Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 01 aprile 2020 | aggiornato alle 18:49| 64527 articoli in archivio
Rotari
Rational
HOME     BIRRA    
di Andrea Lupini
Andrea Lupini
Andrea Lupini
di Andrea Lupini

BS 4.7, la nuova birra Otus
Una Ipa dal gusto ricco e morbido

BS 4.7, la nuova birra Otus 
Una Ipa dal gusto ricco e morbido
BS 4.7, la nuova birra Otus Una Ipa dal gusto ricco e morbido
Pubblicato il 13 ottobre 2015 | 09:30

La Ipa Otus è prodotta con due malti, Pilsner e Kristall, e tre tipi di luppolo, Sorachi Ace, El Dorado e Mosaic. Il sapore è leggermente maltato e morbido, con profumi piacevolmente fruttati e una nota erbacea marcata

La BS 4.7 Otus è l’ultima nata in casa Otus. Questa birra artigianale italiana nasce ispirandosi allo stile di produzione delle Ipa (India pale ale). Le Ipa sono birre di fattura inglese, nate attorno alla fine del 1700, inizio 1800, e, come vuole la leggenda, destinate all’esportazione in India, all’epoca una delle colonie più importanti dell’Impero Britannico, per non far sentire la nostalgia di casa ai coloni. Era una birra più forte e più ricca di luppolo, in modo che potesse conservarsi durante il viaggio proprio grazie alle proprietà di conservazione intrinseche di questo fiore che contiene sostanze acide antiossidanti.



Le moderne Ipa, pur mantenendo le stesse caratteristiche, si presentano in modo variegato. Il vero slancio contemporaneo arriva dagli Stati Uniti, dove agli inizi degli anni ’80, giovani microbirrifici della West Coast trovarono in questo stile qualcosa di estremamente originale da utilizzare per la produzione di birre legate ai luppoli coltivati in quella regione.

Le Ipa sono birre ad alta fermentazione, tradizionalmente più alcoliche delle classiche inglesi e, quindi, con una luppolatura marcata. Lo stile originale ha un aroma erbaceo e fruttato, un corpo medio/leggero, un’amarezza decisa ma bilanciata dal dolce dei malti caramellati utilizzati in quasi tutti gli stili inglesi. Le versioni più alcoliche sono chiamate Imperial Ipa (o Double Ipa), e possono arrivare a oltre il 9% di alcol in volume.

La Ipa Otus è stata interpretata senza dimenticare le radici. Vede l’impiego di due malti, Pilsner e Kristall, e di tre tipi di luppolo, Sorachi Ace, El Dorado e Mosaic, che ne determinano un sapore leggermente maltato e morbido, con profumi piacevolmente fruttati e una nota erbacea marcata. La schiuma è fine e compatta, aderente e persistente. Ovviamente, l’aspetto è leggermente velato per la presenza dei lieviti e il colore è un giallo oro leggermente ramato.

Al naso si percepiscono vagamente i profumi dei malti, mentre spiccano i sentori di luppolo usati che ricordano frutta tropicale come pompelmo rosa, limone, melone e frutta secca. In bocca sorprendono gli aromi morbidi con un distinto aroma fruttato e citrico tipici dei luppoli impiegati. Aromaticamente è molto fine e gradevole. Le note emergenti sono floreali e citriche. La sua ricchezza in bocca è molto buona, marcata è la sua persistenza.

Disponibile in bottiglie da 33 e 75 cl e nel fusto innovativo Poly Keg. Distribuita dalla Quattroerre di Torre dè Roveri.


Distribuita da:
4R - Quattroerre
via Marconi 1 - 24060 Torre de' Roveri (Bg)
Tel 035 580701 - Fax 035 580782
www.quattroerre.com
info@quattroerre.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


4R Quattroerre Otus birra Ipa India pale ale birra artigianale

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®