Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 29 marzo 2020 | aggiornato alle 05:58| 64423 articoli in archivio
HOME     BIRRA    

La birra Hibu cambia sede e veste grafica
L'etichetta è opera di Giuseppe Ferrario

La birra Hibu cambia sede e veste grafica 
L'etichetta è opera di Giuseppe Ferrario
La birra Hibu cambia sede e veste grafica L'etichetta è opera di Giuseppe Ferrario
Pubblicato il 28 settembre 2015 | 17:48

Presentata all’interno della Milano Beer Week la nuova veste grafica di Hibu, birrificio artigianale brianzolo che ha inaugurato un nuovo stabilimento. L’ha pensata e disegnata il fumettista milanese Giuseppe Ferrario

Inizia così, ufficialmente, l’avventura più recente del birrificio artigianale brianzolo Hibu, che dallo scorso 27 settembre inaugura lo stabilimento di Burago Molgora (Mb) dove a breve si trasferirà da Bernareggio (Mb). E lo farà appunto con un nuovo look. Giocoso, che lascia spazio allo sviluppo di storie e intrecci tra i vari personaggi delle etichette disegnate dal fumettista Giuseppe Ferrario. Un protagonista rappresenterà ciascuna birra secondo il carattere, i motivi che hanno ispirato il mastro birraio, gli aneddoti. Ecco perché ad esempio la secca e fruttata Entropia (misura del disordine, in meccanica statistica), pensata da Raimondo Cetani durante un barbecue, è un salmone in tenuta da pescatore che arrostisce la zampa di un orso.



Elemento in qualche modo collegato alla ‘Ndo Waiss, weizen che indossa i panni di un bonario orso della Foresta Nera. C’è poi il cammello hipster che per affrontare il deserto non ha più bisogno di portarsi sulle spalle la riserva d’acqua perché si sta dissetando con una Gotha, il dj tatuato un po’ dea Calì identificativo della Trhibù, la birra dei giovani. E ancora la prorompente Queen of Hearts affacciata dalle carte da gioco per bere in compagnia, il ciclista belga alla Eddy Merckx della Eil, il nativo americano della Vaitrà, il portuale di Dublino con la pinta per la Stout Calm.

«Era giunto il momento di rinfrescare l’immagine aziendale, regalando alle etichette un tema conduttore sfilacciatosi nel tempo - spiega Raimondo Cetani, mastro birraio e socio fondatore di Hibu che fa data, ufficialmente, 2007. L’idea era quella di trasmettere allegria, invitare alla convivialità, sottolineando però la professionalità e la qualità che distinguono i nostri prodotti». Non a caso per disegnare la linea è stato scelto un affermato fumettista, Giuseppe Ferrario. Noto per le migliaia di strisce in cui dà vita ad avventure di Topolino, Scooby Doo, Paperinik, i piccoli Looney Tunes e molti altri ancora, Ferrario si è calato nell’atmosfera forgiando su carta i profumi e gli aromi delle Hibu. Per ora dalla sua matita sono scaturiti otto personaggi, identificati nelle otto etichette “perenni”, le classiche della collezione. Ma l’ispirazione sta galoppando e presto prenderanno forma anche gli altri volti Hibu.


Birrificio Hibu
Via dell'Industria, 35 - 20881 Bernareggio (Mb)
Tel 039 971 1365
www.birrificiohibu.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Hibu birra artigianale Raimondo Cetani Giuseppe Ferrario etichetta

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®