Un albero che trasmette fiducia e sicurezza, una farmacia della salute, in passato si raccoglieva e lavorava in mille modi la sua linfa abbondante a cui gli furono riconosciute molte proprietà curative e ancora oggi la sua corteccia e i suoi aghi possono essere aggiunti all’acqua del bagno per preparare bagni in grado di alleviare i reumatismi. Inoltre è uno dei sette principali rimedi floreali di Bach usato in caso di mancanza di fiducia in sé stessi. Scoperto anche dal foraging, ovvero la raccolta e il successivo utilizzo nell’alimentazione di cibi spontanei selvaggi, gli aghi del larice vengono utilizzati per un gustoso risotto.

In Piemonte proprio nei boschi a 1.600 metri dinanzi al Parco naturale della Val Troncea, un’area di particolare pregio naturalistico nel comune di Pragelato, in alta Val Chisone, nasce nel 2015 il digestivo Lar-ice. Seguendo un procedimento antico una sola volta all’anno nel mese di luglio viene estratto il nettare della pianta e attraverso il metodo dell’infusione a freddo si trasforma in un digestivo unico dalla produzione limitata ed esclusivamente numerata.

Così lo racconta Mauro Carosso, delegato Ais (Associazione italiana sommelier) Torino: «infuso dal colore trasparente con riflessi verde oro. Al naso esprime profumi dolci e delicatamente balsamici con finale vegetale. Rivela anche una sfumatura speziata che ricorda la corteccia. Il sapore è decisamente avvolgente, rilascia una netta corrispondenza tra naso e bocca tale che le sensazioni finali risultano decisamente balsamiche. Ha delicata persistenza finale. Consiglio di berlo debitamente refrigerato».

La prima produzione è stata di soli 493,5 litri, che corrispondono a 987 bottiglie, tutte numerate rivestite con un sottile foglio in legno di vero larice che con il tempo assumerà il tipico colore rossiccio. Ogni foglio di legno, presenta un disegno delle fiamme diverso che rende ciascuna bottiglia un’opera d’arte unica. Anche i tappi sono in legno di larice. La bottiglia viene avvolta nella cartina n° 105 dell’Istituto geografico centrale, sulla quale sono stati evidenziati i terreni di estrazione del nettare di larice. Il nettare di larice è una risorsa scarsa, talvolta da un albero si ottiene il succo sufficiente per produrre solo una bottiglia, altre volte da un intero bosco non se ne ricava nessuna.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


larice digestivo liquore legno

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).