Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 01 aprile 2020 | aggiornato alle 10:14| 64491 articoli in archivio
 
Rational
HOME     BIRRA    

Birra del Borgo è Birrificio dell’anno
Record di premi per il Sud Italia

Birra del Borgo è Birrificio dell’anno 
Record di premi per il Sud Italia
Birra del Borgo è Birrificio dell’anno Record di premi per il Sud Italia
Primo Piano del 23 febbraio 2015 | 09:46

Birra del Borgo ha conquistato il riconoscimento di Birrificio dell'anno, oltre ai premi assegnati a 5 birre su 7 iscritte al concorso, giunto alla 10ª edizione. Premiate anche alcune primissime produzioni sul mercato. Particolarmente apprezzate dalla giuria le birre con caratteristiche tutte italiane, con ingredienti e spezie locali

Birra del Borgo è il Birrificio dell’Anno 2015. A vincere, sul palco di Beer Attraction, la fiera delle specialità birrarie in corso a Rimini Fiera fino al 24 febbraio, non è soltanto il produttore di Borgorose, nel reatino, vincono anche Unionbirrai, promotore dell’evento Birra dell’Anno 10ª edizione, e il Sud dello Stivale, sempre più in vetrina per la qualità e la fantasia delle ricette brassicole artigianali. Un pubblico di oltre 500 persone è accorso ad applaudire i protagonisti della kermesse, Lorenzo “Kuaska” Dabove su tutti, istrionico animatore della premiazione giunta sul finire della prima giornata di fiera, numero zero di un appuntamento di livello internazionale che promette di non rimanere episodio isolato.



Alfredo Colangelo, responsabile commerciale di Birra del Borgo, ritira la meritata targa al posto del titolare Leonardo Di Vincenzo, in Australia per un nuovo progetto. «Una vittoria totalmente inaspettata - commenta Alfredo Colangelo - hanno premiato cinque birre delle sette che abbiamo iscritto al concorso ha vinto l’intuizione, questo blend di mosti fermentati con lieviti di Sangiovese e di Champagne; l’aggiunta di liqueur d’expedition ha fatto il resto».

Due ore di suspense e di spettacolo per annunciare 26 podi, tante sono le categorie stilistiche del concorso: per ciascuna di queste sono state incoronate 3 “migliori birre dell’anno”, alcune già molto note al parterre dei 42 giudici italiani e stranieri, altre al loro debutto. «Mai come quest'anno i risultati del concorso sono uno spaccato dell'Italia brassicola artigianale» ha annunciato Kuaska durante la premiazione che oltre a riconoscere i brand più accreditati ha dato spazio anche al talento di primissime produzioni sul mercato e a regioni come Calabria, Sicilia e Sardegna, per le quali alcuni birrifici sono saliti alla ribalta per la prima volta.

Particolarmente apprezzate dalla giuria - e non solo - le birre con caratteristiche tutte italiane, ad esempio quelle ottenute con l'utilizzo di mosti di vini, di castagne (ormai un segno distintivo all'estero) e l'uso di ingredienti e spezie locali.

Le migliori birre senza glutine premiate a Beer Attraction
A BeerAttraction, durante il convegno dal titolo “Birre italiane inconsapevolmente senza glutine”, si sono svolte le premiazioni del World Gluten Free Beer Award e dell’Italian Low Gluten Beer Award: le birre senza glutine migliori in Italia e nel mondo giudicate da una giuria guidata dal presidente di Nonsologlutine e degustatore di birra, Alfonso Del Forno. Il campionato italiano ha visto nella competizione circa 80 etichette di birrifici artigianali italiani che si sono sfidati, sia sul fronte della piacevolezza organolettica, sia su quello del glutine. La caratteristica di questo concorso, infatti, è proprio che le birre in gara non sono state pensate per essere senza glutine, ma sono produzioni abituali dei birrifici “inconsapevolmente” a basso contenuto di glutine.

