Rotari
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 31 marzo 2020 | aggiornato alle 18:19| 64486 articoli in archivio
Rotari
Rational
HOME     BIRRA    
di Andrea Lupini
Andrea Lupini
Andrea Lupini
di Andrea Lupini

Orval, birra belga d'abbazia
4R sede italiana della confraternita

Orval, birra belga d'abbazia 
4R sede italiana della confraternita
Orval, birra belga d'abbazia 4R sede italiana della confraternita
Pubblicato il 30 luglio 2015 | 09:59

Ancora oggi i monaci dell’abbazia di Orval seguono severe regole di preparazione producendo la birra secondo la ricetta originale. La sede della 4R a Torre de' Roveri (Bg) ospita l'ambasciata della confraternita belga

La fondazione dell’abbazia di Orval è una storia movimentata. Tra l’arrivo dei primi Benedettini nel 1070 e l’incorporazione all’ordine di Citeaux nel 1132, è un susseguirsi di varie piccole comunità religiose di diverse obbedienze. In questo contesto storico si forma la leggenda dell’anello della contessa Matilde, che durante una partita di caccia nella foresta di Chiny si fermò per dissetarsi ad una fontana nei pressi dell’Abbazia, lasciando inavvertitamente cadere l’anello nuziale nell’acqua. Pregando il buon Dio che lo potesse ritrovare, miracolosamente una trota saltellando nell’acqua fece riaffiorare l’anello perso. Da allora l’Abbazia di Orval trascorre tempi ricchi tra preghiera, cultura e lavoro.



Nel marzo del 1927 i primi Monaci francesi Trappisti arrivano a Orval e prendono possesso dell’Abbazia, ormai in rovina. Nel 1936 l’Abbazia diventa indipendente e viene solennemente consacrata. La produzione della birra diventa un lavoro importante per i monaci, che seguendo le severe regole di preparazione continuano ancora oggi a produrre una birra secondo la ricetta originale.

È una birra particolare che nasce dalla famosa acqua di sorgente chiamata fontana Matildica, che passa all’interno del monastero. Le materie prime vengono attentamente controllate seguendo un metodo di verifica e di produzione tradizionale. Anche la lavorazione è tipica, in quanto la luppolatura avviene ancora oggi a freddo estrapolando tutti gli aromi e oli senza bruciarli. E per finire la rifermentazione in bottiglia viene fatta con dei lieviti selvaggi provenienti dalla foresta che circonda l’Abbazia stessa.



Dallo scorso 12 settembre, grazie a Cesare Assolari, “cavaliere togato e gran maestro” della Confrèrie sossons d’Orvaulx, si è costituita in Italia un’ambasciata della confraternita belga. La scelta è caduta sulla Bergamasca, precisamente nella sede della 4R-Quattroerre di Torre de’ Roveri, storico importatore di birre che da 10 anni è anche distributore della birra trappista d’Orval. Da venerdì 9 a domenica 11 ottobre si terrà il secondo “Gran capitolo” dove verranno insigniti 15 nuovi cavalieri, 5 cavalieri ad honorem e 2 cavalieri togati di Orval.


Distribuita da:
4R - Quattroerre
via Marconi 1 - 24060 Torre de' Roveri (Bg)
Tel 035 580701 - Fax 035 580782
www.quattroerre.com
info@quattroerre.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


4R Quattroerre Orval birra monastero abbazia confraternita ambasciata Cesare Assolari fratelli Rota

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®