Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 06 aprile 2020 | aggiornato alle 23:23| 64675 articoli in archivio
HOME     BIRRA    

Cisk sbarca in Italia
Birra di qualità dall’isola di Malta

Cisk sbarca in Italia 
Birra di qualità dall’isola di Malta
Cisk sbarca in Italia Birra di qualità dall’isola di Malta
Pubblicato il 23 giugno 2016 | 15:40

Nuovo packaging per le bottiglie di Cisk Export Premium Lager, Cisk Pilsner e Cisk Strong Lager, prodotte dallo storico birrificio maltese nato nel 1929. Il brand si prepara così a conquistare il mercato italiano

Le birre dello storico birrificio maltese Cisk, fondato nel 1929, si sono fatte conoscere sotto una veste completamente rinnovata durante un open day presso il ristorante Al Cortile di Milano. Durante l’evento, i presenti hanno avuto l’occasione di scoprire in anteprima assoluta il nuovo labeling delle bottiglie di Cisk Export Premium Lager, Cisk Pilsner e Cisk Strong Lager e di degustare queste birre abbinate a tapas appositamente studiate per l’occasione dalla brigata di Al Cortile, ma non solo. Durante la giornata infatti gli ospiti, tra un sorso di birra e l’altro, hanno partecipato a varie attività e giochi a tema e hanno avuto la possibilità di vincere tantissimi premi messi a disposizione da Cisk e dall’Ente per il Turismo di Malta, Gozo e Comino.



La storia di Cisk affonda le sue radici lontano nel tempo, quando nel 1840 il marchese Giuseppe Scicluna fonda la prima banca privata di Malta, mettendo in circolazione i primi assegni. Poco dopo il marchese inizia ad essere chiamato con il soprannome di “ic-Cisk”, dalla pronuncia maltese di “Cheque” (assegno, in inglese).

Nel 1928, la banca di Scicluna, sotto la direzione del marchese John Scicluna, figlio di Giuseppe, prende le redini di un’azienda di un cliente che deteneva l’esclusiva per la produzione di birra Pilsner e Munchener, la Malta Export Brewery. Nel 1929 viene prodotta la prima lager con il nome di Cisk.

Nel 1948 la Simonds Farsons Limited, altro birrificio storico maltese, e la Malta Export Brewery si uniscono formando la Simonds Farsons Cisk Limited. L’azienda negli anni è cresciuta costantemente tanto che nel 1995 Simonds Farsons Cisk è stata la prima azienda privata del Paese a quotarsi sulla Borsa di Malta.



Oggi le birre Cisk vengono prodotte dal birrificio Farsons Brewery ed esportate dalla Simonds Farsons Cisk plc. Entrambe le aziende fanno parte di Farsons Group che si occupa della produzione, vendita e distribuzione delle proprie bevande alcoliche e non, oltre all’importazione e distribuzione di prodotti food and beverage, inclusi vini e superalcolici.

In un’ottica di espansione dei mercati, la birreria Farsons considera l’Italia un naturale obiettivo, data la vicinanza territoriale e culturale. A tal proposito, negli ultimi anni Farsons ha investito molte energie e risorse per aumentare il livello di esportazioni e distribuzione dei propri prodotti in Italia, che vedrà nel 2016 un ulteriore incremento di investimenti.


«Oggi siamo gli unici birrai sull’isola di Malta - spiega Marco Debono, responsabile export della Farsons Brewery - produciamo birra bionda sotto il marchio Cisk (Cisk Export Premium Lager, Cisk Strong Lager, Cisk Pilsner prodotta con tecnologia ceca), e poi abbiamo la gamma speciale a marchio Farsons. Storicamente l’azienda produceva infatti solo birre speciali, per questo noi produciamo la Farsons Ipa, la Farsons ambrata e la Strong Ale a 6,7 gradi. La birreria Farsons e la birreria Cisk si sono unite intorno al 1940 diventando un unico gruppo, dal momento che il piccolo mercato maltese non avrebbe potuto gestire una competizione tra due realtà diverse. Da 7-8 anni stiamo lavorando sull’Italia. Con le nuove bottiglie, il nuovo marchio con la croce di Malta, il nuovo packaging, il nuovo design realizzato da un’agenzia inglese, ci stiamo presentando come una birreria di qualità e di buon livello».

«La nuova linea della gamma Cisk - racconta Emilio Lucchetti, agente generale Italia della Farsons Brewery - presenta tre nuovi formati con nuove bottiglie e nuove etichette. La Export ha 5 gradi, è prodotta con acqua, malto e luppolo, è una lager non in stile inglese, ma più vicina allo stile tedesco. Si tratta di un prodotto totalmente nuovo per il mercato a cui fa riferimento la Cisk, fatto prevalentemente da lager a bassa fermentazione e bassa gradazione. La Strong Lager ha 9 gradi, il gusto è molto asciutto nonostante la gradazione, molto secco. Si lascia bere molto bene fresca, al palato rimane amarognola, in modo tale che il malto e quindi la densità dell’alcol venga stemperata abbondantemente da questo tipo di luppolatura. Infine l’ultima nata, la Pilsner, un esperimento ben riuscito del mastro birraio, che 3 anni fa ha realizzato una ricetta innovativa, una Pils da 5,5 gradi. La particolarità è che la concentrazione di malto, che dà una gradazione più alta, viene stemperata dal luppolo molto accentuato e consente la classica bevuta di una Pils, ma con un corpo più sostanzioso. È il prodotto che ha il maggior potenziale di vendita sul mercato italiano».



Le birre Cisk sul mercato italiano

CISK EXPORT PREMIUM LAGER
Splendido colore dorato, schiuma bianca, cremosa e dalla grana fine. Questa premium lager ha un carattere estremamente bilanciato, aroma e gusto legati a sentori erbacei conferite dal luppolo e alle note morbide e dolci date da malti selezionati. La qualità di Cisk Export Premium Lager è testimoniata dai numerosi premi vinti nel corso degli anni ai più importanti concorsi mondiali per le birre: dall’International  Beer Challenge di Londra fino alla World Beer Cup.

CISK PILSNER
Questa premium pilsner prodotta secondo l’antica ricetta del 1929, contiene solo luppolo della miglior varietà e malto Pilsner, fresco e delicato. Il grado alcolico leggermente più alto, la spiccata frizzantezza e il sapore corposo la distinguono da molte Pils, mentre resta caratteristica la piacevole nota finale amaricante tipica di questo stile. Una birra equilibrata, dalla qualità e dal sapore impeccabile.

CISK STRONG LAGER
Una birra “strong” a bassa fermentazione, dal colore dorato carico e riflessi ambrati ha un gusto forte e deciso. Il suo sapore delicatamente amarognolo, bilanciato da una distinta nota dolce, l’aroma fresco e fruttato uniti all’elevata gradazione alcolica rendono Cisk Strong Lager, una birra ideale per abbinamenti con carni e cibi strutturati e saporiti.


Farsons Brewery
The Brewery, Mdina Road - Mriehel BKR 3000, Malta
Tel +356 2381 4114
www.farsons.com
export@farsons.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Farsons Brewery Cisk birra maltese luppolatura malto Emilio Lucchetti Marco Debono Cisk Export Premium Lager Cisk Pilsner Cisk Strong Lager

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

11/10/2016 15:23:30
1)
dove la posso conprare a roma vado spesso a malta e la bevo senpre sono un socio di st catherine zurrieq e li al club la bevo senpre quando torno a roma la conpro senpre in aeroporto al dust free di luqua è possibile ordinala a roma conplimenti per la birra ottima direi
roberto battaglia
pensionato

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®