I migliori in Italia: Italian Low Gluten Beer Award
Dal concorso sono uscite vincitrici tre etichette, in ordine di podio dall’oro al bronzo: ‘H’ del birrificio Il Birrone (sotto i 20ppm, quindi senza glutine), Equilibrista del birrificio Birra del Borgo (sotto i 20 ppm), Delia del birrificio Italiano (basso contenuto di glutine, sotto i 100 ppm). Una menzione speciale è andata alla Bastarda Rossa del birrificio Amiata meritevole a livello organolettico e dichiarata dalle analisi senza glutine.

I migliori del mondo: World Gluten Free Beer Award
A conquistare invece il podio mondiale sono state, dall’oro al bronzo: Omission Lager, Green’s Dark, Omission Pale Ale, che oltre ad essere dichiaratamente senza glutine in etichetta, hanno conquistato i giudici grazie alle loro caratteristiche organolettiche. La giuria ha deciso anche una menzione speciale per la birra brassata con l’utilizzo di miglio, la Schintzer Brau German Hirse Premium. La votazione ha seguito due parametri: la scheda con giudizio qualitativo e numerico dei giudici che hanno valutato la piacevolezza della birra e il punteggio di glutine, assegnato dopo le analisi delle birre effettuate grazie alla partnership con il laboratorio di analisi UL-Conal, che ha analizzato tutti i campioni in gara secondo il test Elisa R5 Competitive.



