Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 07 aprile 2020 | aggiornato alle 02:44| 64675 articoli in archivio
HOME     BIRRA    
di Giovanni Angelucci
Giovanni Angelucci
Giovanni Angelucci
di Giovanni Angelucci

Birra Yblon, Dna siciliano
aperto ai profumi del Mediterraneo

Birra Yblon, Dna siciliano 
aperto ai profumi del Mediterraneo
Birra Yblon, Dna siciliano aperto ai profumi del Mediterraneo
Pubblicato il 26 settembre 2019 | 16:43

Le etichette del birrificio di Marco Gianino a Ragusa partono dalle materie prime della terra dove c'è sempre il sole, sapendo che «le radici di ciò che si utilizza toccano altre terre, altre culture».

Il nome ha dei riferimenti storici con il popolo dei Siculi, tra i primi ad insediarsi e lasciare traccia nel nostro territorio (Pantalica, Cava d'Ispica, ecc.). Re Hyblon è forse l'unica figura documentata da alcuni testi greci. «Per noi rappresenta un forte legame con il territorio - racconta il birraio Marco Gianino - perché fu uno dei pochi che riuscì a mantenere il dominio sulle proprie terre, lasciando ai Greci dei punti di appoggio sulle coste. Anche noi puntiamo ad avere un forte legame con la nostra terra, lasciando aperto lo scambio culturale, fondamentale per la crescita».

Yblon come il dna del popolo siciliano, un mix di culture diverse che rappresenta il carattere mediterraneo (Birra Yblon, dna siciliano aperto ai profumi del mondo)
Yblon come il dna del popolo siciliano, un mix di culture diverse che rappresenta il carattere mediterraneo

Sentirete parlare della Timpa, e se sarete fortunati la potrete anche assaggiare. È la birra che più rappresenta la realtà del birrificio Yblon, forse la prima vera saison siciliana, uno stile belga che ha trovato un ottimo riscontro sull’isola. «Oggi diversi birrifici propongono una saison tra le loro referenze - continua il giovane birraio - segno che i siciliani apprezzano il genere. Anche la "Saia", un'altra saison (ci piace proprio questo stile) ci rappresenta molto, ha una speziatura che attinge al mondo mediorientale (anice stellato, cumino, pepe) ma il mix di spezie sapientemente dosato, regala sentori mediterranei che spaziano dal sambuco, al timo, alla nepetella... Esattamente come il dna del popolo siciliano, un mix di culture diverse che rappresenta in pieno il carattere mediterraneo».

La realtà Yblon è composta da cinque ragazzi, Marco è il birraio, si occupa principalmente della produzione, Fabio e Antonio curano gli aspetti commerciali, Carlo e Giorgio si occupano della sfera amministrativa e finanziaria.

Un impianto non grande, quasi 500 l a cotta, quanto basta però per dissetare la porzione di appassionati che apprezzano la qualità. Completamente manuale e a fiamma diretta, il Belgio è stato una grande fonte di ispirazione per strutturare la sala cottura; la fermentazione avviene in tini a fondo piatto con una geometria che permetta di avere più contatto possibile del mosto con i lieviti e consenta loro di lavorare in condizioni ottimali. Numeri alla mano, quest'anno il birrificio toccherà i 500 hl, ma il prossimo anno l’obiettivo è di crescere senza esagerare, i ragazzi credono profondamente che la crescita debba essere sempre graduale mantenendo alta e costante l'attenzione sulla qualità.

«Nelle birre ci sono le nostre mani e la nostra creatività - conclude il caparbio birraio Marco Gianino - questa per noi è l'espressione massima del concetto di territorio, il vero territorio siamo noi. Non siamo fan delle aggiunte forzate di "prodotti del territorio" (se si scava a fondo si scopre che quasi sempre le radici di ciò che si utilizza toccano altre terre, altre culture). Per prima cosa viene il rispetto delle birre che produciamo e delle tradizioni da cui provengono, se le aggiunte non sconvolgono i connotati di uno stile, che ben vengano, altrimenti secondo noi rappresentano solo una forzatura».

Per informazioni: www.yblon.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Yblon birrificio beer birra Sicilia Marco Gianino saison belga

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®