Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 02 aprile 2020 | aggiornato alle 12:10| 64539 articoli in archivio
Rotari
Rational
HOME     BIRRA    
di Giovanni Angelucci
Giovanni Angelucci
Giovanni Angelucci
di Giovanni Angelucci

Tenute Collesi in controtendenza
Fare acquisizioni per mirare all'estero

Tenute Collesi in controtendenza 
Fare acquisizioni per mirare all'estero
Tenute Collesi in controtendenza Fare acquisizioni per mirare all'estero
Pubblicato il 18 settembre 2017 | 10:28

Mentre generalmente i birrifici italiani cedono quote o vendono, Giuseppe Collesi dell'omonimo birrificio ad Apecchio (Pu) ha scelto di espandersi, acquistando il 10% di un'azienda distributrice francese

Restando in ambito acquisizioni e cessioni del mondo brassicolo, è rilevante la scelta intrapresa da Giuseppe Collesi, proprietario dell’omonimo birrificio marchigiano. Questa volta, però, non è un italiano a cedere quote o vendere, ma ad acquisire. Infatti Tenute Collesi, il microbirrificio di Apecchio (Pu) nel cuore dell’Appennino marchigiano, ha annunciato l’acquisizione del 10% del capitale sociale di un’importante azienda di distribuzione francese, specializzata nella fornitura di birra.

Giuseppe Collesi - Tenute Collesi controtendenza Fare acquisizioni per mirare all'estero
Giuseppe Collesi

Dunque un buon traguardo per quello che nel 2007, anno di nascita, era un piccolo microbirrificio. «Il settore dell’artigianale è diventato davvero competitivo - sottolinea Collesi - ed è necessario attrezzarsi, strutturarsi. Quello che è certo, però, è che la qualità delle materie prime, l’impegno e le iniziative dei produttori, vengono ripagate, nel tempo, dai consumatori, oggi sempre più in grado di comprendere le caratteristiche, gli aromi e il gusto unico di un prodotto di qualità e, di conseguenza, di scegliere i prodotti giusti».

Tenute Collesi controtendenza Fare acquisizioni per mirare all'estero

È per questo che Tenute Collesi rilancia il suo impegno guadagnandosi uno spazio della distribuzione francese: «L’ export, in questo momento, rappresenta il 30% del nostro fatturato, quello francese il 7%. Con quest’operazione puntiamo a potenziare le vendite nel mercato d’oltralpe sia nel canale della Gdo, sia in quello dell’Horeca e arrivare al 20% di esportazioni della nostra “artigianale italiana” in Francia».

Giuseppe Collesi - Tenute Collesi controtendenza Fare acquisizioni per mirare all'estero

E il suo punto di vista sulle dinamiche commerciali e di mercato che stanno interessando i nostri birrifici italiani?
Un duro colpo anche per i competitor perché significa che i sacrifici, i progetti dell’intero comparto perdono importanti interpreti. Ora è importante reagire.

E sembra proprio averlo fatto con decisione ampliando il proprio capitale e definendo i futuri obiettivi lavorando sulle caratteristiche che distinguono questa realtà: l’acqua straordinaria del Monte Nerone, fra le migliori in Europa per la produzione di birra, e i terreni dell’azienda agricola di famiglia in cui poter coltivare direttamente l’orzo utilizzato.

Per informazioni: www.collesi.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Tenute Collesi Giuseppe Collesi microbirrificio birra birra artigianale espansione export Francia

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®