Birra dell’Anno 2015 - I vincitori

Chiare, bassa fermentazione, basso grado alcolico, “Italian Lager”
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: Helles, German&Bohemian Pilsner, Zwickl, Keller, Dortmunder Export, American Lager
  1. Birrificio Lariano La Grigna
  2. Birrificio Argo Amberground
  3. Birrificio curtense Brixia lager
Chiare, alta fermentazione, basso grado alcolico, “Golden Ale”
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: Golden Ale, Cream Ale
  1. Birrificio Valcavallina Sun flower
  2. Birra dell’Eremo Nobile
  3. Birra 100Venti James blonde
Chiare, alta fermentazione, basso grado alcolico, “Kolsch”
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: Kölsch
  1. Birrificio Argo Terzo Tempo
  2. Birrificio Artigianale Kamun Prima Lux
  3. Croce di Malto Hauria
Ambrate e scure, alta e bassa fermentazione, basso grado alcolico, d’ispirazione tedesca
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: Vienna, Marzen, Dunkel, Schwarz, Dark Lager, Alt, Sticke
  1. Statalenove Miss Kartola
  2. Birra Elvo Schwarz
  3. Anbra - Anonima Brasseria Aquilana Special Red
Bassa fermentazione, alto grado alcolico, d’ispirazione tedesca
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: Bock, HellerBock, Maibock, Doppelbock, Eisbock
  1. Birra Elvo Heller Bock
  2. Birrificio Lariano Falesia
  3. Statale Nove J and B
Ambrate, alta fermentazione, basso grado alcolico, d’ispirazione anglosassone
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: Bitter, Pale Ale
  1. Birrificio Geco Marvin
  2. Foglie d’Erba Babél English Edition
  3. Birrificio del Forte Meridiano 0
Chiare e ambrate, alta fermentazione, basso/medio grado alcolico, luppolate,d’ispirazione anglosassone (IPA)
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: India Pale Ale
  1. Birra del Borgo Re Ale
  2. Birrificio Gambolò Nowhere
  3. 'a magara Mericana
Chiare e ambrate, alta fermentazione, basso/medio grado alcolico, luppolate,d’ispirazione americana (APA)
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: American Pale Ale
  1. Fabbrica della Birra Perugia Calibro 7
  2. Birra del BorgoRe Ale Extra
  3. Ofelia Uill Iu Bai
Chiare e ambrate, alta fermentazione, alto grado alcolico, luppolate, d’ispirazioneangloamericana
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: Double India Pale Ale, Imperial IPA
  1. Menaresta La Verguenza
  2. Birrificio FamMukkeller Hattori Hanzo
  3. Birrificio Math La 10000 
Scure, alta fermentazione, luppolate, d’ispirazione angloamericana
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: Black IPA, Cascadian Dark Ale
  1. ---
  2. Birrificio Acelum Bela Lugosi
  3. BrewBay Darqside
Strong Ale d’ispirazione angloamericana
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: English/American/Scottish Strong Ale
  1. Retorto Daughter of Autumn
  2. Birrificio Baladin Super Bitter
  3. Piccolo Birrificio Clandestino Santa Giulia
Scure, alta fermentazione, basso grado alcolico, d’ispirazione angloamericana
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: Brown Ale, Mild, Porter, Stout, Dry/SweetStout/OatmealStout
  1. Birrificio Math La 27
  2. Oldo Bart
  3. 'amagara Magarìa 
Scure, alta e bassa fermentazione, alto grado alcolico di ispirazione angloamericana
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: Robust/Baltic Porter, Imperial Porter, Russian Imperial Stout
  1. Mezzavia Nautilus
  2. Foglie d’Erba Hot Night at the Village BreakfastEdition
  3. Birrificio Via Priula Càmoz
Alta fermentazione, alto grado alcolico di ispirazione angloamericana (Barley Wine)
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: Barley Wine, Old Ale
  1. Birrificio Birranova Tensione Evolutiva 2014
  2. Birrificio Baladin Terre
  3. Birrificio Baladin Xyauyu' Kentuky
Birre con frumento maltato, di ispirazione tedesca
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: Weizen, Dunkelweizen, Weizenbock
  1. Birrificio Manerba Weizen
  2. Birra Elvo Weizen
  3. Birrificio Italiano B.I.-Weizen
Chiare, alta fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione belga
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: Belgian Blonde, Blanche, Wit
  1. Birrone Heaven&Hell
  2. MC77 San Lorenzo
  3. RolioBeer Bianca Castion
Chiare, alta fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione belga
Birre liberamente ispirate ai seguenti stili: Belgian Strong Ale, Triple
  1. Birrificio del Forte La Mancina
  2. Birrificio Lariano Tripe’
  3. Birrificio Endorama Caliban
Scure, alta fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione belga
Birre ispirate ai seguenti stili: Belgian Dark Ale
  1. Birrificio del Forte Regina del Mare
  2. Croce di Malto Magnus
  3. Birrificio Manerba Rebuffone
Spezie e cereali, alta e bassa fermentazione
Speziatura o caratterizzazione e tipicità dei cereali ben in evidenza
  1. MC77 Fleur Sofronia
  2. Birra Tarì Trisca
  3. Terrantiga Istadi
Affumicate, alta e bassa fermentazione
  1. Birrificio Baladin Xyauyu' Fumè
  2. Birrificio del Ducato Smokin' Joe
  3. Birrificio Valcavallina Dark side
Affinate in legno, alta e bassa fermentazione
Birre dal sentore di legno
  1. Birrificio Baladin Xyauyu' Caroni
  2. Birra del Borgo Sedicigradi
  3. Birrificio Stradaregina FraterReserva 2013 
Birre alla frutta, alta e bassa fermentazione
Birre con aggiunta di frutta e sentori di frutta ben in evidenza
  1. Birra MOA - My Own Ale Pink
  2. Birra del Borgo Rubus
  3. Retorto Bloody Mario 
Birre alla castagna, alta e bassa fermentazione
Birre con sentori di castagna ben in evidenza
  1. Birrificio San Michele Norma
  2. Birrificio Aleghe La Brusatà
  3. Agribirrificio Luppolajo Castanea
Birre acide
Sentori acidi ben in evidenza
  1. Birrificio Rurale Seta Sour
  2. Birrificio Birranova Margose
  3. Birrificio Baladin Nora Sour
Birre al Miele
Sentori di miele ben in evidenza
  1. Birrificio Rurale Oasi
  2. Birrificio Oltrepò Castana
  3. Birrificio Baladin Mielika 
Birre con mosto di uva, alta e bassa fermentazione
Birre legate al mondo del vino
  1. Birra del Borgo L'equilibrista
  2. Birrificio Aurelio M.B.V
  3. Birra Pasturana Filare

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Birra dell anno Birrificio del Borgo Beer Attraction Unionbirrai Lorenzo Kuaska Dabove concorso

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®